Aliquota di detrazione intervento sostituzione del generatore collaudato nel 2017 e pagato nel 2018

Normativa nazionale, contabilizzazione dei consumi, ripartizione delle spese

Moderatore: Edilclima

Rispondi
MatteoClima
Messaggi: 22
Iscritto il: gio giu 14, 2018 19:56

Aliquota di detrazione intervento sostituzione del generatore collaudato nel 2017 e pagato nel 2018

Messaggio da MatteoClima » ven giu 15, 2018 18:58

buongiorno a tutti i colleghi termotecnici,

mi trovo di fronte ad un quesito che mi viene posto da coloro (condòmini e condomìni in particolar modo) che hanno concluso l'intervento di sostituzione del generatore nell'anno 2017, dove il nostro studio ha inviato entro il 30/03/2018, pertanto con il vecchio portale, la pratica ENEA.

Come ben sapete per il 2017 non vi era necessità di termoregolazione evoluta, pertanto per tutti gli interventi conclusi e collaudati entro il 31/12/2017, avendo già a disposizione documenti circa l'impegno di spese (vedi contratti o fatture che riportavano il totale concordato dei lavori), ho inserito, come del resto era imprescindibile dal portale, aliquota di agevolazione al 65%.
Ad oggi i suddetti interventi, non disponendo di termoregolazione evoluta, sarebbero invece agevolati con aliquota ridotta al 50%.

Ora chiedo, un intervento concluso nel 2017, con gli adempimenti tecnici del periodo rispettati, per fatture pagate nel 2018 può comunque esser agevolato al 65% ?

Oltre che per le pratiche relative ai generatori, abbiamo lo stesso problema anche per i serramenti e per interventi che vengano pagati in più anni.
In sostanza sarebbe utile sapere, se è assodato che se per inserire la detrazione nella dichiarazione dei redditi vale il principio di cassa (perlomeno per i privati), per la relativa aliquota valga quella del periodo in cui ho concluso l'intervento oppure quella in cui eseguo il pagamento.
[tra l'altro il problema si ripercuoterebbe per tutti coloro che usufruiscono di finanziamenti per pagare gli interventi di riqualificazione energetica]

a_brettyou
Messaggi: 630
Iscritto il: dom ago 16, 2009 08:41

Re: Aliquota di detrazione intervento sostituzione del generatore collaudato nel 2017 e pagato nel 2018

Messaggio da a_brettyou » ven giu 15, 2018 20:43

Hai sbagliato forum.
Qui si discute di contabilizzazione.

giotisi
Messaggi: 1666
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: Aliquota di detrazione intervento sostituzione del generatore collaudato nel 2017 e pagato nel 2018

Messaggio da giotisi » ven giu 15, 2018 20:44

'..per le spese sostenute...' lascia intendere che valga il principio di cassa e cosi ci si è comportati, ad esempio, quando il 55% diventò 65% a giugno, e cosi si comporta il sito enea2018.
Ma il tuo caso è un po' diverso perchè affermi che gli interventi si erano conclusi (mentre di solito si parla di anticipi su lavori non conclusi entro la data fatidica), quindi, secondo me si dovrà aspettare una qualche circolare dell'Ade, che arriverà piu' o meno quando sarà ora di presentare la prossima dichiarazione dei redditi.

In ogni caso, i calcoli che facciamo noi e gli importi che indichiamo (che, oltretutto, il sito calcola automaticamente), non hanno valore fiscale.

(io non me ne ero accorto, sorry)

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4271
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Aliquota di detrazione intervento sostituzione del generatore collaudato nel 2017 e pagato nel 2018

Messaggio da NoNickName » ven giu 15, 2018 23:35

giotisi ha scritto:
ven giu 15, 2018 20:44
'..per le spese sostenute...' lascia intendere che valga il principio di cassa
Condivido, se si parla di persone fisiche, come condomini (con entrambi gli accenti).
Per quanto riguarda pagamenti effettuati in anni diversi, la detraibilità è quella in vigore nell'anno in cui si è versato il corrispettivo, e quindi vanno fatte più dichiarazioni, le cui detrazioni andranno in essere a scalare anno dopo anno.
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

MatteoClima
Messaggi: 22
Iscritto il: gio giu 14, 2018 19:56

Re: Aliquota di detrazione intervento sostituzione del generatore collaudato nel 2017 e pagato nel 2018

Messaggio da MatteoClima » sab giu 16, 2018 10:29

grazie per le risposte!

scusate per l'errore di aver postato nel sottoforum sbagliato :oops:

marcello60
Messaggi: 1158
Iscritto il: gio mag 17, 2007 19:09

Re: Aliquota di detrazione intervento sostituzione del generatore collaudato nel 2017 e pagato nel 2018

Messaggio da marcello60 » lun giu 18, 2018 09:05

Qualche tempo fa ho inviato ad Enea un quesito e mi hanno risposto così:

D:
Il quesito è in relazione ad un intervento di sostituzione del generatore con nuova caldaia a condensazione (comma 347) per un condominio.
L'intervento è iniziato nel 2017 e si è concluso nello stesso anno; le caratteristiche dell'intervento sono tali da farlo rientrare nei requisiti per la detrazione del 65% in vigore fino al termine del 2017.
I pagamenti sono stati effettuati in parte nel 2017 ed in parte saranno effettuati nel 2018.
Considerando che il nuovo generatore rientra nella classe A di prodotto ma la termoregolazione non rientra tra quelle evolute (classi V, VI oppure VIII), ho il dubbio su come debba essere calcolato correttamente l'importo della detrazione da inserire nella dichiarazione.
E' giusto considerare la somma del 65% degli importi pagati nel 2017 e del 50% degli importi pagati nel 2018, o altrimenti quale dovrebbe essere la procedura di calcolo corretta?

R:
Con Inizio lavori nel 2017 se la caldaia rispetta i requisiti tecnici
sia del 2017 che del 2018 ed i Pagamenti sono in parte nel 2017 e in
parte nel 2018. la detrazione si calcola applicando l’aliquota del 65%
alle spese sostenute nel 2017, l’aliquota del 2018 alle spese
sostenute nel 2018 e cioè 50% oppure 65% nel caso in cui siano
installati i “sistemi di termoregolazione evoluti, appartenenti alle
classi V, VI oppure VIII della comunicazione della Commissione 2014/C
207/02”.
Con Inizio lavori nel 2017 se la caldaia non rispetta i requisiti
tecnici del 2018 ed i Pagamenti sono in parte nel 2017 e in parte nel
2018, con fine dei lavori nel 2017 o nel 2018. Per le spese sostenute
nell’anno 2017 la detrazione spetta nella misura del 65% delle spese
stesse in base alla normativa vigente in tale anno. La detrazione non
spetta, invece, per le spese sostenute nell’anno 2018 in quanto le
stesse non rientrano più tra quelle agevolabili, a seguito delle
modifiche intervenute con la legge di bilancio 2018.

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4271
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Aliquota di detrazione intervento sostituzione del generatore collaudato nel 2017 e pagato nel 2018

Messaggio da NoNickName » lun giu 18, 2018 11:02

Esattamente così
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

MatteoClima
Messaggi: 22
Iscritto il: gio giu 14, 2018 19:56

Re: Aliquota di detrazione intervento sostituzione del generatore collaudato nel 2017 e pagato nel 2018

Messaggio da MatteoClima » mar giu 19, 2018 10:07

Nel mentre ho formulato simile domanda all'ENEA :

DOMANDA:
Buongiorno,
in un condominio è stata terminata l’installazione di una caldaia a condensazione per il riscaldamento centralizzato nell'anno 2017, con collaudo effettuato in data 15 dicembre 2017.
Il condominio aveva già installato un sistema di termoregolazione ambiente con valvole termostatiche (e ripartitori di calore) e pertanto non si sono effettuati adeguamenti relativi ai sistemi di termoregolazione.
Il nostro studio ha pertanto provveduto all'invio della pratica ENEA e le relative asseverazioni entro 90 giorni, ovvero in data 24/01/2018, pertanto con il portale ENEA 2017.
Altresì, essendo già a conoscenza ed essendo già stata emessa unica fattura a saldo relativa ai lavori svolti nel 2017 si è provveduto ad inserire il totale di tutte le spese per l’intervento.
il pagamento della fattura è stato invece effettuato da parte del condominio nell’anno 2018.
Essendo nel 2018 mutati gli adempimenti tecnici per l’agevolazione al 65% dei generatori a condensazione, con l’obbligo di installare una termoregolazione evoluta (classe V o superiore) si richiede,
visto che l’intervento si è concluso nel 2017, se rimane valida l’aliquota al 65% anche in assenza di dispositivi di termoregolazione evoluta.
Si richiede, se anche in virtù di un intervento terminato nel 2017, l’aliquota sia da intendersi al 50% se vi è necessità di aggiornare la pratica ENEA oppure procedere ad installare i dispositivi per la termoregolazione evoluta.

RISPOSTA:
Buongiorno,
E' vero che voi avete svolto e terminato i lavori nel 2017, ma comunque il pagamento della fattura è avvenuta nel 2018, pertanto siete soggetti agli adempimenti tuttora vigenti.
Quindi, per poter accedere alla detrazione del 65%, è necessario che siano istallati anche i sistemi di termoregolazione evoluti. In caso contrario si accede alla detrazione del 50%.
Cordiali saluti

Domanda:
Per tutti i lavori, anche importanti e di diversa entità (cappotti, riqualificazioni globali,ecc) e che sono in corso di pagamento con finanziamenti (oppure dilazioni di pagamento), se nella prossima annualità non vengono più rinnovati gli incentivi perderebbero migliaia di Euro (a fronte comunque di un intervento sostenuto e concluso in conformità alla norma allora vigente) ??

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4271
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Aliquota di detrazione intervento sostituzione del generatore collaudato nel 2017 e pagato nel 2018

Messaggio da NoNickName » mar giu 19, 2018 10:18

MatteoClima ha scritto:
mar giu 19, 2018 10:07
Domanda:
Per tutti i lavori, anche importanti e di diversa entità (cappotti, riqualificazioni globali,ecc) e che sono in corso di pagamento con finanziamenti (oppure dilazioni di pagamento), se nella prossima annualità non vengono più rinnovati gli incentivi perderebbero migliaia di Euro (a fronte comunque di un intervento sostenuto e concluso in conformità alla norma allora vigente) ??
Se si ricorre a finanziamento si suppone che il versamento del corrispettivo sia fatto in un'unica soluzione. Non importa per quanto tempo verrà dilazionato il rimborso alla società finanziaria, ma solo la data del bonifico.
La dilazione di pagamento invece no, perchè i bonifici sono plurimi in tempi diversi.

Di nuovo, fa fede il principio di cassa. Dovresti oramai aver capito.
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

MatteoClima
Messaggi: 22
Iscritto il: gio giu 14, 2018 19:56

Re: Aliquota di detrazione intervento sostituzione del generatore collaudato nel 2017 e pagato nel 2018

Messaggio da MatteoClima » mar giu 19, 2018 14:40

Capito ho capito benissimo.
Mi sembra assurdo che di fronte a discutibili interpretazioni in materia di termoregolazione evoluta nonché ad ovvie perplessità anche da parte dell’Enea non venga chiarito in tempi rapidi dall’Agenzia delle Entrate come comportarci.
Ad oggi sulla base delle risposte che l’Enea ha fornito ai vari richiedenti si dovrebbe installare un termostato con controllo evoluto del generatore in tutte le unità del condomino? Assurdo

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4271
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Aliquota di detrazione intervento sostituzione del generatore collaudato nel 2017 e pagato nel 2018

Messaggio da NoNickName » mar giu 19, 2018 15:03

MatteoClima ha scritto:
mar giu 19, 2018 14:40
Mi sembra assurdo che di fronte a discutibili interpretazioni ...
Non mi sembrano affatto discutibili.
MatteoClima ha scritto:
mar giu 19, 2018 14:40
Ad oggi sulla base delle risposte che l’Enea ha fornito ai vari richiedenti si dovrebbe installare un termostato con controllo evoluto del generatore in tutte le unità del condomino? Assurdo
Certo. Perchè assurdo?
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

Avatar utente
ilverga
Messaggi: 1961
Iscritto il: gio ott 05, 2006 17:42
Località: prov. MI

Re: Aliquota di detrazione intervento sostituzione del generatore collaudato nel 2017 e pagato nel 2018

Messaggio da ilverga » mar giu 19, 2018 16:04

NoNickName ha scritto:
mar giu 19, 2018 15:03
MatteoClima ha scritto:
mar giu 19, 2018 14:40
Mi sembra assurdo che di fronte a discutibili interpretazioni ...
Non mi sembrano affatto discutibili.
MatteoClima ha scritto:
mar giu 19, 2018 14:40
Ad oggi sulla base delle risposte che l’Enea ha fornito ai vari richiedenti si dovrebbe installare un termostato con controllo evoluto del generatore in tutte le unità del condomino? Assurdo
Certo. Perchè assurdo?
NNN, discutibili sono discutibili e non poco direi, stando alla mera interpretazione della definizione di "termoregolazione evoluta". Però a quelle mi atterrò (e ci atterremo) se verranno ufficialmente confermate.
Per inciso, qualora si dovesse installare una sonda ambiente per unità imm.re, con tutto quanto consegue (sonda wireless, trasmettitori, ecc...), diventa non più conveniente perseguire l'obiettivo detrazione 65% , disattendendo quindi i fantomatici obiettivi del legislatore in materia di termoregolazione e risparmio energetico

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4271
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Aliquota di detrazione intervento sostituzione del generatore collaudato nel 2017 e pagato nel 2018

Messaggio da NoNickName » mar giu 19, 2018 16:13

Perchè? Detrai tutto, anche la termoregolazione evoluta. E il risparmio energetico aumenta.
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

MatteoClima
Messaggi: 22
Iscritto il: gio giu 14, 2018 19:56

Re: Aliquota di detrazione intervento sostituzione del generatore collaudato nel 2017 e pagato nel 2018

Messaggio da MatteoClima » mar giu 19, 2018 18:09

Mi spiegate come può essere utile la termoregolazione evoluta se già con il DL 102/2014 abbiamo dei sistemi (obbligatori) che termoregolano gli ambienti?? e che contribuiscono, secondo la legge e sempre secondo i calcoli da norma, al risparmio negli impianti termici centralizzati ??

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4271
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Aliquota di detrazione intervento sostituzione del generatore collaudato nel 2017 e pagato nel 2018

Messaggio da NoNickName » mar giu 19, 2018 18:32

Ti è già stato spiegato. Il generatore fino ad oggi non veniva regolato sulla base della temperatura ambiente, ma solo della temperatura esterna.
Le termostatiche agiscono sulla portata, non sulla temperatura. E il DL102 non c'entra niente.
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

MatteoClima
Messaggi: 22
Iscritto il: gio giu 14, 2018 19:56

Re: Aliquota di detrazione intervento sostituzione del generatore collaudato nel 2017 e pagato nel 2018

Messaggio da MatteoClima » mer giu 20, 2018 17:17

Scusa ma a me personalmente sembra sempre ovvia l'inutilità della termostato ambiente.

Ad oggi, la termostatica regola la temperatura ambiente regolando il flusso termico nel terminale.
La regolazione del flusso incide quindi sulla temperatura dell'ambiente.
Il termostato evoluto pertanto misurerebbe una temperatura che è già stata regolata dalla termostatica.

Esempio 1: una termostatica chiusa (ambiente freddo) farebbe arrivare (da parte del termostato) l'indicazione che l'ambiente ha necessità di calore, quindi di alzare la mandata.
Esempio 2: una termostatica tutt'aperta (ambiente caldo o che richiede di esser riscaldato, magari senza raggiungere il setpoint richiesto dall'utente) da l'indicazione che l'ambiente è soddisfatto quindi di abbassare la mandata.

Quello che penso io:
Soluzione 1: togliamo la termoregolazione precedentemente prevista ed installiamo quella evoluta
Soluzione 2: non mettiamo la termoregolazione evoluta.

Sto approfondendo l'argomento oggi con voi, quindi può darsi che in prima battuta mi sbagli, cosa ne pensate?

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4271
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Aliquota di detrazione intervento sostituzione del generatore collaudato nel 2017 e pagato nel 2018

Messaggio da NoNickName » mer giu 20, 2018 17:25

1) la legge non si discute. Si applica. Oppure rimani con il 50%.
2) la termostatica ha un tempo di intervento che può essere di 20-30 e più minuti. Una sonda di temperatura ha una reazione istantanea.
3) la termostatica non agisce sulla temperatura di mandata della caldaia.
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

MatteoClima
Messaggi: 22
Iscritto il: gio giu 14, 2018 19:56

Re: Aliquota di detrazione intervento sostituzione del generatore collaudato nel 2017 e pagato nel 2018

Messaggio da MatteoClima » mer giu 20, 2018 17:33

sembra quasi che di lavoro vendi termostati :oops:

MatteoClima
Messaggi: 22
Iscritto il: gio giu 14, 2018 19:56

Re: Aliquota di detrazione intervento sostituzione del generatore collaudato nel 2017 e pagato nel 2018

Messaggio da MatteoClima » mer giu 20, 2018 17:36

PS: battute a parte ho spostato l'argomento proprio della "termoregolazione evoluta" nell'altra discussione del forum, visto che l'argomento relativo alle aliquote differenti tra 2017 e 2018 sembra appurato

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4271
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Aliquota di detrazione intervento sostituzione del generatore collaudato nel 2017 e pagato nel 2018

Messaggio da NoNickName » mer giu 20, 2018 19:09

MatteoClima ha scritto:
mer giu 20, 2018 17:33
sembra quasi che di lavoro vendi termostati :oops:
Lavoro per un'azienda che produce sistemi di termoregolazione. Certo.
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

giotisi
Messaggi: 1666
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: Aliquota di detrazione intervento sostituzione del generatore collaudato nel 2017 e pagato nel 2018

Messaggio da giotisi » mer giu 20, 2018 20:12

marcello60 ha scritto:
lun giu 18, 2018 09:05
Qualche tempo fa ho inviato ad Enea un quesito e mi hanno risposto così:

D:
Il quesito è in relazione ad un intervento di sostituzione del generatore con nuova caldaia a condensazione (comma 347) per un condominio.
L'intervento è iniziato nel 2017 e si è concluso nello stesso anno; le caratteristiche dell'intervento sono tali da farlo rientrare nei requisiti per la detrazione del 65% in vigore fino al termine del 2017.
I pagamenti sono stati effettuati in parte nel 2017 ed in parte saranno effettuati nel 2018.
Considerando che il nuovo generatore rientra nella classe A di prodotto ma la termoregolazione non rientra tra quelle evolute (classi V, VI oppure VIII), ho il dubbio su come debba essere calcolato correttamente l'importo della detrazione da inserire nella dichiarazione.
E' giusto considerare la somma del 65% degli importi pagati nel 2017 e del 50% degli importi pagati nel 2018, o altrimenti quale dovrebbe essere la procedura di calcolo corretta?

R:
Con Inizio lavori nel 2017 se la caldaia rispetta i requisiti tecnici
sia del 2017 che del 2018 ed i Pagamenti sono in parte nel 2017 e in
parte nel 2018. la detrazione si calcola applicando l’aliquota del 65%
alle spese sostenute nel 2017, l’aliquota del 2018 alle spese
sostenute nel 2018 e cioè 50% oppure 65% nel caso in cui siano
installati i “sistemi di termoregolazione evoluti, appartenenti alle
classi V, VI oppure VIII della comunicazione della Commissione 2014/C
207/02”.
Con Inizio lavori nel 2017 se la caldaia non rispetta i requisiti
tecnici del 2018 ed i Pagamenti sono in parte nel 2017 e in parte nel
2018, con fine dei lavori nel 2017 o nel 2018. Per le spese sostenute
nell’anno 2017 la detrazione spetta nella misura del 65% delle spese
stesse in base alla normativa vigente in tale anno. La detrazione non
spetta, invece, per le spese sostenute nell’anno 2018 in quanto le
stesse non rientrano più tra quelle agevolabili, a seguito delle
modifiche intervenute con la legge di bilancio 2018.
..con tutto il bene che voglio a ENEA () secondo me questa interpretazione è sbagliata. Umilissimo, cospargo il capo di cenere, ed aspetto lumi da AdE. Non esiste che perdo la detrazione su un intervento CONCLUSO con regole in vigore.

girondone
Messaggi: 10054
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Aliquota di detrazione intervento sostituzione del generatore collaudato nel 2017 e pagato nel 2018

Messaggio da girondone » gio giu 21, 2018 10:18

si gio
vero

quando passo da 55 a 65 però andava bene a tutti :-)
ma li diciamo che le regole tecniche erano le stesse cmq

Rispondi