domanda n.1000 sul 55%

Normativa Termotecnica, Impianti di riscaldamento, Legge 10/91, DLgs 192/05, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
Dorianoz
Messaggi: 572
Iscritto il: gio ott 05, 2006 14:56

domanda n.1000 sul 55%

Messaggio da Dorianoz » gio giu 21, 2007 16:12

Ho un vecchio appartamento, grosso, con un'unica caldaia a basamento. Adesso i due proprietari l'hanno diviso in due unità abitative e le doteranno entrambe di nuovo impianto termico quindi con due murali. Adesso chi può detrarre le spese per i nuovi interventi di qualificazione energetica? Io ho previsto: caldaie a cond; vetri doppi inf. a 2,5 WmK; valvole termostatiche; sonda esterna. Bel quesito vero? La detrazione è per la sostituzione del generatore esistente, però non penso che qualcuno mi possa dire che non ho riqualificato un impianto esistente. boh! e ormai i boh non li conto più :cry: :cry: :cry:

andrea.bernardi
Messaggi: 106
Iscritto il: ven giu 08, 2007 15:37
Località: Venezia
Contatta:

Re: domanda n.1000 sul 55%

Messaggio da andrea.bernardi » gio giu 21, 2007 17:22

Dorianoz ha scritto:Ho un vecchio appartamento, grosso, con un'unica caldaia a basamento. Adesso i due proprietari l'hanno diviso in due unità abitative e le doteranno entrambe di nuovo impianto termico quindi con due murali. Adesso chi può detrarre le spese per i nuovi interventi di qualificazione energetica? Io ho previsto: caldaie a cond; vetri doppi inf. a 2,5 WmK; valvole termostatiche; sonda esterna. Bel quesito vero? La detrazione è per la sostituzione del generatore esistente, però non penso che qualcuno mi possa dire che non ho riqualificato un impianto esistente. boh! e ormai i boh non li conto più :cry: :cry: :cry:
Nessuno dei due può ottenere la detrazione, secondo l'articolo 9 comma 3 del dm 19/02/07 la divisione di impianti esistenti è esclusa dalla detrazione!!

Secondo la circolare non si intende solo condomini ma anche un villino diviso in due!

ingbaldiniroberto
Messaggi: 406
Iscritto il: ven dic 29, 2006 17:58
Località: Figline Valdarno
Contatta:

Re: domanda n.1000 sul 55%

Messaggio da ingbaldiniroberto » gio giu 21, 2007 17:52

Dorianoz ha scritto: La detrazione è per la sostituzione del generatore esistente, però non penso che qualcuno mi possa dire che non ho riqualificato un impianto esistente. boh! e ormai i boh non li conto più :cry: :cry: :cry:
La circolare è chiara non sono ammesse detrazioni per il passaggio da centralizzato ad autonomo.
vecchiaccio

Dorianoz
Messaggi: 572
Iscritto il: gio ott 05, 2006 14:56

Re: domanda n.1000 sul 55%

Messaggio da Dorianoz » ven giu 22, 2007 10:59

non è il caso previsto dal DM 19-02-07, io non ho un impianto centralizzato, io ho un appartamento unico con una caldaia sotto i 35 kW che adesso diventano due appartamenti con due caldaie, secondo me non si può far riferimento all'art. 9 comma 3, in quanto l'edificio presenta impianti in ogni caso autonomi. io divido un impianto autonomo in due. lo so, sarebbe da chiedere all'agenzia delle entrate.............

andrea.bernardi
Messaggi: 106
Iscritto il: ven giu 08, 2007 15:37
Località: Venezia
Contatta:

Re: domanda n.1000 sul 55%

Messaggio da andrea.bernardi » ven giu 22, 2007 11:03

Dorianoz ha scritto:non è il caso previsto dal DM 19-02-07, io non ho un impianto centralizzato, io ho un appartamento unico con una caldaia sotto i 35 kW che adesso diventano due appartamenti con due caldaie, secondo me non si può far riferimento all'art. 9 comma 3, in quanto l'edificio presenta impianti in ogni caso autonomi. io divido un impianto autonomo in due. lo so, sarebbe da chiedere all'agenzia delle entrate.............
cosa centra che sia sotto i 35kw è cmq una divisione dell'impianto termico e di conseguenza la dismissione di un'impianto centralizzato (anche se piccolo)

Dorianoz
Messaggi: 572
Iscritto il: gio ott 05, 2006 14:56

Re: domanda n.1000 sul 55%

Messaggio da Dorianoz » ven giu 22, 2007 11:08

perchè considerare centralizzato un impianto che non è mai stato centralizzato e l'appartamento che c'era prima non esiste più, ma sono due regolarmente accatastati? e neanche i vetri posso detrarre? ma dai, io adesso consumo meno, isolo di più, inquino meno, è un edificio esistente e non posso detrarre niente? ma vi sembra logico? la filosofia delle normative è inquinare meno, o no? sfido chiunque a provare il contrario.

filadelfia
Messaggi: 120
Iscritto il: dom mar 25, 2007 13:07

Re: domanda n.1000 sul 55%

Messaggio da filadelfia » gio giu 28, 2007 11:38

Dorianoz ha scritto:perchè considerare centralizzato un impianto che non è mai stato centralizzato e l'appartamento che c'era prima non esiste più, ma sono due regolarmente accatastati? e neanche i vetri posso detrarre? ma dai, io adesso consumo meno, isolo di più, inquino meno, è un edificio esistente e non posso detrarre niente? ma vi sembra logico? la filosofia delle normative è inquinare meno, o no? sfido chiunque a provare il contrario.
Qua vedo che siamo tutti nello stesso brodo puzzolente...

Terminus
Messaggi: 7783
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Messaggio da Terminus » gio giu 28, 2007 12:54

Per quanto detto nel DM 19/02/07 e specialmente nella Circolare 31/05/07 non è possibile detrarre nulla nel caso in specie (vedi in particolare art.2 ma anche art.3.4).
Il discorso tecnico è altra cosa.
Sono daccordo che alla fine si va a risparmiare energia, ma questo è il caso limite di un condominio che si divide in tanti impianti autonomi....ed in questo caso spero siamo tutti daccordo sul non concedere detrazioni.

Rispondi