Isolanti termoriflettenti

Normativa Termotecnica, Impianti di riscaldamento, Legge 10/91, DLgs 192/05, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
Tom Bishop
Messaggi: 1685
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Isolanti termoriflettenti

Messaggio da Tom Bishop » lun set 08, 2014 19:10

Ho cercato tra i vari thread, ma di isolanti termoriflettenti (tipo Over-Foil, Actis o Aktarus per citarne qualcuno) se ne è parlato anni fa. Nel frattempo qualcuno li ha utilizzati per l'isolamento interno delle pareti nelle ristrutturazioni? Io sono sempre stato scettico in quanto all'inizio non erano nemmeno certificati CE, poi quelle volte che li ho presi in considerazione ho sempre valutato che la doppia intercapedine d'aria, indispensabile per il loro funzionamento, non mi consentiva risparmi di spazio tali da giustificare il loro extra costo e ho quindi alla fine sempre utilizzato gli isolanti tradizionali. Sono però curioso di sapere se c'è qualche collega con esperienza al riguardo.
Tom Bishop

Esa
Messaggi: 1328
Iscritto il: sab dic 03, 2011 22:53

Re: Isolanti termoriflettenti

Messaggio da Esa » mar set 09, 2014 01:02

Anche io ero scettico. Poi ho pensato al thermos del caffè e li ho visti all'opera. Se installati bene, funzionano. Il costo non c'entra. Non possono essere paragonati ad un isolante tradizionale.
Lavorano diversamente e devi stare attento a dove li metti, in relazione all'obiettivo che hai.

SuperP
Messaggi: 9355
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: Isolanti termoriflettenti

Messaggio da SuperP » mar set 09, 2014 08:33

Tom Bishop ha scritto:quelle volte che li ho presi in considerazione ho sempre valutato che la doppia intercapedine d'aria, indispensabile per il loro funzionamento, non mi consentiva risparmi di spazio tali da giustificare il loro extra costo e ho quindi alla fine sempre utilizzato gli isolanti tradizionali. Sono però curioso di sapere se c'è qualche collega con esperienza al riguardo.
Condivido.
Li puoi usare ad esempio, anche se non proprio quelli citati, nelle ventilazioni dei tetti..
Esa ha scritto: Se installati bene, funzionano. Il costo non c'entra. Non possono essere paragonati ad un isolante tradizionale.
Lavorano diversamente e devi stare attento a dove li metti, in relazione all'obiettivo che hai.
Numeri Esa, numeri.
Installati bene = impossibili installarli nei muri, dato che sono una barriera all'aria infinita e non riesci a raccordali con la tenuta al vapore ovunque., senza parlare dei PT visto che è impossibile collegarli.
In fiera li installano bene.
Cmq non sono + performanti del PUR, basta guardare la loro resistenza termica.
Io aspetto ancora il grafitene.. lambda 0.013!

girondone
Messaggi: 9848
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Isolanti termoriflettenti

Messaggio da girondone » mar set 09, 2014 08:37

Cmq
Mi pare che ora siano normati no?

Tom Bishop
Messaggi: 1685
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: Isolanti termoriflettenti

Messaggio da Tom Bishop » mar set 09, 2014 08:43

@SuperP

Ti ringrazio. Anche io ho parecchi dubbi circa la continuità della barriera al vapore. Andrò avanti alla vecchia combattendo con quegli architetti e quei committenti che pensano che 10mm di questi isolanti equivalgono a 150 di quello tradizionale.
Tom Bishop

Tom Bishop
Messaggi: 1685
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: Isolanti termoriflettenti

Messaggio da Tom Bishop » mar set 09, 2014 08:48

SuperP ha scritto: Io aspetto ancora il grafitene.. lambda 0.013!
Non ho trovato nulla in rete se non un prodotto della Cabox che però penso non sia quello che intendi.

http://www.cabox.com/pdf/scheda-grafitene.pdf
Tom Bishop

SuperP
Messaggi: 9355
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: Isolanti termoriflettenti

Messaggio da SuperP » mar set 09, 2014 08:52

Tom Bishop ha scritto:
SuperP ha scritto: Io aspetto ancora il grafitene.. lambda 0.013!
Non ho trovato nulla in rete se non un prodotto della Cabox che però penso non sia quello che intendi.

http://www.cabox.com/pdf/scheda-grafitene.pdf
Forse ricordo male il nome.
Ne parlava un tecnico/costruttore al corso Passivhaus.. alla Dow gli avevano detto di questo sviluppo del polistirene con fraffite.. che avrebbe portato il lambda a 0.013... ricordo che parlava di grafitene.. ma la memoria è persa.

Avatar utente
gararic
Messaggi: 1699
Iscritto il: mer mag 06, 2009 09:48
Località: treviso

Re: Isolanti termoriflettenti

Messaggio da gararic » mar set 09, 2014 10:35

quello linkato della cabox è un prodotto abbastanza "normale"
il futuro dovrebbe essere questo (se non vogliamo parlare dei pannelli sottovuoto):
http://www.ecofine.it/it/isolamento-ter ... nello.html
di cui mi apre si era già parlato
riccardo - portatore di partita iva

SuperP
Messaggi: 9355
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: Isolanti termoriflettenti

Messaggio da SuperP » mar set 09, 2014 10:44

gararic ha scritto:il futuro dovrebbe essere questo (se non vogliamo parlare dei pannelli sottovuoto):
Il sottovuoto non sarà mai il futuro. Troppo delicato, troppo costoso.
Quello da te linkato non è sottovuoto ma è a base di Aerogel.
Questi sono sottovuoto.

Esa
Messaggi: 1328
Iscritto il: sab dic 03, 2011 22:53

Re: Isolanti termoriflettenti

Messaggio da Esa » mar set 09, 2014 10:57

Certe volte ho difficoltà ad esprimermi, per cui ricevo "ordini imperativi" a cui sono tentato di non rispondere.
Il rifiuto a priori delle novità è una caratteristica peculiare del professionista italiano. Magari informarsi potrebbe essere utile. Ma formarsi su internet non è una soluzione. E' vero che la scuola ha bisogno di riforme, ma i miei clienti che si sono laureati su Google non è che siano tanto esperti. Ci sono comunque progettisti che propongono ancora i radiatori in ghisa e gli impianti FC+AP (per il condizionamento) come la miglior soluzione possibile.
Comunque, ecco 3 documenti con i numeri richiesti:

rapport_avancement_13_juin

regles_thbat

commission chargée de formuler des avis techniques sur des procédés, matériaux, éléments ou équipements utilisés dans la construction
GROUPE SPECIALISE N° 20
"PRODUITS ET PROCEDES SPECIAUX D’ISOLATION"
Performances des produits réfléchissants opaques utilisés dans l’enveloppe des bâtiments en tant que complément d’isolation thermique

giotisi
Messaggi: 1558
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: Isolanti termoriflettenti

Messaggio da giotisi » mar set 09, 2014 12:28

@super:
perchè aspetti il grafitene se hai già disponibile l'aerogel? non credere che costerà di meno! :D
Il problema è vedere se qualche cm di spessore vale qualche decina di euro al mq. ...
I riflettenti, a parità di spessore e considerate le giuste camere necessarie alla riflessione, non sono molto migliori degli isolanti; poi vedo anche io soluzioni riflettenti montate 'cieche' e quindi inutili.. ma 'tanto c'è il certificato' ....

Esa
Messaggi: 1328
Iscritto il: sab dic 03, 2011 22:53

Re: Isolanti termoriflettenti

Messaggio da Esa » mar set 09, 2014 12:39

'tanto c'è il certificato": leggendo bene, il certificato serve solo se ...
Comunque il riflettente va messo quando serve e per svolgere il lavoro per cui è nato. Non sostituisce l'isolamento tradizionale, così come il pannello radiante non sostituisce il radiatore in ghisa.

Tom Bishop
Messaggi: 1685
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: Isolanti termoriflettenti

Messaggio da Tom Bishop » mar set 09, 2014 12:45

Premetto......OT
Esa ha scritto:così come il pannello radiante non sostituisce il radiatore in ghisa.
Va a spiegarglielo a quelli della Ideal Clima, anche loro lo pensavano.... :!:
Tom Bishop

SuperP
Messaggi: 9355
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: Isolanti termoriflettenti

Messaggio da SuperP » mar set 09, 2014 12:48

Esa, grazie del prezioso contributo
Giotisi, ovviamente mi aspetto che il grafitene costi di meno dell'aerogel, questo era quello che avevo sentito.
TomBishop, nelle case iperisolate, per riscaldare va bene tutto.

Tom Bishop
Messaggi: 1685
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: Isolanti termoriflettenti

Messaggio da Tom Bishop » gio set 11, 2014 13:40

SuperP ha scritto: TomBishop, nelle case iperisolate, per riscaldare va bene tutto.
Sono d'accordo con te. E' un mercato che però vedo, al momento, un po' lontano, soprattutto nella crisi odierna. Per ora di case iperisolate non me ne sono capitate, vedremo... Nel caso so a chi rivolgermi :mrgreen:
Tom Bishop

SuperP
Messaggi: 9355
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: Isolanti termoriflettenti

Messaggio da SuperP » gio set 11, 2014 14:43

Tom Bishop ha scritto: E' un mercato che però vedo, al momento, un po' lontano,
Non sto parlando di Passivhaus. Sto parlando di case con un fabbisogno basso di potenza termica.
Quando sei nell'intorno di 10W/m3 (con una vmc e un po' di isolante ci sei) a questo punto puoi scaldare con radiatori, radiante, pinco o pallo. O anche ventil (quelli moderni con piastra radiante).
Il comfort percepito a mio avviso è sostanzilmente uguale.
Se a -5°C hai bisogno di 30W/m2, sostanzilmane stai sfruttando al 30% un impianto radiante (che rende circa 100W/m2 al max). E sto parlando del carico massimo, quindi poche ore all'anno.
Durante il resto delle ore, o mandi l'acqua a temperatura bassissima (la minima possibile affinchè la pompa di calore funzioni lei e non la resistenza) oppure farai un acricamento termico del massetto di qualche ora che porterà in sovratemperatura gli ambienti fino al successivo ciclo.

checaldo
Messaggi: 55
Iscritto il: ven mar 09, 2007 18:07

Re: Isolanti termoriflettenti

Messaggio da checaldo » lun set 15, 2014 20:21

per tornare al topic.
Isolante termoriflettente impiegato da manuale per coibentazione parete verticale di muro pieno storico sp 30 cm circa. listellatura 2 cm contro parete, termoriflettente, listellatura incrociata, pannello fibrogesso interno.
Nella parete per test comparativo inserito al posto del termoriflettente Acti trisolaine e relative listellature pannello xps sp 5 cm (nello stesso spessore del triso +2+2 di camera d'aria).
Pannello di rivestimento interno in fibrogesso.
Dopo circa 6 gg di nebbia continua e temperatura oscillante intorno a +1/-1 (gennaio 2008) direi trascurabile effetto dinamico.
In ossequio al test la temperatura interna è stata mantenuta a 20 gradi senza spegnimenti o attenuazioni per eliminare il possibile effetto dinamico sulla superficie interna.
eseguita termografia per lettura superficiale interna.
Risultato: nel cuore del quadrato 60x60 delle listellature la tempreatura superficiale interna era come quella dell'xps, in presenza delle listellature e delle loro sovrapposizioni era peggio.
rispetto a quanto dichiarato siamo nell'ordine del 30% di efficacia.
Chiedendo conto ai fornitori del materiale questi si sono dati alla macchia. Ho pertanto promesso loro per scritto che avrei divulgato il test in tutte le occasioni pubbliche: lezioni, convegni, o dovunque avessi occasione.

cordialmente.
coibentare meno coibentare tutti
fausto

giotisi
Messaggi: 1558
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: Isolanti termoriflettenti

Messaggio da giotisi » lun set 15, 2014 21:24

Interessante la prova che hai fatto.
L'ideale sarebbe ripeterla in doppio cieco, cioè con qualcuno che non sappia a priori quale zona sia coibentata in un modo e quale nell'altro.

SuperP
Messaggi: 9355
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: Isolanti termoriflettenti

Messaggio da SuperP » mar set 16, 2014 08:58

checaldo ha scritto:Risultato: nel cuore del quadrato 60x60 delle listellature la tempreatura superficiale interna era come quella dell'xps, in presenza delle listellature e delle loro sovrapposizioni era peggio.rispetto a quanto dichiarato siamo nell'ordine del 30% di efficacia.
Non mi sorprende il risultato.
Dove l'irraggiamento c'è, quindi con intercapedine davanti e dietro, la resistenza termica la dà, laddove non si può (quindi contro i listelli) si va per conduzione e quindi peggiora.
I problemi sono altri però. Ovvero che con i riflettetnti non puoi curare i ponti termici, e con i riflettenti che sono una bv infinita, c'è da stare all'occhio.
PS: se hai messo giiù una relazioncina con foto etc, condividila per cortesia

checaldo
Messaggi: 55
Iscritto il: ven mar 09, 2007 18:07

Re: Isolanti termoriflettenti

Messaggio da checaldo » mer set 17, 2014 12:16

@giotisi "doppio cieco" non vedo cosa voglia dire: la termografia dà un'immagine a quadretti al cuore dei quali si trova la temperatura vicina a quella che caratterizza una fascia verticale omogenea di 60 cm. i perimetri dei quadretti sono a temperatura inferiore. la posizione dell'xps non è visibile a occhio nudo è la termografia che la rivela.
@superp "i problemi sono altri", puo' darsi, anzi sicuramente :) tuttavia un coibente che millanta uno spessore equivalente di lana di roccia di 22 cm e poi rende come 7 dove non ci sono i listelli mi pare che qualche problemino ci sia, non è un calo del 30% ma del 70.
cerco i dati e provo a girarli appena riesco.
coibentare meno coibentare tutti
fausto

SuperP
Messaggi: 9355
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: Isolanti termoriflettenti

Messaggio da SuperP » mer set 17, 2014 12:31

checaldo ha scritto:un coibente che millanta uno spessore equivalente di lana di roccia di 22
Ah.. questo no.
Uso pochissimo isolanti riflettenti, ma spesso la R equivalente non arriva a tanto (a memoria) .. R 0.22/0.036=6.11m2K/W... sticavoli!

Avatar utente
gararic
Messaggi: 1699
Iscritto il: mer mag 06, 2009 09:48
Località: treviso

Re: Isolanti termoriflettenti

Messaggio da gararic » mer set 17, 2014 15:25

OT: e forse finalmente mi riesce di far installare qualche mq di aerogel, 0,014 di lambda, per risolvere una situazione critica (passaggio pluvuiali nello spessore del cappotto)
riccardo - portatore di partita iva

henry
Messaggi: 128
Iscritto il: mar set 13, 2011 14:30

Re: Isolanti termoriflettenti

Messaggio da henry » gio set 18, 2014 13:55

Alcuni di questi materiali non lavorano per trasmittanza ma per riflettanza.....

http://www.youtube.com/watch?v=ToB9PcAEz34 uno dei tanti video.

Rispondi