sostituzione caldaia> 35 kW-intubamento camino

Normativa Termotecnica, Impianti di riscaldamento, Legge 10/91, DLgs 192/05, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
roberto.p
Messaggi: 297
Iscritto il: lun giu 30, 2008 19:23

sostituzione caldaia> 35 kW-intubamento camino

Messaggio da roberto.p »

Mi è venuto un dubbio amaro :shock:
Caso:sostituzione caldaia 100 kw in centrale termica, generatore modulare a condensazione composto da due caldaiette, calcolo secondo 13384/2 in pressione (in depressione non uscirebbe mai), canali fumo, collettore in CT in PPS, intubamento camino esistente con flessibile pps del 160.
Nel passaggio tra la ct e la canna fumaria, ho segnalato di mettere un collare tagliafuoco.
Mi sorge il dubbio dell'applicabilità della 10845, ma è riferita solo per caldaie inf. ai 35 kW giusto?La 7129 non è applicabile, ma mi chiedo se devo fare delle aperture di ventilazione della canna esistente, cioè lo sbocco logicamente è libero, ma la base, essendo interna all'edificio, viene un po complicato farla verso l'esterno.
E' necessario realizzare un condotto incombustibile che prenda aria dall'esterno nel punto basso della C.F.?
praticamente dall'intercapedine antincendio, dato che siamo a -2.5 dal piano di campagna.

befe
Messaggi: 50
Iscritto il: ven mag 18, 2012 18:55

Re: sostituzione caldaia> 35 kW-intubamento camino

Messaggio da befe »

A mio avviso ci sono un paio di cose che non vanno,
secondo il decreto 128 se il camino passa entro edifici civili deve essere fatta in depressione, inoltre sempre il camino deve essere fatto con materiale incombustibile (il PPs rientra tra quelli), non c'è scritto da nessuna parte che per caldaie >35 ci deve essere un'apertura alla base, anche perchè il 128 da per scontato che se sono in pressione siano all'esterno dell'involucro edilizio.
Per il resto è tutto ok!! :D

mat
Messaggi: 3111
Iscritto il: lun gen 26, 2009 17:07

Re: sostituzione caldaia> 35 kW-intubamento camino

Messaggio da mat »

Io ad oggi non ho ancora capito se un sistema intubato ricada o meno nelle prescrizioni del 152... secondo alcuni tecnici delle ditte costruttrici di cf no.
Inoltre, ammesso che ricada, c'è ancora da stabilire se le prescrizioni debbano essere rispettate dalla nuova canna o dal complesso canna nuova+canna vecchia... infine c'è da dire che alcune richieste del 152 sono talmente senza senso che non vengono mai rispettate!

befe
Messaggi: 50
Iscritto il: ven mag 18, 2012 18:55

Re: sostituzione caldaia> 35 kW-intubamento camino

Messaggio da befe »

Se non segui il 128 quale altra norma vorresti seguire?
purtoppo non c'è una norma specifica per questa situazione.
purtoppo è la solita situazione all'italiana.

befe
Messaggi: 50
Iscritto il: ven mag 18, 2012 18:55

Re: sostituzione caldaia> 35 kW-intubamento camino

Messaggio da befe »

Se non segui il 128 quale altra norma vorresti seguire?
purtoppo non c'è una norma specifica per questa situazione.
purtoppo è la solita situazione all'italiana.

roberto.p
Messaggi: 297
Iscritto il: lun giu 30, 2008 19:23

Re: sostituzione caldaia> 35 kW-intubamento camino

Messaggio da roberto.p »

caldaie a condensazione che vanno in depressione non ne ho mai viste personalemente...a meno che di non fare camini del...600?!
delle min.....e del 128 lo so, lo so , è anche quello che dice che se dista meno di 10 m da una finestra deve essere portaro oltre il colmo del tetto giusto? :mrgreen:
io cerco di fare le cose che funzioniano, dimensionate secondo un metodo valido, ma le prescrizioni del 128....non potranno essere rispettate...camini esterni non se ne parla neanche.

Avatar utente
grifo68
Messaggi: 903
Iscritto il: ven feb 24, 2012 13:02
Località: Genova

Re: sostituzione caldaia> 35 kW-intubamento camino

Messaggio da grifo68 »

roberto.p ha scritto:caldaie a condensazione che vanno in depressione non ne ho mai viste personalemente...a meno che di non fare camini del...600?!
delle min.....e del 128 lo so, lo so , è anche quello che dice che se dista meno di 10 m da una finestra deve essere portaro oltre il colmo del tetto giusto? :mrgreen:
io cerco di fare le cose che funzioniano, dimensionate secondo un metodo valido, ma le prescrizioni del 128....non potranno essere rispettate...camini esterni non se ne parla neanche.
hai ragione a porti dei dubbi... sono legittimi, ma purtroppo ha ragione Befe... 10845 e 7129 non le puoi applicare... il DM 12/04/96 non parla di scarico dei fumi, l'unico riferimento (idiota onestamente) è l'allegato IX parte II del D Lgs 152/06 come modificato dal 128/10... e figurati che la versione originale vietava di condensare in canna fumaria :roll: :roll: ... e non so se hai presente cosa viene richiesto per lo sbocco a tetto... un metro oltre qualsiasi struttura ci sia entro i 10 mt e oltre il filo superiore delle aperture (finestre) nel raggio di 50 (cinquanta :shock: :shock: ) metri... in che mani siamo... questi geni saranno ancora quelli che avevano scritto nel DPR 551 che per mettere una caldaia tipo B in casa dovevi fare una apertura di 4000 cmq...

girondone
Messaggi: 10773
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: sostituzione caldaia> 35 kW-intubamento camino

Messaggio da girondone »

non ne usciremo mai...

ma se uno poi li vicino si lamenta noi abbiamo torto

è un DLGS dello stato porca pupazza!!!!
:mrgreen:

roberto.p
Messaggi: 297
Iscritto il: lun giu 30, 2008 19:23

Re: sostituzione caldaia> 35 kW-intubamento camino

Messaggio da roberto.p »

ribadisco che tutte le c.f. per caldaie a condensazione > 35 kW sono fuorilegge, in caso di contenzioso capisco benissimo che sarei in torto...ma mi chiedo come fate voi...nel senso, i progetti vanno fatti, ed il caso è piuttosto comune...condomini, aziende, uffici, ce ne sono a migliaia in queste condizioni.
Cerco di usare sempre il buon senso, nella speranza che non mi mettano a 90° :mrgreen:
questo mestiere diventa sempre più complicato e difficile purtrppo :cry:

Rispondi