Dubbio pannelli solari o pompa calore

Normativa Termotecnica, Impianti di riscaldamento, Legge 10/91, DLgs 192/05, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
magulama
Messaggi: 3
Iscritto il: gio feb 18, 2016 09:36

Dubbio pannelli solari o pompa calore

Messaggio da magulama »

Ciao a tutti, sono nuovo del forum, oltre che assolutamente inesperto in materia. Sto per acquistare una villetta in provincia di lecco. il costruttore, da capitolato, mi metterebbe questo impianto:

L’impianto di riscaldamento sarà di tipo termoautonomo realizzato con caldaia murale a condensazione a basse emissioni della ditta Immergas modello Vitrix da min. 24.000 Kcal con produzione di acqua calda sanitaria, avvallata da Kit Comfort Sold 300 ditta Immergas consistente in due collettori piani (pannelli solari) con bollitore di accumulo da 300 litri e relativi accessori.

Durante l'ultimo incontro mi propone, anziché i pannelli solari, una soluzione a suo dire piú "moderna" ed efficiente. Per Acs, e solo per quella, sostituirebbe il solare con una pompa di calore con bollitore da 200/300 lt (non mi ha dato ancora ulteriori specifiche). Da notare che non ho fotovoltaico. A suo dire si risparmierebbe comunque rispetto al solare. Che ne dite?
Thanx

Tony27
Messaggi: 36
Iscritto il: gio nov 27, 2014 09:31

Re: Dubbio pannelli solari o pompa calore

Messaggio da Tony27 »

Ciao magulama,
purtroppo non esiste l'impianto perfetto in termini assoluti, l'impianto va scelto in base alle proprie esigenze personali.

I due sistemi per la produzione di ACS (solare termico + integrazione della caldaia; bollitore con pompa di calore integrata) hanno vantaggi e svantaggi.
Vanno considerati la producibilità durante i 12 mesi (differenze estate/inverno) dei due sistemi, tempi di ripristino del bollitore in caso di prelievi importanti di ACS, manutenzione ordinaria necessaria, impatto di una eventuale manutenzione straordinaria, combustibili a disposizione per la caldaia (metano, gpl, gasolio), tipo di contratto di fornitura elettrica, ecc


Il costruttore che ti fornirà la casa chiavi in mano si avvarrà sicuramente della consulenza di un termotecnico (solitamente perito o ingegnere), chiedigli la possibilità di avere un colloquio con questo, che sicuramente saprà indicarti l'impianto più adatto alle tue esigenze e che rispetti anche gli obblighi di legge.
Nel caso questo non si renda possibile, nulla ti vieta di trovare un altro termotecnico che, dopo avere ascoltato le tue esigenze e aspettative, saprà sicuramente consigliarti il da farsi.

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4394
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Dubbio pannelli solari o pompa calore

Messaggio da NoNickName »

Sia la pdc che i pannelli solari hanno un rendimento scarso o nullo al variare della temperatura esterna o esposizione solare.
La differenza sostanziale è che la pdc consuma energia elettrica anche d'estate e richiede contatore elettrico adeguato, mentre il pannello solare no.
Di contro, la pdc ha un periodo di utilizzabilità molto più ampio (almeno 11 mesi), contro i 7/8 mesi del pannello solare. Siccome però tu nel periodo invernale avrai la caldaia immergas accesa, userai la pdc per non più di 8/9 mesi.
Inoltre il pannello solare produce ACS a temperatura molto più alta.

Pannello solare tutta la vita.
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

L'Enzo
Messaggi: 424
Iscritto il: mar ago 28, 2007 20:34

Re: Dubbio pannelli solari o pompa calore

Messaggio da L'Enzo »

non ho capito se è nuovo dovrebbe esserci fotovoltaico o comunque energia elettrica rinnovabile....a meno che ci sia Permesso vecchio

Tony27
Messaggi: 36
Iscritto il: gio nov 27, 2014 09:31

Re: Dubbio pannelli solari o pompa calore

Messaggio da Tony27 »

NoNickName ha scritto:Pannello solare tutta la vita.
Io invece starei attento al solare termico in abitazioni singole. A volte sono più i problemi che crea dei reali benefici.
Spingo spesso verso la soluzione con bollitore con pompa di calore integrata tipo Ariston Nuos.

magulama
Messaggi: 3
Iscritto il: gio feb 18, 2016 09:36

Re: Dubbio pannelli solari o pompa calore

Messaggio da magulama »

Innanzi tutto grazie a tutti per le risposte.
La villetta è da ultimare ma è stata costruita nel 2012. Forse per quello può non avare fotovoltaico obbligatorio?
Mi pare di capire che comunque anche tra voi i pareri sono discordanti.
...mumble....mumble

SuperP
Messaggi: 9387
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: Dubbio pannelli solari o pompa calore

Messaggio da SuperP »

magulama ha scritto:La villetta è da ultimare ma è stata costruita nel 2012. Forse per quello può non avare fotovoltaico obbligatorio?
Quindi l'impianto con caldia e solare è assolutamente fuori legge!!!!!! Dovresti avere qualcosa di rinnovabile anche per il riscladmaenot, un ibrido, una pdc, una biomassa ed inoltre anche il FV!
Cerca e leggi il dlgs 28/2011 !!!

PS: anche io convengo che per le casette, la migliroe sia una pdc dedicata per l'acs.

magulama
Messaggi: 3
Iscritto il: gio feb 18, 2016 09:36

Re: Dubbio pannelli solari o pompa calore

Messaggio da magulama »

Perdonatemi, non vorrei andare Ot ma:
SuperP ha scritto: Quindi l'impianto con caldia e solare è assolutamente fuori legge!!!!!!
La cosa mi interessa non poco :shock: ...ma se la villetta è stata costruita nel 2012 in classe c (per via delle altezze), il titolo autorizzativo (permesso di costruire) probabilmente sarà antecedente all'entrata in vigore del dlgs 28/2011.
In questo caso il costruttore che obblighi ha nel "finire" la villetta nel 2016?
Attualmente l'edificio è al grezzo (interrato, parte di cappotto già fatto e parte ancora in mattoni, tetto )
e apparentemente da quello che ho capito, ultimarlo non ricade nella "ristrutturazione rilevante" essendouna villetta di 150mq+60interrato+300mq di giardino. O no?

girondone
Messaggi: 10160
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Dubbio pannelli solari o pompa calore

Messaggio da girondone »

Direi che sei ancora in alto mare... Ma ci sarà un professionista che progetta il tutto e ti fa rivolgere ad un Termotecnico????
Se il.vecchio PDC é scaduto allora deve seguire le normative di oggi

jerryluis
Messaggi: 2396
Iscritto il: mer apr 04, 2007 20:46
Località: Nella Regione delle Banane

Re: Dubbio pannelli solari o pompa calore

Messaggio da jerryluis »

In quella zona se fai un gran uso di acs il solare ti permette di risparmiare sui consumi.
La pdc serve solo a rispondere agli obblighi legislativi perché in termini di portafoglio aver euna caldaia a condensaizoen con un bollitore integrato di almeno 45lt. ti da confort e pari se non minore spesa di pdc - caldaia.
Io saró un reazionario , ma queste norme per far spendere solo soldi senza un reale vantaggio mi stanno sulle OO.
Piuttosto metto una pdc pe ril riscaldamneto a bass atemperatura, ma non per l´acs. e qualche produttore di pdc me lo ha confermato da rilievi di enti terzi indipendenti.
Ora diventerò un coso per usare la cosa+, domani la la cosa++ e chissà a quando la cosa super+ ....
ma a me interessa tutt'altra cosa .....

mama
Messaggi: 39
Iscritto il: mar gen 26, 2016 00:28

Re: Dubbio pannelli solari o pompa calore

Messaggio da mama »

girondone ha scritto:Direi che sei ancora in alto mare... Ma ci sarà un professionista che progetta il tutto
...ma dài, non riempiamo di ansie peregrine l'utente che domanda in buona fede e ottiene pareri in altrettanta buona fede!

c'è un professionista che (sa cosa) sta facendo...niente di meglio che chiedere a lui PERCHE' il permesso non è scaduto per gli obblighi del 28/11, no?

il dubbio postato era su altro :wink:

Rispondi