dimensionare e modicare impianto solare termico / biomassa

Normativa Termotecnica, Impianti di riscaldamento, Legge 10/91, DLgs 192/05, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
mloris
Messaggi: 12
Iscritto il: gio giu 30, 2011 13:04

dimensionare e modicare impianto solare termico / biomassa

Messaggio da mloris » ven set 02, 2011 22:41

salve,
vorrei integrare l'impianto esistente ed istallare 1 impianto solare termico,
in famiglia siamo in 4 e l'ACS scorre a volontà...
Attualmente viene prodotta con una caldaia a gasolio ( annualmente spendo circa 450€ ) mentre per il riscaldamento mi avvalgo di una caldaia a legna che svolge egregiamente il suo dovere.
L'abitazione è di circa 160mq con due falde rivolte a est ed a ovest.
La falda ha una pendenza di 30° e la casa è a Udine.
Ho fatto uno schema della centrale che vorrei realizzare che allego. Manca qualche dispositivo ma per farvi capire la logica penso vada bene.
In centrale aggiungerei 1 bollitore da 300lt. per Acqua calda sanitaria, 1 da 600lt. come accumulo per la caldaia a legna e l'impianto solare termico.
La caldaia a gasolio non la vorrei più utilizzare ma visto che cè la utilizzerei in caso di "pigrizia". Questa infatti riscalda sia l'accumulo per il riscaldamento e produce ACS.
Durante l'inverno devio manualmente L'ACS prodotta dal solare ( che potrebbe avere una temperatura non sufficiente... ma che un pò aiuta ) verso l'accumulo della caldaia a gasolio.
Inoltre avrei in mente un'altra cosa da fare; Se durante l'inverno la temperatura dell'accumulo ACS prodotta dal solare è maggiore della temperatura nell'accumulo del riscaldamento lo scambiatore nell ACS potrebbe cedere il calore e quindi ci sarebbe un' integrazione al riscaldamento ( sarà un'aiuto minimo ma in qualche bella giornata di sole invernale forse la cosa accadrà ??!!! )

domande:
- quanti tubi e di che tipo ( marca modello etcc ) mi consigliate?
- quanti litri il serbatoio?
- ha senso sovradimensionare i tubi sottovuoto ruotandoli verso sud diciamo a 50-60% per integrare un pochino il riscaldamento nei mesi freddi? forse d'estate creano troppo calore e andrebbero spesso il sovratemperatura...

Fate le Vs. osservazioni .... ringrazio ancora...
Allegati
RID 1314995260.jpg
RID 1314995260.jpg (31.65 KiB) Visto 643 volte

henry
Messaggi: 128
Iscritto il: mar set 13, 2011 14:30

Re: dimensionare e modicare impianto solare termico / biomas

Messaggio da henry » gio ott 02, 2014 10:21

Nel mio caso ho un alloggio di 90 mq utili servito da un impianto composto da: caldaia a biomassa (legna) con rendimento di generazione 0.56 circa (che fattore di emissione di C02 inserite per la legna in Piemonte?), questa caldaia verrà collegata ad un impianto solare termico composto da 4.6 mq di pannelli e acculumatore da 300 litri. Mi risulta impossibile soddisfare il 60 % di fabbisogno di acs con il solare termico, viene però soddisfatto il 60 % di fabbisogno di acs da fonti rinnovabili (perche mi viene inclusa anche la biomassa). Come vi comportereste in questo caso? Specifico in relazione il tutto? Solitamente con una caldaia a condensazione a metano con rendimenti molto più alti il sopracitato impianto solare basta per soddisfare il 60 % di fabbisogno di acs da solare termico.

Rispondi