VMC termodinamica con inverter

Normativa Termotecnica, Impianti di riscaldamento, Legge 10/91, DLgs 192/05, ecc.

Moderatore: Edilclima

SuperP
Messaggi: 9376
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

VMC termodinamica con inverter

Messaggio da SuperP » mar mag 12, 2015 13:03

Scusate..
conoscete qualche marchio di vmc termodinamico residenziale che abbia il compressore e ventilatore inverter?
Mi serve per proporre la risoluzione di un problema.
Sistemi tipo Elfo fresh di Clivet, ma con ventilatore (almeno) inverter, in grado di parzializzare come vuole l'utente (o quasi) la ventilazione, soprattutto perchè viene proposta per deumidificare in un condominio con impianto centralizzato e vmc autonoma, dove l'impianto a soffitto è privo di sistemi di deumidificazione ma ha solo una macchina vmc.
Proporrei quindi di sostituire le vmc presenti con macchine termodinamiche, ma quelle di clivet non regolano le portate.. e dare in inverno 0.8/1vol/h può essere tanto negli appartamenti + grandi.
Io non ho trovato niente in rete.
Grazie.

girondone
Messaggi: 9970
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da girondone » mar mag 12, 2015 13:40

butta un occhio a hoval

L'Enzo
Messaggi: 389
Iscritto il: mar ago 28, 2007 20:34

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da L'Enzo » mar mag 12, 2015 13:44

ciao,
Aldes Dee Fly Deumidificazione, è regolabile e gestisce il controllo umidità.
Non so se ha tutti i requisiti da te richiesti, vedi sul sito.

SuperP
Messaggi: 9376
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da SuperP » mar mag 12, 2015 13:44

girondone ha scritto:butta un occhio a hoval
http://www.hoval.it/prodotti/homevent-l ... ntrollata/

neinte

girondone
Messaggi: 9970
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da girondone » mar mag 12, 2015 13:56

so che hanno prrdotto nuovo per deumidificazione
per il quale naturalmente servono doppie tubazioni
da quel che ho capito

SuperP
Messaggi: 9376
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da SuperP » mar mag 12, 2015 14:31

L'Enzo ha scritto:ciao,
Aldes Dee Fly Deumidificazione, è regolabile e gestisce il controllo umidità.
Non so se ha tutti i requisiti da te richiesti, vedi sul sito.
Grazie, controllo

SuperP
Messaggi: 9376
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da SuperP » mar mag 12, 2015 14:46

SuperP ha scritto:
L'Enzo ha scritto:Aldes Dee Fly Deumidificazione
Non è termodinamica

SuperP
Messaggi: 9376
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da SuperP » mar mag 12, 2015 14:47

L'Enzo ha scritto:Aldes Dee Fly Deumidificazione
Non è termodinamica

Malebolgia
Messaggi: 131
Iscritto il: gio ago 27, 2009 19:00

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da Malebolgia » mar mag 12, 2015 16:45

Ho il bollettino tecnico dell'ElfoFresh2, qua di dice "Modulazione della portata" con "controllo elettronico in corrente continua".

SuperP
Messaggi: 9376
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da SuperP » mar mag 12, 2015 16:59

Malebolgia ha scritto:Ho il bollettino tecnico dell'ElfoFresh2, qua di dice "Modulazione della portata" con "controllo elettronico in corrente continua".
Nel senso che a temperature esterne estreme riduce la portata, fino al 30% per darti aria neutra. Ma non è che pui impostare 0.3vol/h d'inverno in occupazione o 0.1vol/h senza occupazione, oppure d'estate non puoi dire di fare 0.3vol/h senza deumidificazione o aumentare a 0.8vol/h quando deumidifica..

(usato vol/h e deumidificazione in maniera impropria, ma è per capire)

Ronin
Messaggi: 3507
Iscritto il: sab giu 20, 2009 12:57

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da Ronin » mar mag 12, 2015 19:03

settimana scorsa erano all'incontro aicarr qui a rimini; loro dicono: con compressore da 250 W cosa te ne fai dell'inverter? lavora on/off che tanto se fai 0,3 vol/h il recupero non surriscalda l'ambiente mai.
non mi sono messo a far calcoli, ma non sembrava irragionevole come discorso...

Esa
Messaggi: 1355
Iscritto il: sab dic 03, 2011 22:53

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da Esa » mer mag 13, 2015 06:56

"con compressore da 250 W cosa te ne fai dell'inverter?".
Non serve a nulla, anzi. Ma riesci a fare fumo (e ad abbindolare i non tecnici). Come il rendimento del 105% con le caldaie a condensazione.

Esa
Messaggi: 1355
Iscritto il: sab dic 03, 2011 22:53

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da Esa » mer mag 13, 2015 07:00

"Proporrei quindi di sostituire le vmc presenti con macchine termodinamiche".
Primo problema: come isoli i canali?
Secondo problema: come smaltisci la cendesa?
Terzo problema: come vorresto controllare l'umidità (in inverno, mezze stagioni ed estate)?

Avatar utente
Manofthemoon
Messaggi: 1580
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:31
Località: Cuneo - provincia
Contatta:

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da Manofthemoon » mer mag 13, 2015 08:28

credo che non ne troverai nessuna regolabile.
lavorano su un circuito frigorifero il quale, per funzionare impone lui delle portate, quindi sotto certe soglie di mandata aria non potrai mai scendere se no spacchi il compressore

SuperP
Messaggi: 9376
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da SuperP » mer mag 13, 2015 09:19

Esa ha scritto:Primo problema: come isoli i canali?
Secondo problema: come smaltisci la cendesa?
Terzo problema: come vorresto controllare l'umidità (in inverno, mezze stagioni ed estate)?
Non serve a nulla, anzi. Ma riesci a fare fumo (e ad abbindolare i non tecnici)
Ho specificato, successivamente che mi bastava il ventilatore inverter, per regolare la portata di aria.
Per deumidificare ho bisogno di una portata d'aria maggiore di 0.3vol/h e quindi se il ventilatore non modula, avrei un enorme problema, ovvero quallo di mettere in ambiente, anche d'inverno, portate d'aria inutilmente elevate.
Le tubazioni inoltre, sono già esistenti, ANNEGATE nel soffitto radiante (con sistema ad attivazione di massa).
Per isolare le tubazioni, faccio smontare lil controsoffitto (le macchine sono installate nel controsoffitto della scala comune e poi vanno ad annegarsi nella soletta).
Lo scarico condensa già esiste.
Il controllo dell'umidità a me serve in estate. Sostanzialmente basta impostare, brutalmente una umidità tale (andrebbe calcolata) da permettere di avere la necessaria resa del soffitto radiante TABS in raffrescamento e il comfort igrometrico... diciamo che poi si imposta UR 55% e via!

Fatto sta che essendo macchine con ventilatore on off (e anche compressore) avrei sempre, portate elevate in ambiente. Potrebbe non essere un problema nel caso di impianto di nuova costruzione, ma qui le tubazioni ci sono già e quindi posso aver anche problemi di rumore ad esempio, oltre ad avere, d'inverno, un ricambio d'aria troppo elevato che può dare fastidio.

mat
Messaggi: 2944
Iscritto il: lun gen 26, 2009 17:07

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da mat » mer mag 13, 2015 12:14

Manofthemoon ha scritto:credo che non ne troverai nessuna regolabile.
lavorano su un circuito frigorifero il quale, per funzionare impone lui delle portate, quindi sotto certe soglie di mandata aria non potrai mai scendere se no spacchi il compressore
Penso che Man abbia centrato il problema. Guarda ad esempio Rhoss UTNR-HP: è ordinabile con regolatore di velocità sui ventilatori, ma nelle specifiche è indicato un limite massimo di variazione del +/- 7%.

SuperP
Messaggi: 9376
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da SuperP » mer mag 13, 2015 14:04

mat ha scritto: Penso che Man abbia centrato il problema.
penso anche io sia un problema costruttivo, il che, usandolo solo per ricambio d'aria in estate non crea problemi particolari. ma qui sono da far variarne le portate d'aria tra estate ed inverno.. questo mi turba.
sarebbe allora da usare un deumidificatore con circuito termodinamico a valle dell'attuale vmc (sperando negli spazi).. ma non penso ne esistano. Quelli che conosco io hanno tutti la batteria idronica.

soloalfa
Messaggi: 1179
Iscritto il: ven ott 10, 2008 16:36

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da soloalfa » mer mag 13, 2015 15:58

Di che portate d'aria stai parlando? Prova a guardare questa. pag.4

http://www.hidros.it/materiali/download ... re_ITA.pdf
La teoria è quando si sa tutto e niente funziona.
La pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perché.
Noi abbiamo messo insieme la teoria e la pratica: non c'è niente che funzioni... e nessuno sa il perché !

SuperP
Messaggi: 9376
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da SuperP » mer mag 13, 2015 16:08

soloalfa ha scritto:Di che portate d'aria stai parlando? Prova a guardare questa. pag.4
http://www.hidros.it/materiali/download ... re_ITA.pdf
Queste soluzioni non mi vanno bene, perchè dovrei rifare (forse) le reti idroniche dalla centrale termica per aumentare la sezioen, in quanto queste macchinette, con batteria ad acqua, richiedono una portata d'acqua pari a quella richiesta dall'impianto a soffitto.

Dalmata75
Messaggi: 150
Iscritto il: ven ago 22, 2014 12:16

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da Dalmata75 » mer mag 13, 2015 16:26

due macchine in parallelo se ti basta.
in estate lavorano entrambe
in inverno una sola..

cri_15
Messaggi: 384
Iscritto il: ven apr 18, 2008 16:41

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da cri_15 » mer mag 13, 2015 16:43

Dalmata75 ha scritto:due macchine in parallelo se ti basta.
in estate lavorano entrambe
in inverno una sola..
hai voglia....

SuperP, mandali al supermercato a comprare dei deu portatili

cri_15
Messaggi: 384
Iscritto il: ven apr 18, 2008 16:41

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da cri_15 » mer mag 13, 2015 16:47

qualcosa tipo artic zehnder?

cri_15
Messaggi: 384
Iscritto il: ven apr 18, 2008 16:41

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da cri_15 » mer mag 13, 2015 17:27

oppure qualcosa tipo questa:http://franceair.it/site/pdf/VMC/REC_HRA_350.pdf
ma non credo che si possa ridurre la velocità in inverno.
Il ragionamento sarebbe:
in estate si lavora alla portata nominale con recuperatore sia passivo che attivo e senza creare problemi al compressore;
in inverno si lavora solo col recuperatore passivo ad una portata minima, sia per incrementare l'efficienza del recuperatore passivo che è molto bassa, sia per evitare problemi al compressore (portate d'aria insufficienti).
Chiaramente questa è una mia teoria, ma non credo che la macchina sia predisposta per un funzionamento del genere...

SuperP
Messaggi: 9376
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da SuperP » mer mag 13, 2015 17:31

cri_15 ha scritto:in estate si lavora alla portata nominale con recuperatore sia passivo che attivo e senza creare problemi al compressore;
in inverno si lavora solo col recuperatore passivo ad una portata minima, sia per incrementare l'efficienza del recuperatore passivo che è molto bassa, sia per evitare problemi al compressore (portate d'aria insufficienti).
Chiaramente questa è una mia teoria, ma non credo che la macchina sia predisposta per un funzionamento del genere...
Mettere in serie l'attuale vmc con questa una termodinamica? Potrebbe essere,.. d'inverno una non lavora (quella termodinamica) e d'estate lavorano entrambe.. ma a questo punto avrei conflitti sui ventilatori e una portata aggiuntiva di aria. Oddio, potrei anche spegnere il ventilatore della vmc passiva... verificando le varie perdite di carico... ma penso ci siano problemid i costi.

Inoltre, volevo che l'installatore,togliesse quelle vmc installate e se le riutilizzasse...

La macchinetta che dici te può andare, ma bisogna vedere se modula la portata...

cri_15
Messaggi: 384
Iscritto il: ven apr 18, 2008 16:41

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da cri_15 » mer mag 13, 2015 17:39

SuperP ha scritto:...La macchinetta che dici te può andare, ma bisogna vedere se modula la portata...
sinceramente non credo, perchè la logica di partenza è che sfrutti entrambi i recupaeratori...
che vmc è installata adesso? quante? magari per un numero discreto possono farti qualcosa di personalizzato

Esa
Messaggi: 1355
Iscritto il: sab dic 03, 2011 22:53

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da Esa » mer mag 13, 2015 17:51

Ma perché devi deumidificare? E' un'abitazione? Un bar?
Se ha una VMC con una portata bassa, hai voglia a deumidificare avendo a disposizione (per raffreddare il condensatore) solo l'aria di espulsione!
Forse non è sbagliato suggerire al cliente di farsi un giro al Brico...

cri_15
Messaggi: 384
Iscritto il: ven apr 18, 2008 16:41

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da cri_15 » mer mag 13, 2015 18:19

Esa ha scritto:..Se ha una VMC con una portata bassa, hai voglia a deumidificare avendo a disposizione (per raffreddare il condensatore) solo l'aria di espulsione!...
Per quello che vuole una macchina da 1 vol/h in estate, che, però, è troppo in inverno ("difetto" tipico delle vmc termodinamiche)

Tom Bishop
Messaggi: 1754
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da Tom Bishop » gio mag 14, 2015 05:20

Non è termodinamica, ma penso faccia quello che ti serve ossia due portate (estiva ed invernale) + VMC. La portata supplementare estiva è ricircolata

http://www.hidros.it/ita/prodotti/detta ... Category=3
Tom Bishop

Esa
Messaggi: 1355
Iscritto il: sab dic 03, 2011 22:53

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da Esa » gio mag 14, 2015 07:55

Ancora non ho capito qual è il carico sensibile, il carico latente e la portata max e min che vuoi.

SuperP
Messaggi: 9376
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da SuperP » gio mag 14, 2015 08:26

Esa ha scritto:Ancora non ho capito qual è il carico sensibile, il carico latente e la portata max e min che vuoi.
E' poca roba esa.. siamo in contesto di bi-tri-quadri locali in condominio CasaClima (involucro ok).
Saremo sui 2-4kW di carico di picco, di cui l'80% sensibile.
La portata d'aria per ricambio, ipotizza da 60 a 100m3/h, ma in funzionamento deumidificatore, deve essere almeno raddoppiata.

SuperP
Messaggi: 9376
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da SuperP » gio mag 14, 2015 08:31

Tom Bishop ha scritto:Non è termodinamica, ma penso faccia quello che ti serve ossia due portate (estiva ed invernale) + VMC. La portata supplementare estiva è ricircolata

http://www.hidros.it/ita/prodotti/detta ... Category=3
Non va bene tom.
L'impianto idronico è centralizzato e tieni presente che ci siano 4-600l/h di portata per ogni soffitto radiatne. Con la macchinette come quella indicata, dovrei rifare la rete idronica perchè prevedono altri 400l/h di portata alle batterie. Ecco perchè cerco la termodinamica..
L'Elfo della Clivet o altre marche, mi danno sempre 200m3/h di aria. Tieni conto che in bilocali, avresti 2 vol/h d'aria, nei quadrilocali ne avresti 0.75 e mi starebbe bene.

Esa
Messaggi: 1355
Iscritto il: sab dic 03, 2011 22:53

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da Esa » gio mag 14, 2015 09:02

"2-4kW di carico di picco, di cui l'80% sensibile. Portata d'aria per ricambio, ipotizza da 60 a 100m3/h, ma in funzionamento deumidificatore, deve essere almeno raddoppiata."
Come minimo servono 500 mc/h, ammesso poi che trovi la batteria ...

Tom Bishop
Messaggi: 1754
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da Tom Bishop » ven mag 15, 2015 07:27

SuperP ha scritto: Non va bene tom.
La macchina della Hidros condensa anche in aria, quindi puoi anche non collegarla all'idronico senza apportare modifiche all'impianto esistente. Ovvio che la sua capacità di deumidificazione diminuisce.
Tom Bishop

SuperP
Messaggi: 9376
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da SuperP » ven mag 15, 2015 08:44

Tom Bishop ha scritto:La macchina della Hidros condensa anche in aria, quindi puoi anche non collegarla all'idronico senza apportare modifiche all'impianto esistente. Ovvio che la sua capacità di deumidificazione diminuisce.
Non sapevo di questa possibilità. Grazie. Bisognerebbe capire quanto rende in raffrescamento condensando ad aria con 150-250m3/h

Esa
Messaggi: 1355
Iscritto il: sab dic 03, 2011 22:53

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da Esa » ven mag 15, 2015 09:08

Se hai aria a 26°C con 50% UR e riesci a raffreddare fino a 12°C, ottieni 1,7 kW totali (0,85 kg/h di condensazione).
Il condensatore deve smaltire circa 2,2 kW.
Con 500 mc/h, hai il doppio. Comunque dovresti calcolare quello che ti serve. Da 2 a 4 kW la differenza è del 100%: quanto serve effettivamente?

SuperP
Messaggi: 9376
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da SuperP » ven mag 15, 2015 09:58

Esa ha scritto:Se hai aria a 26°C con 50% UR e riesci a raffreddare fino a 12°C, ottieni 1,7 kW totali (0,85 kg/h di condensazione).
Il condensatore deve smaltire circa 2,2 kW.
Con 500 mc/h, hai il doppio. Comunque dovresti calcolare quello che ti serve. Da 2 a 4 kW la differenza è del 100%: quanto serve effettivamente?
Non ho fatto i calcoli. In questo caso sono stato chiamato dal costruttore per chiarimenti su lamentele degli occupanti. Il progetto e l'installazioned egli impainti non è compito mio.
Voglio solo capire se ci sono soluzioni progettuali per risolvere il problema.
I 2kW totali (sensi + lat) sono per i bilocali, i 4kW per i quadrilocali (stima mia). Ma ho anche il soffitto radiante che aiuta per il carico sensibile. La VMC con deu mi serve per il latente.
I condensatori delle vmc con batteria ad acqua per deumidificare, non rendono + di 2KW, ad aria rendono sicuramente molto meno, forse 1/4. PEnso quindi siano insufficienti.

Esa
Messaggi: 1355
Iscritto il: sab dic 03, 2011 22:53

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da Esa » ven mag 15, 2015 10:14

"Non ho fatto i calcoli".
Quindi ? Suggerisci di acquistare un deumidificatore ....

SuperP
Messaggi: 9376
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da SuperP » ven mag 15, 2015 11:30

Esa ha scritto:"Non ho fatto i calcoli".
Quindi ? Suggerisci di acquistare un deumidificatore ....
Esa, la tua professionalità viene svanita in questo modo.
Il problema in quell'impianto è che manca la deumidificazione. Vuoi tu una casa con 27°C e 70% di umidità nnella "calda" estate del 2013? Appartamenti venduti e pagati come di superqualità e futuristici?
Quello è IL problema. Poi ce ne sono altri.
Si tratta pur sempre di bi-tri-qaudri locali, i cui carichi sono indicativametne quelli dati. C'è il radiante a soffitto che aiuta il sensibile, a me serve solo deumidificare (e una regolazione decente). Serve farlo senza rifare la rete di distribuzione (quindi no sistemi idronici). E mi serve una soluzione che costi relativametne poco, dato che sono 22 unità da modificare e la spesa, per vari motivi, deve rimandere sotto i 100.000€.
Se ti dico che il latente varia dai 715W ai 1486W cosa ti cambia? Si sta ragionando a grandi linee. La progettazione esecutiva non tocca a me. Io però devo anche essere propositivo e proporre soluzioni. L'alternativa è sperare che il clima estivo nella pianura padana cambi e che i proprietari degli appartamenti, non sentano troppo il caldo umido interno.

mat
Messaggi: 2944
Iscritto il: lun gen 26, 2009 17:07

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da mat » ven mag 15, 2015 11:45

Perdonami se divago con una domanda che non contribuisce alla discussione: ma in pratica questo costruttore ha fatto progettare ad un tecnico un impianto palesemente inadeguato, ora vorrebbe correre ai ripari (spendendo il meno possibile, è chiaro) e chiede a te una soluzione, facendo però fare ad altri il progetto esecutivo? E magari la consulenza gliela fai a titolo gratuito?

(Per contribuire: ma mettere delle mini uta con recuperatore statico e batterie ad espansione diretta con motocondensanti all'esterno? Stile GUF Mitsubishi?)

SuperP
Messaggi: 9376
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da SuperP » ven mag 15, 2015 12:09

mat ha scritto:Perdonami se divago con una domanda che non contribuisce alla discussione: ma in pratica questo costruttore ha fatto progettare ad un tecnico un impianto palesemente inadeguato, ora vorrebbe correre ai ripari (spendendo il meno possibile, è chiaro) e chiede a te una soluzione, facendo però fare ad altri il progetto esecutivo? E magari la consulenza gliela fai a titolo gratuito?
Caro vecchio mio migliore amicissimo :lol: :lol:
ne avevo parlato qui viewtopic.php?f=2&t=19920 e qui viewtopic.php?f=2&t=19373

Sostanzialmente hanno costruito un bellissimo condominio CasaClima, con un impianto "futuristico" impianto condominiale in pdc geotermica + solare temrico + pdc ad aria (a mio avviso inutilmetne costoso ed inefficiente) pagandolo parecchio. Nel contratto con l'installatore altoatesino c'era compresa la progettazione,di cui non ho traccia.

L'impianto è a soffitto ad attivazione di massa, e poi c'è una vmc rotative (!) per singola u.i. installata nel controsoffitto del vano scale. L'anno scorso si sono lamentati i proprietari degli 8 appartamenti venduti. Il problema è che manca la deumidificazione, da noi fondamentale per garantire il comfort controllato. Ovviamente tale impianto, in alto agide sopra i 1000m funziona perfettametne anche d'estate.

Il costruttore deve ancora saldare, gli altri pretendono il pagamento.. partono gli avvocati e le CTU. Ma io consiglio sempre di evitare menate legali e risolvere il problema. Al di là di come andranno legalmetne le cose, il problema è da risolvere.
mat ha scritto:(Per contribuire: ma mettere delle mini uta con recuperatore statico e batterie ad espansione diretta con motocondensanti all'esterno? Stile GUF Mitsubishi?)
Il prodotto che consigli può andare. Bisogna fare la contabilizzazione del raffrescamento per le singole unità e poi ha un bel costo sicuramente, otlre al problema di trovare dove mettere il vrv attualmetne. Le portate in gioco sono però troppo alte e non mi piace molto nel residenzaiale il pacco del recupero come quello proposto. Tieni presenti che la distribuzione dell'aria è annegata nella soletta di cls, come l'impainto a soffitto. Non si può quindi far variare.

Con vrv potri pensare ad unità canalizzate da mettere a valle dell'attuale recuperatore di calore. Avrei però semrpe portate d'aria elevate per i bilocali (minimo 300m3/h) e qualche problema di compatibilità tra i ventilatori delle 2 macchine. Sarebbe quindi creare una ripresa ambiente (cosa che comporta parecchi problemi) in maniera tale che, quando funziona la vmc non funziona la canalizzata interna (mi serve poi un plenum aggiuntivo per le mandate). Ma è una soluzione che richiede molto spazio.
Non trovo sistemi vrf con batterie di raffreddamento da porre sulla mandataattuale dell'aria, ma questa soluzione non mi esalta energteticamente.

Esa
Messaggi: 1355
Iscritto il: sab dic 03, 2011 22:53

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da Esa » ven mag 15, 2015 13:29

Forse, a questo punto, non è il caso che il costruttore incominci a pensare di pagare adeguatamente (e preventivamente) un professionista ? Magari gli da l'incarico di fare delle verifiche, dei calcoli, di proporre delle soluzioni e di formulare dei preventivi di massima per ciascuna di esse?
Invece di 100.000 euro magari gli tocca spenderne 110.000, ma almeno risolve il problema.

cri_15
Messaggi: 384
Iscritto il: ven apr 18, 2008 16:41

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da cri_15 » ven mag 15, 2015 13:36

secondo me con 100000 € e 22 macchine potresti tentare prodotto customizzato

SuperP
Messaggi: 9376
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da SuperP » ven mag 15, 2015 14:38

Esa ha scritto:Forse, a questo punto, non è il caso che il costruttore incominci a pensare di pagare adeguatamente (e preventivamente) un professionista ? Magari gli da l'incarico di fare delle verifiche, dei calcoli, di proporre delle soluzioni e di formulare dei preventivi di massima per ciascuna di esse?
Invece di 100.000 euro magari gli tocca spenderne 110.000, ma almeno risolve il problema.
Il costruttore (l'avevo già scritto) ha pagato l'installatore anche per tutta la parte progettuale, e anche molto. Solo che io, ad oggi, non ho visti progetti, se non una legge 10 che mi fa piangere.

Esa
Messaggi: 1355
Iscritto il: sab dic 03, 2011 22:53

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da Esa » ven mag 15, 2015 14:46

"Il costruttore (l'avevo già scritto) ha pagato l'installatore anche per tutta la parte progettuale".
Ma ha sbagliato progettista lo stesso. Ora gli conviene pagarne un altro.

SuperP
Messaggi: 9376
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da SuperP » ven mag 15, 2015 15:11

cri_15 ha scritto:secondo me con 100000 € e 22 macchine potresti tentare prodotto customizzato
Smontare e rifare i contrisoffitti di 2 scale da 2 piani e altre opere murarie costicchia.
E' comunque un'altra alternativa nel cassetto, ma per ora l'ultima.

cri_15
Messaggi: 384
Iscritto il: ven apr 18, 2008 16:41

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da cri_15 » ven mag 15, 2015 15:35

in effetti bisogna vedere l'incidenza delle opere accessorie

Avatar utente
Manofthemoon
Messaggi: 1580
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:31
Località: Cuneo - provincia
Contatta:

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da Manofthemoon » ven mag 15, 2015 17:10

dove sta scritto che devi usare 1 vol/h per deumidificare?
come deumidifichi? con una batteria fredda o altro?

Avatar utente
Manofthemoon
Messaggi: 1580
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:31
Località: Cuneo - provincia
Contatta:

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da Manofthemoon » ven mag 15, 2015 17:12

scusa ma non posso leggere tutto... ma non puoi mettere un deumidificatore nel controsoffitto? non hai un attacco sul colllettore e uno scarico condensa?

Dalmata75
Messaggi: 150
Iscritto il: ven ago 22, 2014 12:16

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da Dalmata75 » ven mag 15, 2015 21:26

Hai dato un'occhiata a RPZ Unit Comfort UC 300-M / MHE?

mat
Messaggi: 2944
Iscritto il: lun gen 26, 2009 17:07

Re: VMC termodinamica con inverter

Messaggio da mat » dom mag 17, 2015 15:00

Utek DEH. Guarda se può fare al caso tuo, le portate mi sembrano quelle che cerchi.

Ps: se il costruttore ha pagato per un progetto che non c'è, p***a lui che non ha chiesto di vederlo prima che installassero. Cmq non capisco, i casi sono due: o ottiene di far mettere a posto l'impianto dall'installatore, oppure fa trovare una soluzione a qualcun altro (cioè te), ed affida a costui anche il relativo progetto (poi vede di farsi risarcire i danni dal primo soggetto).

Rispondi