Dubbio su vasi di espansione solare termico

Normativa Termotecnica, Impianti di riscaldamento, Legge 10/91, DLgs 192/05, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
marchino
Messaggi: 16
Iscritto il: dom ago 07, 2016 09:08

Dubbio su vasi di espansione solare termico

Messaggio da marchino » dom set 04, 2016 18:48

Buonasera a tutti,
spero di star postando nella sezione corretta.

Sono alle prese con un nuovo impianto solare termico che va ad integrare una caldaia in una struttura di servizio. Non ho ancora svolto il sopralluogo, quindi non posso ancora dimensionare correttamente l'impianto.

Sto procedendo comunque con dati realistici con EC712 (per provare se è tutto ok, è la prima volta che lo uso) ed ho completato l'impianto stesso. Mi trovo dunque a dover dimensionare gli organi di sicurezza che EC712, da quel che ho potuto vedere, non contempla.

Vorrei rendervi partecipi delle scelte che sto facendo per avere un riscontro da chi ha più esperienza.

Supponiamo di esser venuti fuori con un accumulo da 500 litri, con doppio scambiatore (uno input da centrale termica e l'altro input da collettori)

1) Devo dimensionare due vasi di espansione, uno per il circuito del fluido termo vettore (da collegare alla centralina solare), ed uno per il circuito di acqua (da collegare alla parte bassa del bollitore).

2) per il dimensionamento sto usando la formula:

Vn=(e x Vsp)/[1-(Pa/Pe)]

dove:
Vn è il volume in litri del vaso, che devo calcolare;
e è il coefficiente di espansione ==> 0.04
Vsp è volume di acqua riscaldata nel bollitore ==> 500 litri
Pa è la pressione iniziale lato acqua ==> posso assumerla uguale alla pressione di precarica lato gas, 2 bar?
Pe è la pressione massima di esercizio lato gas ==> assunta Pvs (pressione di apertura valvola di sicurezza) = 6 bar, Pe=0,9 x Pvs= 5,4 bar?

Con questi presupposti mi viene un vaso di espansione da 32 litri. Come lo vedete per la vostra esperienza? Vado bene fino a quì? Per il vaso di espansione da montare sulla centralina termica, posso utilizzare la stessa procedura?

Grazie a chi vorrà aiutarmi!

Francesco Cova
Messaggi: 33
Iscritto il: dom giu 12, 2016 00:34
Contatta:

Re: Dubbio su vasi di espansione solare termico

Messaggio da Francesco Cova » lun set 05, 2016 20:26

Vediamo se ho capito, stando allo schemino che trovi nel link sotttostante
https://drive.google.com/open?id=0B_Z0b ... GtmMmdCeDQ
Ti serve dimensionare il vaso di espansione per il circuito primario e secondario, giusto?

marchino
Messaggi: 16
Iscritto il: dom ago 07, 2016 09:08

Re: Dubbio su vasi di espansione solare termico

Messaggio da marchino » mar set 06, 2016 00:49

Francesco Cova ha scritto:Vediamo se ho capito, stando allo schemino che trovi nel link sotttostante
https://drive.google.com/open?id=0B_Z0b ... GtmMmdCeDQ
Ti serve dimensionare il vaso di espansione per il circuito primario e secondario, giusto?
Ciao Francesco.
Sì, essenzialmente sì. E di conseguenza dovrò scegliere la valvola di sicurezza. Grazie x l'aiuto!

Francesco Cova
Messaggi: 33
Iscritto il: dom giu 12, 2016 00:34
Contatta:

Re: Dubbio su vasi di espansione solare termico

Messaggio da Francesco Cova » mar set 06, 2016 21:35

Perfetto, allora partiamo dal circuito primario:
Generalmente per il primario il costruttore ti fornisce delle indicazioni in merito abbastanza valide, ma se vuoi comunque calcolartelo tu, puoi comunque utilizzare la formula che hai scritto stando attento ad utilizzare i dati corretti:
Vsp => è il volume dell' impianto costituito dalla capacità del collettore solare + la capacità delle tubazioni
e => se consideri una soluzione di acqua e glicole al 30% ad una tmax di 120°C il valore più corretto è 0,07
Pa => può andare bene 2 Bar, sempre che tu non abbia un altezza idrostatica superiore a 15 m
Pe => va bene quella che hai calcolato per il circuito secondario

Per il circuito secondario invece può andare bene il calcolo che hai fatto, stai solo attento al coefficiente di espansione che in realtà è la differenza dei coefficienti calcolati tra i 10°C circa della temperatura dell'acqua fredda sanitaria e la temperatura di accumulo dell' ACS ad esempio se hai impostato 60° il coefficiente "e" è uguale a 0,016.

P.S. fai attenzione ai valori di pressione che devono essere espressi in termini assoluti e non relativi

marchino
Messaggi: 16
Iscritto il: dom ago 07, 2016 09:08

Re: Dubbio su vasi di espansione solare termico

Messaggio da marchino » mer set 07, 2016 19:16

Grazie mille Francesco, sei stato molto chiaro!

Solo una cosa: che intendi per pressione in termini assoluti e non relativi?

Francesco Cova
Messaggi: 33
Iscritto il: dom giu 12, 2016 00:34
Contatta:

Re: Dubbio su vasi di espansione solare termico

Messaggio da Francesco Cova » mer set 07, 2016 19:51

Semplicemente quelle forme prevedono che si utilizzi la pressione assoluta, quindi ai valori di pressione che utilizzi normalmente che sono relativi (al netto della pressione atmosferica) devi aggiungere il valore della pressione atmosferica;
Ad esempio, se la pressione di taratura della valvola di sicurezza è 6 Bar (relativi) in termini di pressione assoluta consideri 7 Bar (6+1)

marchino
Messaggi: 16
Iscritto il: dom ago 07, 2016 09:08

Re: Dubbio su vasi di espansione solare termico

Messaggio da marchino » mer set 07, 2016 21:53

Francesco Cova ha scritto:Semplicemente quelle forme prevedono che si utilizzi la pressione assoluta, quindi ai valori di pressione che utilizzi normalmente che sono relativi (al netto della pressione atmosferica) devi aggiungere il valore della pressione atmosferica;
Ad esempio, se la pressione di taratura della valvola di sicurezza è 6 Bar (relativi) in termini di pressione assoluta consideri 7 Bar (6+1)
Sì è chiaro. Grazie ancora! :wink:

Abser
Messaggi: 427
Iscritto il: mar mag 27, 2008 12:02

Re: Dubbio su vasi di espansione solare termico

Messaggio da Abser » lun set 12, 2016 11:56

Non condivido il calcolo lato solare perché non tiene conto della vaporizzazione del collettore solare che generalmente è sempre presente in caso di stagnazione. Ora non sono in grado di esporre la formula di calcolo ma se vai su qualche sito di produttori di sistemi solari trovi la formula di calcolo con vaporizzazione che fornisce volumi di espansione molto più alti di quelli calcolabili con la classica formula dei vasi di espansione con fluido sempre in fase liquida.

marchino
Messaggi: 16
Iscritto il: dom ago 07, 2016 09:08

Re: Dubbio su vasi di espansione solare termico

Messaggio da marchino » ven set 16, 2016 09:27

Abser ha scritto:Non condivido il calcolo lato solare perché non tiene conto della vaporizzazione del collettore solare che generalmente è sempre presente in caso di stagnazione. Ora non sono in grado di esporre la formula di calcolo ma se vai su qualche sito di produttori di sistemi solari trovi la formula di calcolo con vaporizzazione che fornisce volumi di espansione molto più alti di quelli calcolabili con la classica formula dei vasi di espansione con fluido sempre in fase liquida.
Ciao Abser,

mi hai anticipato. Infatti, leggendo su diversi testi, ho poi trovato una procedura diversa per i due vasi di espansione. Per quello del circuito secondario può andare il calcolo sopra riportato.

Per quanto riguarda quello del circuito primario si dovrebbe procedere prima al calcolo del volume utile del vaso stesso con la formula:
Vu = (Va ∙ e + Vp) ∙ k
dove:
- Vu è il volume utile del vaso di espansione;
- Va è il volume di acqua in litri all’interno dell’intero impianto;
- e è il coefficiente di dilatazione della miscela acqua/glicole (percentuale e temperatura in funzione delle scelte);
- Vp è il volume di fluido all’interno dei pannelli;
- k è il coefficiente di sicurezza di cui parlavi, che tiene conto di fattori legati alla stagnazione,
ad eventuali perdite nel circuito, al contributo della prevalenza della pompa, etc.

e poi al calcolo del volume nominale con la formula:
Vn = Vu ∙ [(Per + 1)/(Per − P0)]
dove:
- Vn è il volume nominale del vaso di espansione;
- Vu è il volume utile precedentemente calcolato;
- P0 è la pressione di precarica del vaso lato gas;
- Per è la pressione massima di esercizio dell’impianto lato gas;

A beneficio di chi dovesse averne bisogno. Grazie comunque!

Marcus
Messaggi: 1154
Iscritto il: sab nov 25, 2006 15:28
Località: Roma
Contatta:

Re: Dubbio su vasi di espansione solare termico

Messaggio da Marcus » dom set 18, 2016 22:01

la formula per il solare termico è diversa da quella INAIL classica per un impianto ad acqua calda. Devi tener presente la possibilità di stagnazione nei collettori solari e anche il fatto che l'acqua arrivi a temperatura più elevata, in genere circa 140°C. Il vaso viene sempre molto più grande

Mimmo_510859D
Messaggi: 1405
Iscritto il: gio set 18, 2008 11:55

Re: Dubbio su vasi di espansione solare termico

Messaggio da Mimmo_510859D » lun set 19, 2016 09:19

A meno di sposare la filosofia di Vittorio Bearzi che consiglia di dimensionare il vaso in modo da evitare che i processi di evaporazione legati alla stagnazione abbiano luogo.
Condivisibilissime le sue considerazioni. Io, però, non ho trovato alcun collettore solare con temperatura di stagnazione di 140-150 °C.

Marcus
Messaggi: 1154
Iscritto il: sab nov 25, 2006 15:28
Località: Roma
Contatta:

Re: Dubbio su vasi di espansione solare termico

Messaggio da Marcus » lun set 19, 2016 14:10

il punto non è il valore della temperatura da adottare, ma il fatto di considerare la stagnazione nei calcoli

Mimmo_510859D
Messaggi: 1405
Iscritto il: gio set 18, 2008 11:55

Re: Dubbio su vasi di espansione solare termico

Messaggio da Mimmo_510859D » lun set 19, 2016 15:29

Con 140-150 °C di temperatura si riesce ad evitare l'evaporazione se la pressione del fluido viene tenuta sopra i 5-6 bar.

SERGIARA
Messaggi: 370
Iscritto il: mer ago 24, 2011 18:50

Re: Dubbio su vasi di espansione solare termico

Messaggio da SERGIARA » mar set 20, 2016 17:13

Ne avevamo discusso anche qui
viewtopic.php?f=2&t=20187&hilit=Bearzi

Rispondi