Temperatura max. acqua calda per calcolo vasi espansione

Normativa Termotecnica, Impianti di riscaldamento, Legge 10/91, DLgs 192/05, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
logado
Messaggi: 8
Iscritto il: sab ott 08, 2011 22:02

Temperatura max. acqua calda per calcolo vasi espansione

Messaggio da logado »

Buon giorno a tutti,
in merito al calcolo del vaso d'espansione chiuso a membrana, con riferimento alla raccolta R edizione 2009 chiedo informazioni circa il valore del coeff. "n" riportato nella formula Ve = Va x n/100.
Con vecchia edizione era prassi utilizzare come coeff. d'espansione il "classico" 0,035 ( 35 litri di espansione ogni 1.000 di contenuto d'acqua ), mentre ora si lega il coeff. d'espansione alla formula in cui compare il valore della temperatura massima ammissibile riferita all'intervento dei dispositivi di sicurezza.
In funzione di ciò, quando installo una valvola art. 527 della Caleffi, e secondo quanto riferito da Caleffi stessa io dovrei tenere conto della temperatura max.di 110°C. Nel caso specifico ho vasi d'espansione con temperatura massima dichiarata di 100°C. Secondo il mio parere si rischia di realizzare impianti con vasi d'espansione sovradimensionati in quanto si passa dal coeff. 0,035 a coeff. 0,0421 ( con t. max 100°C ) o, peggio, 0,0503 ( con t. max 110°C ).
Voi come vi comportate ? Quale temperatura utilizzate come temperatura max. ammissibile riferita agli organi di sicurezza ?

du.pa
Messaggi: 66
Iscritto il: ven dic 02, 2011 17:20

Re: Temperatura max. acqua calda per calcolo vasi espansione

Messaggio da du.pa »

Buongiorno,
io di solito considero, su impianti con caldaia in funzione 80/60 °C, 85°C come temperatura massima...d'altronde la temperatura massima di mandata la si può regolare ed effettivamente dimensionare i vasi su 110 gradi anche a me pare eccessivo.

Marzio
Messaggi: 433
Iscritto il: gio apr 30, 2009 18:55

Re: Temperatura max. acqua calda per calcolo vasi espansione

Messaggio da Marzio »

Dopo aver posto lo stesso quesito al Dipartimento INAIL (ex ISPESL) della mia zona, mi è stato risposto t = 100°C e di conseguenza n = 0,0421.

ponca
Messaggi: 1271
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: Temperatura max. acqua calda per calcolo vasi espansione

Messaggio da ponca »

Sulla raccolta R è specificato tm=temperatura max ammissibile in °C riferita all'intervento dei dispositivi di sicurezza. In altre parole tm corrisponde alla temperatura di intervento della valvola di intercettazione del combustibile che generalmente è 100 °C. Per cui ottieni n=0.0421.

rickyguicks
Messaggi: 198
Iscritto il: ven feb 01, 2013 16:47

Re: Temperatura max. acqua calda per calcolo vasi espansione

Messaggio da rickyguicks »

Ciao,
esistono intercettazioni del combustibile tarate anche a 110°C.
Se vuoi un esempio numerico di calcolo del vaso di espansione qui lo trovi:
http://www.caleffi.it/it_IT/Technical_b ... /01079.pdf
R.

claudio
Messaggi: 504
Iscritto il: mer feb 21, 2007 10:23

Re: Temperatura max. acqua calda per calcolo vasi espansione

Messaggio da claudio »

è la temperatura massima di funzionamento del generatore di calore. normalmente comunque si usano i 100 °C.
claudio

arkanoid
Messaggi: 3050
Iscritto il: ven ago 31, 2007 08:51

Re: Temperatura max. acqua calda per calcolo vasi espansione

Messaggio da arkanoid »

no, è la temperatura di intervento dei dispositivi di sicurezza, come già detto.
redigere redigere redigere

claudio
Messaggi: 504
Iscritto il: mer feb 21, 2007 10:23

Re: Temperatura max. acqua calda per calcolo vasi espansione

Messaggio da claudio »

premetto che è sempre stato un mio dubbio, per cui uso il peggiore.

Per dubbio intendo che nella definizione di Tm (pag. 5 della raccolta) si parla di t max per la quale il generatore è progettato.

Poi a pag. 16 o 19 si parla di Tm come quella max ammissibile riferita all'intervento dei dispositivi di sicurezza.

Anche il nostro ospite, nel manuale dice che si tratta della T riferita all'intervento dei disp.... e nella maschera del programma c'è la lampadina che ti suggerisce che la suddetta T è quella riferita al generatore.

chi ha ragione?

facciamo le primarie per stabilire che posizione prendere in merito :lol:
ciao arkanoid
claudio

arkanoid
Messaggi: 3050
Iscritto il: ven ago 31, 2007 08:51

Re: Temperatura max. acqua calda per calcolo vasi espansione

Messaggio da arkanoid »

i dispositivi di sicrezza servono appunto perchè in caso di malfunzionamento limitano la temperatura. Un generatore con il termostato tarato a 90°C se si rompe può superare quella temperatura, e di conseguenza il liquido espande maggiormente, finchè il dispositivo (es. valvola di scarico termico) non interviene e la temperatura non sale ulteriormente.
Per questo motivo fa fede l'intervento dei dds, che diversamente non avrebbero ragione di esistere.
redigere redigere redigere

nicorovoletto
Messaggi: 2032
Iscritto il: mar ago 29, 2006 14:54

Re: Temperatura max. acqua calda per calcolo vasi espansione

Messaggio da nicorovoletto »

per questo motivo ho parlato con due ispesl a me vicine:
entrembi i tecnici hanno confermato quello che sospettavo, la tmax di riferimento è (nel caso di impianto "tradizionali" con caldaie) è quella dell'ultimo organo di intervneto, ovvero, la valvola di intercettazione che (nella maggior parte dei casi) ha intervento tarato a 98°C.
Una grande ...zzata, perchè come spesso mi capita in impianti abbastanza grandi dove le unità terminali sono impianti a pavimento (quindi funzionamento 40°C max e termostato di blocco a 50°C) devo considerare un tmax di 98°C con un sovradimensionamento abnorme dei vasi di espansione... :roll:
Non ho paura della mia ignoranza, anzi, l'affronto ogni giorno!

SuperP
Messaggi: 9529
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: Temperatura max. acqua calda per calcolo vasi espansione

Messaggio da SuperP »

nicorovoletto ha scritto:Una grande ...zzata
Si e no.
Loro dicono: se si rompono tutti i dispositivi e la caldaia si "sregola" questa può arrivare a produrre acqua a 98°C (circa)...
e l'ispesl funziona a quel punto.

Cmq quoto il discorso che fai.. vasi enormi.

nicorovoletto
Messaggi: 2032
Iscritto il: mar ago 29, 2006 14:54

Re: Temperatura max. acqua calda per calcolo vasi espansione

Messaggio da nicorovoletto »

SuperP ha scritto:
nicorovoletto ha scritto:Una grande ...zzata
Si e no.
Loro dicono: se si rompono tutti i dispositivi e la caldaia si "sregola" questa può arrivare a produrre acqua a 98°C (circa)...
e l'ispesl funziona a quel punto.

Cmq quoto il discorso che fai.. vasi enormi.
ribadisco una grande ..zata
vediamo se mi smentite.... (senza barare)... chi ha l'esperienza di caldaie per le quali è entrato in funzione l'ultimo organo di sicurezza? ovvero la valvola combustibile??
Teniamo presente che già le caldaie hanno le loro sicurezze.. poi arriva l'inail (che in sostanza gira e rigira è un decreto del '72 fatto per le caldaie di quel tempo che veramente erano pentole a pressione) e prescrive una serie di sicurezze rindondanti.... bha ora fari i calcoli per ve con tmax 98, mi ripeto, a mio avviso una ...zzata. Per carità male non fanno... però da termotecnico mi viene da ridere... :wink:
Non ho paura della mia ignoranza, anzi, l'affronto ogni giorno!

SuperP
Messaggi: 9529
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: Temperatura max. acqua calda per calcolo vasi espansione

Messaggio da SuperP »

nicorovoletto ha scritto:vediamo se mi smentite.... (senza barare)... chi ha l'esperienza di caldaie per le quali è entrato in funzione l'ultimo organo di sicurezza? ovvero la valvola combustibile??
ho visto foto di bastoncini messi in modo tale da far si che il riamo manuale sia sempre riarmato. E' da delinquenti, no?
Il problema, come ci diceva uno dell?Ispesl l'Italia. In Germania avrebbe poco senso far ricorso a 1000 sicurezze. Da noi si, data la manutenzione.

Cmq io la penso come te

Rispondi