DOMANDA STUPIDA!

Normativa Termotecnica, Impianti di riscaldamento, Legge 10/91, DLgs 192/05, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
Avatar utente
Roger
Messaggi: 132
Iscritto il: mar set 18, 2007 17:25

DOMANDA STUPIDA!

Messaggio da Roger » mar ott 09, 2007 15:30

Ho per voi una domanda stupida, è solo un chiarimento a scanso di equivoci!
Ho da fare una ristrutturazione parziale dell'involucro con Su<1000 mq, e dai quadri di sintesi della 311 vedo che dovrei rispettare le trasmittanze limite dei componenti dell'involucro.
Ecco la domanda stupida: " Se nn ho intenzione di ristruttuare per esempio il solaio di sottotetto, non sarò mica costretto invece a coibentralo per correggere la trasmittanza sotto i limiti di legge???? "
Mi sembra assurdo, no? Credo che i limiti dell'elemento x vadano rispettati nel momento in cui vada a modificare l'elemento x, giusto?
Grazie
..tu buttala di la...nn si sa mai che non torni..

lucarave
Messaggi: 58
Iscritto il: gio feb 01, 2007 10:51

Messaggio da lucarave » mar ott 09, 2007 16:07

Devono essere rispettati i limiti di trasmittanza solo dei componenti di involucro oggetti di ristrutturazione.

Avatar utente
Roger
Messaggi: 132
Iscritto il: mar set 18, 2007 17:25

Messaggio da Roger » mar ott 09, 2007 17:15

lucarave ha scritto:Devono essere rispettati i limiti di trasmittanza solo dei componenti di involucro oggetti di ristrutturazione.
Una domanda così non poteva reggere + di 37 minuti!
Grazie grazie!
..tu buttala di la...nn si sa mai che non torni..

saluti75
Messaggi: 38
Iscritto il: mar feb 27, 2007 16:33

Messaggio da saluti75 » ven ott 12, 2007 11:29

ma siamo così SICURI?
se la pratica edilizia è una ristrutturazione che prevede la modifica solo delle tramezzatureinterne, non si necessiterebbe allora la relazione della legge 10? (in quanto non tocco elementi che devono sottostare ai limiti di trasmittanza).......................
io credevo invece che a quel punto tutti gli elementi che fossero a contatto con l'ambiente esterno dovessero rientrare nell'ottica della legge 192 - modificata dal 311 :shock:

Avatar utente
ilverga
Messaggi: 1944
Iscritto il: gio ott 05, 2006 17:42
Località: prov. MI

Messaggio da ilverga » ven ott 12, 2007 11:44

saluti75 ha scritto:ma siamo così SICURI?
se la pratica edilizia è una ristrutturazione che prevede la modifica solo delle tramezzatureinterne, non si necessiterebbe allora la relazione della legge 10? (in quanto non tocco elementi che devono sottostare ai limiti di trasmittanza).......................
io credevo invece che a quel punto tutti gli elementi che fossero a contatto con l'ambiente esterno dovessero rientrare nell'ottica della legge 192 - modificata dal 311 :shock:
None...solo quelli soggetti a modifica! Sennò ahi, che mazzata!!

saluti75
Messaggi: 38
Iscritto il: mar feb 27, 2007 16:33

Messaggio da saluti75 » ven ott 12, 2007 11:48

ilverga ha scritto:
saluti75 ha scritto:ma siamo così SICURI?
se la pratica edilizia è una ristrutturazione che prevede la modifica solo delle tramezzatureinterne, non si necessiterebbe allora la relazione della legge 10? (in quanto non tocco elementi che devono sottostare ai limiti di trasmittanza).......................
io credevo invece che a quel punto tutti gli elementi che fossero a contatto con l'ambiente esterno dovessero rientrare nell'ottica della legge 192 - modificata dal 311 :shock:
None...solo quelli soggetti a modifica! Sennò ahi, che mazzata!!
ma se un appartamento lo suddivido in due nuove unità con pratica di ristrutturazione edilizia, rientro nell'obbligatorietà di nuovi edifici o son sempre in ambito di ristrutturazione?

bosco77
Messaggi: 50
Iscritto il: lun set 17, 2007 10:48

Messaggio da bosco77 » ven ott 12, 2007 12:02

saluti75 ha scritto:
ilverga ha scritto:
saluti75 ha scritto:ma siamo così SICURI?
se la pratica edilizia è una ristrutturazione che prevede la modifica solo delle tramezzatureinterne, non si necessiterebbe allora la relazione della legge 10? (in quanto non tocco elementi che devono sottostare ai limiti di trasmittanza).......................
io credevo invece che a quel punto tutti gli elementi che fossero a contatto con l'ambiente esterno dovessero rientrare nell'ottica della legge 192 - modificata dal 311 :shock:
None...solo quelli soggetti a modifica! Sennò ahi, che mazzata!!
ma se un appartamento lo suddivido in due nuove unità con pratica di ristrutturazione edilizia, rientro nell'obbligatorietà di nuovi edifici o son sempre in ambito di ristrutturazione?
secondo me dopo diventa ristrurrurazione integrale di impianto termico!

bosco77
Messaggi: 50
Iscritto il: lun set 17, 2007 10:48

Messaggio da bosco77 » ven ott 12, 2007 12:04

bosco77 ha scritto:
saluti75 ha scritto:
ilverga ha scritto: None...solo quelli soggetti a modifica! Sennò ahi, che mazzata!!
ma se un appartamento lo suddivido in due nuove unità con pratica di ristrutturazione edilizia, rientro nell'obbligatorietà di nuovi edifici o son sempre in ambito di ristrutturazione?
secondo me dopo diventa ristrurrurazione integrale di impianto termico!
opss..ristrutturazione

arkanoid
Messaggi: 2956
Iscritto il: ven ago 31, 2007 08:51

Messaggio da arkanoid » mar ott 16, 2007 17:45

ilverga ha scritto:
saluti75 ha scritto:ma siamo così SICURI?
se la pratica edilizia è una ristrutturazione che prevede la modifica solo delle tramezzatureinterne, non si necessiterebbe allora la relazione della legge 10? (in quanto non tocco elementi che devono sottostare ai limiti di trasmittanza).......................
io credevo invece che a quel punto tutti gli elementi che fossero a contatto con l'ambiente esterno dovessero rientrare nell'ottica della legge 192 - modificata dal 311 :shock:
None...solo quelli soggetti a modifica! Sennò ahi, che mazzata!!
Dove sta scritto? il buonsenso è una cosa, la legge un'altra e l'ho letta 20 volte, da nessuna parte si parla di rispetto di parametri LIMITATAMENTE ALLE STRUTTURE SU CUI SI INTERVIENE ma solo di rispetto di parametri minimi a seconda del tipo di intervento. La cosa, a mio avviso, è tutt'altro che chiara,

tagio
Messaggi: 759
Iscritto il: ven nov 24, 2006 17:34

Messaggio da tagio » mar ott 16, 2007 18:01

arkanoid ha scritto: Dove sta scritto? il buonsenso è una cosa, la legge un'altra e l'ho letta 20 volte, da nessuna parte si parla di rispetto di parametri LIMITATAMENTE ALLE STRUTTURE SU CUI SI INTERVIENE ma solo di rispetto di parametri minimi a seconda del tipo di intervento. La cosa, a mio avviso, è tutt'altro che chiara,
Nella circolare del 23 maggio 2006 n 8895.

Avatar utente
ilverga
Messaggi: 1944
Iscritto il: gio ott 05, 2006 17:42
Località: prov. MI

Messaggio da ilverga » mar ott 16, 2007 18:01

arkanoid ha scritto:
ilverga ha scritto:
saluti75 ha scritto:ma siamo così SICURI?
se la pratica edilizia è una ristrutturazione che prevede la modifica solo delle tramezzatureinterne, non si necessiterebbe allora la relazione della legge 10? (in quanto non tocco elementi che devono sottostare ai limiti di trasmittanza).......................
io credevo invece che a quel punto tutti gli elementi che fossero a contatto con l'ambiente esterno dovessero rientrare nell'ottica della legge 192 - modificata dal 311 :shock:
None...solo quelli soggetti a modifica! Sennò ahi, che mazzata!!
Dove sta scritto? il buonsenso è una cosa, la legge un'altra e l'ho letta 20 volte, da nessuna parte si parla di rispetto di parametri LIMITATAMENTE ALLE STRUTTURE SU CUI SI INTERVIENE ma solo di rispetto di parametri minimi a seconda del tipo di intervento. La cosa, a mio avviso, è tutt'altro che chiara,
Esatto! La legge è legge, ma la legge scritta non serve a nessuno se non vi è l'interpretazione normativa. E in tal senso, se ti è capitato di frequentare seminari, convegni, incontri tecnici, ecc..ci sono interpretazioni in tal senso della normativa.
E' altresì professionale utilizzare il buon senso in fase progettuale...e il buon senso mi dice che se il testo dice:
"Nei casi di ristrutturazione o manutenzione straordinaria, previsti all’articolo 3, comma 2, lettera c), numero 1, consistenti in opere che prevedono, a titolo esemplificativo e non esaustivo, rifacimento di pareti esterne, di intonaci esterni, del tetto o dell’impermeabilizzazione delle coperture, si applica quanto previsto ai punti seguenti" -omissis-
mi sembra abbastanza irragionevole affermare che per il rifacimento dell'intonaco di una parete devo isolare tutte le strutture opache e finestrate dell'involucro edilizio.
Spero di essere stato convincente.. :D

Avatar utente
TeKniK
Messaggi: 54
Iscritto il: gio set 27, 2007 11:19

Messaggio da TeKniK » lun nov 26, 2007 22:54

Mi intrometto nel discorso solo per avere una certezza....se io ho una soffitta da trasformare in appartamento autonomo tramite una ristrutturazione edilizia comprende la realizzazione di tramezzi interni, posa di intonaci interni sulle pareti esterne ed installazione dell'impianto termico, devo coibentare secondo il 311 le pareti esterne?

arkanoid
Messaggi: 2956
Iscritto il: ven ago 31, 2007 08:51

Messaggio da arkanoid » mar nov 27, 2007 10:07

io dico di sì, anche perchè si tratta di locali senza impianto di riscaldamento che ne vengono dotati quindi a maggior ragione il vantaggio di coibentare lo si recupera col risparmio sul riscaldamento.

Kalz
Messaggi: 2294
Iscritto il: gio feb 01, 2007 12:09
Località: Umbria centrale

Messaggio da Kalz » mar nov 27, 2007 11:19

io dico di sì, anche perchè si tratta di locali senza impianto di riscaldamento che ne vengono dotati quindi a maggior ragione il vantaggio di coibentare lo si recupera col risparmio sul riscaldamento.

QUOTO!!!

Kia
Messaggi: 85
Iscritto il: gio giu 14, 2007 12:41
Località: ALESSANDRIA

Rifacimento tetto

Messaggio da Kia » mar nov 27, 2007 12:25

Nel caso di rifacimento copertura (con smaltimento etrnit) per un condominio il cui sottotetto non è isolato, devo verificare la trasmittanza della copertura ai sensi del 311? Se sì come credo è sufficiente rispettare 0.8 W/mqK (loc. non riscaldato verso esterno) o devo verificare il pacchetto copertura più ultimo solaio e nel caso l'ultimo solaio non sia verificato incrementare l'isolamento in copertura fino a raggiungere la trasmittanza limite per locali risc. verso esterno? Sapete se la nuova finanziaria prevede il 55% per le coperture e i solai?
Grazie.
KIA

Stefano LL
Messaggi: 86
Iscritto il: ven ago 03, 2007 10:35

Re: Rifacimento tetto

Messaggio da Stefano LL » mar nov 27, 2007 16:39

Sapete se la nuova finanziaria prevede il 55% per le coperture e i solai?
Grazie.
[/quote]

Smebra che finalmente abbiano sistemato le fatidiche tabelle, quindi sì

mikt
Messaggi: 1
Iscritto il: mar apr 29, 2008 14:04

Re: DOMANDA STUPIDA!

Messaggio da mikt » mer apr 30, 2008 16:45

Un caso frequente è quello di fare una ristrutturazione parziale o totale di un edificio S<1000 mq, con nuovo impianto di riscaldamento. In questo caso la maggior parte delle volte si riesce a RISPETTARE l'Epi e i rendimenti ma si ha molta difficoltà ad isolare con gli spessori attuali previsti dal 311.

Secondo voi, una volta rispettato l'Epi, posso usufruire dello "sconto" sugli isolamenti del 30%?

L'allegato I non lo permetterebbe ma tecnicamente è una soluzione valida, anche perchè è previsto nelle ristrutturazione S>1000 mq, oltre che negli edifici nuovi.

Parlando con Edilclima dicono che comunque bisogna rispettare la trasmittanza senza "sconti".

arkanoid
Messaggi: 2956
Iscritto il: ven ago 31, 2007 08:51

Re: DOMANDA STUPIDA!

Messaggio da arkanoid » mer apr 30, 2008 17:38

mikt ha scritto:Un caso frequente è quello di fare una ristrutturazione parziale o totale di un edificio S<1000 mq, con nuovo impianto di riscaldamento. In questo caso la maggior parte delle volte si riesce a RISPETTARE l'Epi e i rendimenti ma si ha molta difficoltà ad isolare con gli spessori attuali previsti dal 311.

Secondo voi, una volta rispettato l'Epi, posso usufruire dello "sconto" sugli isolamenti del 30%?

L'allegato I non lo permetterebbe ma tecnicamente è una soluzione valida, anche perchè è previsto nelle ristrutturazione S>1000 mq, oltre che negli edifici nuovi.

Parlando con Edilclima dicono che comunque bisogna rispettare la trasmittanza senza "sconti".
Infatti è così.
redigere redigere redigere

lelex
Messaggi: 20
Iscritto il: mer nov 21, 2007 22:50

Re: DOMANDA STUPIDA!

Messaggio da lelex » gio mag 29, 2008 19:40

..altra domanda (forse stupida) ma la mia soluzione è talmente banale e "troppo semplice" che sono sicuro di perdermi qualcosa...

..se dovessi rifare solo l'impermeabilizzazione di una copertura di un capannone industriale >1000mq cat. E.8 dovrei ricadere nel comma 2 allegato I del 192 che però alla lettera "b" esclude la categoria E.8 e quindi...
...non avrei limiti da rispettare????

mi sembra troppo bello,... ...demolitemi pure... ma ad una prima lettura (lo ammetto) non sono riuscito a trovare dove sbaglio...
potete aiutarmi???

ps: forse la mia domanda regge meno di mezz'ora (spero...)
ciao

lelex
Messaggi: 20
Iscritto il: mer nov 21, 2007 22:50

Re: DOMANDA STUPIDA!

Messaggio da lelex » sab mag 31, 2008 09:50

...a quanto pare la mia domanda ha retto più di mezz'ora...
...anche se continuo a credere che sia un pò banale...

Rispondi