vmc a flusso alternato

Normativa Termotecnica, Impianti di riscaldamento, Legge 10/91, DLgs 192/05, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
giotisi
Messaggi: 1626
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

vmc a flusso alternato

Messaggio da giotisi » mar mar 24, 2015 09:15

.. sono una soluzione economica, facilmente installabile anche a 'problema manifesto', poco invasiva.

Dichiarano rendimenti altrettanto stratosferici degli scatoloni tradizionali.

Ma... funzionano?

Nessun dubbio che possano funzionare; separano il flusso nel tempo invece che nello spazio e il materiale ceramico che accumula calore in espulsione lo cede in aspirazione.

Quello che mi preoccupa d+ è se davvero allontanano anche l'umidità (che è il motivo per il quale le si installa).
Se è vero il rendimento che viene dichiarato (oltre l'85% e fino al 90%), è evidente che devono raschiare anche il fondo del barile in espulsione, arrivando ben sotto la temperatura di condensazione; se, per invertire il ciclo, attendono che tutta la ceramica si sia scaldata oltre il punto di rugiada, per una buona parte del tempo, il rendimento non può essere quello dichiarato.
In caso contrario, cioè se invertono il senso prima che la ceramica sia tutta asciutta, è evidente che riportano nell'ambiente buona parte dell'umidità che avevano allontanato.

Pareri?

SuperP
Messaggi: 9376
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: vmc a flusso alternato

Messaggio da SuperP » mar mar 24, 2015 10:33

giotisi ha scritto:Pareri?
A parte che ti servono 2 estrattori sempre (cucina e bagno) che non recuperano e che ti mettono in depressioen l'ambienet... facciamo 60m3/h di espulsione, su una 100m2 di abitazioen, dove hai bisogno di 100m3/h di ricambio, alla fine hai 100m3 con recupero 90(?)% e 60m3/h senza recupero.. alla fine il recupero totale è molto minore.
Nei transitori, secondo me il recupero è basso, ma il valore dichiarato dovrebbe far riferimento ad un ciclo di inversione.

Lasciamo perdere che acusticamente sono un disastro, che buttando fuori in facciata, se non fai un perfetto lavoro, rischi di bagnare la parete con quel che ne consegue come deterioramento o patologia edilizia..

Lasciamo perdere che immettendo ed espellendo aria nello stesso punto, secondo me il lavaggio ambiente è molto limitato (penso si creino delle zone in cui l'aria è ricambiata molto spesso, altre in cui non lo è per nulla...

Avatar utente
Manofthemoon
Messaggi: 1580
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:31
Località: Cuneo - provincia
Contatta:

Re: vmc a flusso alternato

Messaggio da Manofthemoon » mar mar 24, 2015 12:12

ne ho installati una decina.

In tutti i casi hanno risolto i problemi di muffa.

Non sono rumorosi (i clienti li tengono accesi in camera anche di notte)

per i rendimenti non ne ho idea.

SuperP
Messaggi: 9376
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: vmc a flusso alternato

Messaggio da SuperP » mar mar 24, 2015 12:26

Manofthemoon ha scritto:In tutti i casi hanno risolto i problemi di muffa.
come l'avrebbe risolta l'aperture delle finestre

girondone
Messaggi: 9970
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: vmc a flusso alternato

Messaggio da girondone » mar mar 24, 2015 12:32

io lo metterei per casa dei miei nella camera.. ma ci sono le caldaiae che scaricano in facciata... :-)

Avatar utente
Manofthemoon
Messaggi: 1580
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:31
Località: Cuneo - provincia
Contatta:

Re: vmc a flusso alternato

Messaggio da Manofthemoon » mer mar 25, 2015 08:55

SuperP ha scritto:
Manofthemoon ha scritto:In tutti i casi hanno risolto i problemi di muffa.
come l'avrebbe risolta l'aperture delle finestre
sicuramente!
solo che non aprono!

Rispondi