Pompa di calore o caldaia ibrida per un nuovo impianto

Normativa Termotecnica, Impianti di riscaldamento, Legge 10/91, DLgs 192/05, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
matlok
Messaggi: 1
Iscritto il: mer ago 03, 2016 13:50

Pompa di calore o caldaia ibrida per un nuovo impianto

Messaggio da matlok » mer ago 03, 2016 14:58

Salve a tutti,

sono capitato in questo forum andando in cerca di informazioni in merito alla pompa di calore.

Sto costruendo una casa in zona climatica E (zona Padova) ad un piano (150mq) + mansarda. Il termotecnico ha stimato che il fabbisogno energetico della casa sarà di 5000KWh/anno per il riscaldamento e produzione acqua calda sanitaria (acs).

Al momento ho a disposizione due soluzioni come "motori" dell'impianto
- Pompa di calore aria/acqua (Samsung EHS) per riscaldamento e raffrescamento
- Caldaia a condensazione ibrida (Caldaia + Pompa di calore).

Il resto dell'impianto è costituito da:
- Impianto radiante a pavimento
- Serbatoio per acs
- Fotovoltaico (6KW nel caso installassi Pdc)
- Solare termico (1 o 2 pannelli) in abbinamento al serbatoio di acqua calda sanitaria

Tuttavia, sono ancora incerto sulla scelta perché mentre per le caldaie ci sono parecchie statistiche, la pompa di calore rimane relativamente nuova e chiedendo in giro, non riesco a capire se conviene o meno (o se è equivalente).

Altro punto su cui sto ragionando è il fatto che la pompa di calore decresce il suo COP sotto i 7°ed essendo in pianura Padana, dovrà anche spendere energia per gli sbrinamenti. Quindi, facendo delle simulazioni, in bolletta verrei a pagare tanto quanto, se non un po' di più rispetto ad usare una caldaia ibrida. Inoltre, d'inverno il fotovoltaico non basta.

Mi sapreste dare qualche dritta?


Grazie della disponibilità.

SuperP
Messaggi: 9376
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: Pompa di calore o caldaia ibrida per un nuovo impianto

Messaggio da SuperP » mer ago 03, 2016 15:28

matlok ha scritto:Quindi, facendo delle simulazioni, in bolletta verrei a pagare tanto quanto, se non un po' di più rispetto ad usare una caldaia ibrida. Inoltre, d'inverno il fotovoltaico non basta..
Evviva! Altro utente che non si fida del proprio termotecnico e che studia su internet, diciamo un committente informato!
Con cosa fai le simulazioni dei consumi della pdc? Hai modellato l'abitazione con programma termotecnico, magari dinamico? E magari hai anche calcolato con analisi oraria quando far accendere la pompa di calore d'inverno per sfruttare il doppio fenomeno (ma è una cosa mistica!!) che durante le ore centrali c'è + caldo e c'è (a volte) il sole?

SE non ti fidi del tuo termotecnico, e può essere se non ti dà tutto quel che cerchi (sempre che però lui lavora come dici tu se lo paghi come dice lui), allora affidati a qualcuno + esperto.

Poi hai consirato le tariffe elettriche come saranno, e quelle del gas?

SPesso, una parcella di un termotecnico capace, ti costa meno di aggiungere inutile e costosi impianti!

girondone
Messaggi: 10048
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Pompa di calore o caldaia ibrida per un nuovo impianto

Messaggio da girondone » mer ago 03, 2016 15:38

:wink:

SuperP
Messaggi: 9376
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: Pompa di calore o caldaia ibrida per un nuovo impianto

Messaggio da SuperP » mer ago 03, 2016 16:24

matlok ha scritto:Mi sapreste dare qualche ditta?.
perdona, niente di personale, capiamoci. Ma ormai arriva il commitente e lui sa già cosa fare, come fare e quanto spendere, ma soprattutto quanto consumerà perchè suo zio, suo fratello, l'amico, il macellaio e l'idraulico gli hanno detto, alla cena della classe, che è così che si fa, che hanno visto quello infiera, sentito quello dal parrucchiere, letto su internet, visto articoli su facebook
Da me vengono clienti che vogliono fare l'impianto radiante a pavimento in inverno e a soffitto in estate, non vogliono la pompa di calore in inverno perchè gli hanno detto che consuma e si può rompere...

Fatto sta che esiste un termotecnico che deve farti il progetto. Parlane con lui. Abbi in lui la fiducia come quella che hai nel tuo medico, ma mai avere fede. Noi ci basiamo su numeri, mettiamo la firma suidocumenti, ci prendiamo le responabilità. Se non ti fornisce dati e spiegazioni, incarica un consulente esterno, specializzato. Pretendi dati e stime. Pagalo adeguatamente. Siamo brave persone.

PS: io per dirti, farei pdc ben dimensioanta, FV non necessariamente da 6kWp, non metterei il solare termico. Ecco, da me avresti già risparmiato i soldi per l'ibrida e per il solare, e con quelli ti avrei indirizzato sulla vmc e sull miglioramento del fabbricato.

soloalfa
Messaggi: 1179
Iscritto il: ven ott 10, 2008 16:36

Re: Pompa di calore o caldaia ibrida per un nuovo impianto

Messaggio da soloalfa » mer ago 03, 2016 16:41

SuperP ha scritto:
matlok ha scritto:Mi sapreste dare qualche ditta?.

PS: io per dirti, farei pdc ben dimensioanta, FV non necessariamente da 6kWp, non metterei il solare termico. Ecco, da me avresti già risparmiato i soldi per l'ibrida e per il solare, e con quelli ti avrei indirizzato sulla vmc e sull miglioramento del fabbricato.
quoto
La teoria è quando si sa tutto e niente funziona.
La pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perché.
Noi abbiamo messo insieme la teoria e la pratica: non c'è niente che funzioni... e nessuno sa il perché !

Francesco Cova
Messaggi: 33
Iscritto il: dom giu 12, 2016 00:34
Contatta:

Re: Pompa di calore o caldaia ibrida per un nuovo impianto

Messaggio da Francesco Cova » mer ago 03, 2016 20:27

soloalfa ha scritto:
SuperP ha scritto:
matlok ha scritto:Mi sapreste dare qualche ditta?.

PS: io per dirti, farei pdc ben dimensioanta, FV non necessariamente da 6kWp, non metterei il solare termico. Ecco, da me avresti già risparmiato i soldi per l'ibrida e per il solare, e con quelli ti avrei indirizzato sulla vmc e sull miglioramento del fabbricato.
quoto
Ah ma questo forum non serve per avere delle consulenze gratuite con le quali ci si può spacciare esperti e tirare il prezzo al proprio termotecnico?!

bodhikamran
Messaggi: 29
Iscritto il: sab apr 26, 2014 19:37

Re: Pompa di calore o caldaia ibrida per un nuovo impianto

Messaggio da bodhikamran » dom ago 07, 2016 09:45

L'avete ammazzato.

^Laura^
Messaggi: 6
Iscritto il: gio gen 21, 2016 22:37

Re: Pompa di calore o caldaia ibrida per un nuovo impianto

Messaggio da ^Laura^ » dom ago 07, 2016 18:21

Francesco Cova ha scritto: Ah ma questo forum non serve per avere delle consulenze gratuite con le quali ci si può spacciare esperti e tirare il prezzo al proprio termotecnico?!
Semplicemente questo non è un forum.
Il forum come viene inteso dalla comunità virtuale degli internauti è un’altra cosa, ed è un’altra cosa lo spirito di un forum.
Ora stiamo assistendo alla decadenza dei valori che hanno animato per un decennio i pionieri del movimento forumista.
Immagino che anche alcuni di voi, ora col cuore indurito dalle norme di riferimento, in gioventù abbiano sentito quel medesimo cuore, palpitare mentre eseguivano il login per entrare in un forum.
O che si siano serviti di un forum per coltivare le rose, riparare la vespa, preparare la carbonara o formattare il pc.
Semplicemente basterebbe togliere il sostantivo “forum” dal titolo EDILCLIMA, per evitare un matlok qualsiasi che stia cercando un forum per chiedere consiglio.
Poi come un qualsiasi club privato, per entrare bisognerebbe avere la tessera. Quindi consiglio in fase di registrazione di poter accedere solo tramite il codice di licenza ediclima. In questo caso lo stesso insulso matlok che malauguratamente ci abbia trovato con google, non potrebbe comunque postare e venire a disturbare.
Poi il resto, come i cappucci, le torce e i patti di sangue, sono cose che si potranno decidere fra gli adepti della loggia.

Avatar utente
redHat
Messaggi: 1302
Iscritto il: mer giu 05, 2013 09:35
Località: Genova

Re: Pompa di calore o caldaia ibrida per un nuovo impianto

Messaggio da redHat » dom ago 07, 2016 20:29

Divertente (ma un pò esagerato) :lol:
Questo forum è uno dei pochissimi per professionisti specializzati in termotecnica e non per utenti finali.
È così non per regolamento ma per l'accomunanza delle esigenze degli utenti che partecipano al forum.
Per cambiarne i contenuti basterebbe una invasione di passanti, curiosi ecc...
Spero rimanga un forum di Termotecnici non tanto per una questione di lobby ma per la necessitá di mantenere forte una competenza specifica del settore.
Chi non è del mestiere deve semplicemente affidarsi a un professionista di sua fiducia anche perchè spesso la complessitá della materia non può essere spiegata in modo completo a chi non ha giá esperienza nel settore.
Per evitare l'intrusione dei non professionisti più che il n' di licenza Edilclima (che ritengo una ottima idea :mrgreen: ) potrebbe anche bastare il n' di iscrizione all'Albo professionale, ma perderemmo il piacere di nasconderci dietro i nickname con un pò di sfottò goliardici.
In sostanza qui, come in tutti i forum, i partecipanti sono accomunati da identiche necessitá che per fortuna sono prevalentemente quelle dei professionisti iscritti all'Albo professionale con specializzazione nel settore Termotecnico.

Esa
Messaggi: 1391
Iscritto il: sab dic 03, 2011 22:53

Re: Pompa di calore o caldaia ibrida per un nuovo impianto

Messaggio da Esa » dom ago 07, 2016 21:40

Se non si vogliono intrusi, credo basti non rispondere agli stessi.
Le risposte sgarbate e saccenti forse allontanano anche i "professionisti", sempre sull'orlo di una citazione sbagliata, un ricordo vago, un errore, la fretta perché il lavoro preme, ...

Rispondi