DISTANZE DI SICUREZZA PER UNA CANNA FUMARIA COLLETTIVA?

Normativa Termotecnica, Impianti di riscaldamento, Legge 10/91, DLgs 192/05, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
Marking
Messaggi: 90
Iscritto il: gio ott 18, 2012 09:31

DISTANZE DI SICUREZZA PER UNA CANNA FUMARIA COLLETTIVA?

Messaggio da Marking »

Buongiorno colleghi, sto eseguendo un progetto per una canna fumaria collettiva che alimenta 4 caldaie di tipo C, vorrei sapere una cosa vista la conformazione del condominio pensavo di far fissare la canna fumaria su un lato di un terrazzo, perchè altrimenti non ho prorpio spazio, volevo sapere cè qualche distanza da rispettare? ad esempio verso le finestre o contatori del gas?

Le finestre sono a 20 cm il contatore a 40 cm ma fra i due c'è appunto il muro di separazione.

Un saluto

Avatar utente
grifo68
Messaggi: 903
Iscritto il: ven feb 24, 2012 13:02
Località: Genova

Re: DISTANZE DI SICUREZZA PER UNA CANNA FUMARIA COLLETTIVA?

Messaggio da grifo68 »

Marking ha scritto:Buongiorno colleghi, sto eseguendo un progetto per una canna fumaria collettiva che alimenta 4 caldaie di tipo C, vorrei sapere una cosa vista la conformazione del condominio pensavo di far fissare la canna fumaria su un lato di un terrazzo, perchè altrimenti non ho prorpio spazio, volevo sapere cè qualche distanza da rispettare? ad esempio verso le finestre o contatori del gas?

Le finestre sono a 20 cm il contatore a 40 cm ma fra i due c'è appunto il muro di separazione.

Un saluto
no, è solo il terminale a tetto che deve rispettare le distanze previste dalla 7129-3. Se la caldaia è esterna e fisicamente separata dal muro non hai neanche problemi che funzioni in pressione :wink:

Marking
Messaggi: 90
Iscritto il: gio ott 18, 2012 09:31

Re: DISTANZE DI SICUREZZA PER UNA CANNA FUMARIA COLLETTIVA?

Messaggio da Marking »

Grazie, pero dal contatore ci deve essere almeno 1,50 giusto? perchè li ho il contatore sul terrazzo, quindi la caldaia che dovrò installare dovà essere installata a almeno 1,, altrimenti uso dei separatori, un esemoio di separatori? ciao

Avatar utente
grifo68
Messaggi: 903
Iscritto il: ven feb 24, 2012 13:02
Località: Genova

Re: DISTANZE DI SICUREZZA PER UNA CANNA FUMARIA COLLETTIVA?

Messaggio da grifo68 »

Marking ha scritto:Grazie, pero dal contatore ci deve essere almeno 1,50 giusto?
perchè? a me non risulta sia scritto da nessuna parte :wink:

befe
Messaggi: 50
Iscritto il: ven mag 18, 2012 18:55

Re: DISTANZE DI SICUREZZA PER UNA CANNA FUMARIA COLLETTIVA?

Messaggio da befe »

se io fossi in te proverei a fare una telefonata all'ufficio tecnico del gestore del gas e chiedere a loro che sono i diretti interessati.

Marking
Messaggi: 90
Iscritto il: gio ott 18, 2012 09:31

Re: DISTANZE DI SICUREZZA PER UNA CANNA FUMARIA COLLETTIVA?

Messaggio da Marking »

grifo68 ha scritto:
Marking ha scritto:Grazie, pero dal contatore ci deve essere almeno 1,50 giusto?
perchè? a me non risulta sia scritto da nessuna parte :wink:

Punto 4.1 della UNI 7129/2008 parte 2 le caldaie devono essere installate ad alemno 1,50 cm da eventuali contatori del gas, elettrici etc.. se tale distanza non puo essere rispatta mettere dei setti separatori.

Avatar utente
grifo68
Messaggi: 903
Iscritto il: ven feb 24, 2012 13:02
Località: Genova

Re: DISTANZE DI SICUREZZA PER UNA CANNA FUMARIA COLLETTIVA?

Messaggio da grifo68 »

Marking ha scritto:
grifo68 ha scritto:
Marking ha scritto:Grazie, pero dal contatore ci deve essere almeno 1,50 giusto?
perchè? a me non risulta sia scritto da nessuna parte :wink:

Punto 4.1 della UNI 7129/2008 parte 2 le caldaie devono essere installate ad alemno 1,50 cm da eventuali contatori del gas, elettrici etc.. se tale distanza non puo essere rispatta mettere dei setti separatori.
ah beh... le caldaie si... ma non stavamo parlando di una canna fumaria?

Marking
Messaggi: 90
Iscritto il: gio ott 18, 2012 09:31

Re: DISTANZE DI SICUREZZA PER UNA CANNA FUMARIA COLLETTIVA?

Messaggio da Marking »

Punto 4.1 della UNI 7129/2008 parte 2 le caldaie devono essere installate ad alemno 1,50 cm da eventuali contatori del gas, elettrici etc.. se tale distanza non puo essere rispatta mettere dei setti separatori.[/quote]

ah beh... le caldaie si... ma non stavamo parlando di una canna fumaria?[/quote]


Si, ma anche della caldaia leggi sopra, comunque ti ringrazio e ti faccio tanti auguri di buone festività!

luca70
Messaggi: 214
Iscritto il: mer giu 16, 2010 18:08
Località: Veneto

Re: DISTANZE DI SICUREZZA PER UNA CANNA FUMARIA COLLETTIVA?

Messaggio da luca70 »

la UNI9036 sulle modalità di installazione dei contatori indica una distanza minima di 20 cm da componenti elettrici, ma nient'altro. Credo che la distanza minima sia relativa alla possibilità che in vicinanza del contatore, per scoppio o normale funzionalità, ci sia una fiamma libera, una scintilla oppure superficie a temperature elevate da permettere l'autoaccensione di una fuoriuscita di gas. Se io volessi proprio fare il pignolo, proverei a calcolare la massima temperatura raggiungibile dalla superficie esterna della canna fumaria in condizioni di funzionamento critico e la confronterei con la temperatura di autoaccensione. In ogni caso arriverei alla conclusione che sarebbe quasi impossibile possa succedere quest'eventualità.
Saluti.
Luca

Marking
Messaggi: 90
Iscritto il: gio ott 18, 2012 09:31

Re: DISTANZE DI SICUREZZA PER UNA CANNA FUMARIA COLLETTIVA?

Messaggio da Marking »

luca70 ha scritto:la UNI9036 sulle modalità di installazione dei contatori indica una distanza minima di 20 cm da componenti elettrici, ma nient'altro. Credo che la distanza minima sia relativa alla possibilità che in vicinanza del contatore, per scoppio o normale funzionalità, ci sia una fiamma libera, una scintilla oppure superficie a temperature elevate da permettere l'autoaccensione di una fuoriuscita di gas. Se io volessi proprio fare il pignolo, proverei a calcolare la massima temperatura raggiungibile dalla superficie esterna della canna fumaria in condizioni di funzionamento critico e la confronterei con la temperatura di autoaccensione. In ogni caso arriverei alla conclusione che sarebbe quasi impossibile possa succedere quest'eventualità.
Saluti.
Luca

Ma infatti, anche perchè è all'esterno.. e anche se ci fosse una fuga di gas si disperderebbe

Avatar utente
grifo68
Messaggi: 903
Iscritto il: ven feb 24, 2012 13:02
Località: Genova

Re: DISTANZE DI SICUREZZA PER UNA CANNA FUMARIA COLLETTIVA?

Messaggio da grifo68 »

luca70 ha scritto:la UNI9036 sulle modalità di installazione dei contatori indica una distanza minima di 20 cm da componenti elettrici, ma nient'altro. Credo che la distanza minima sia relativa alla possibilità che in vicinanza del contatore, per scoppio o normale funzionalità, ci sia una fiamma libera, una scintilla oppure superficie a temperature elevate da permettere l'autoaccensione di una fuoriuscita di gas. Se io volessi proprio fare il pignolo, proverei a calcolare la massima temperatura raggiungibile dalla superficie esterna della canna fumaria in condizioni di funzionamento critico e la confronterei con la temperatura di autoaccensione. In ogni caso arriverei alla conclusione che sarebbe quasi impossibile possa succedere quest'eventualità.
Saluti.
Luca
completamente d'accordo... e se teniamo presente che la temperatura di accensione del metano è circa 650°C... direi che non ci sono problemi :wink:

roming
Messaggi: 71
Iscritto il: dom ago 31, 2008 22:04

Re: DISTANZE DI SICUREZZA PER UNA CANNA FUMARIA COLLETTIVA?

Messaggio da roming »

IL codice civile prevede all'art.906 una distanza di 75cm per salvaguardare le vedute laterali ed oblique. Pertanto io mi regolo così: metto la canna fumaria ad almento 75cm dalle finestre e se non è possibile richiedo un consenso scritto a tale installazione da parte di tutti coloro che hanno finestre in prossimità della canna.

Rispondi