un anno di tempo per la Uni10200

Normativa nazionale, contabilizzazione dei consumi, ripartizione delle spese

Moderatore: Edilclima

Rispondi
christian619
Messaggi: 1298
Iscritto il: mar giu 16, 2009 18:28

un anno di tempo per la Uni10200

Messaggio da christian619 »

Una conferma: condominio con valvole e ripartitori installati a giugno 2017.... la stagione 2017-2018 la possono ripartire come si vuole poi applicheranno la 10200....

marcello60
Messaggi: 1462
Iscritto il: gio mag 17, 2007 19:09

Re: un anno di tempo per la Uni10200

Messaggio da marcello60 »

si

christian619
Messaggi: 1298
Iscritto il: mar giu 16, 2009 18:28

Re: un anno di tempo per la Uni10200

Messaggio da christian619 »

Rileggendo la norma UNI 10200:

"fatta salva la possibilità, per la prima stagione termica successiva all'installazione dei dispositivi di cui al presente comma, che la suddivisione si determini in base ai soli millesimi di proprietà"

Ma che senso ha?

marcello60
Messaggi: 1462
Iscritto il: gio mag 17, 2007 19:09

Re: un anno di tempo per la Uni10200

Messaggio da marcello60 »

Il tuo dubbio è del tutto lecito ... ma questi decreti sono stati scritti con i piedi ...
probabilmente intendevano dire "attuali millesimi di riscaldamento" e non "millesimi di proprietà".
Altrimenti dovremmo vedere condomini proprietari solo di garage e cantine che per il primo anno potrebbero dover pagare, in base alle decisioni dell'assemblea, per il riscaldamento altrui!

girondone
Messaggi: 10963
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: un anno di tempo per la Uni10200

Messaggio da girondone »

ma no si era detto che quello non valeva più dopo la proroga?
intendo l anno di tempo prima di cambiare millesimi
?

Morandinipub
Messaggi: 261
Iscritto il: dom mag 08, 2016 16:56

Re: un anno di tempo per la Uni10200

Messaggio da Morandinipub »

girondone ha scritto:
lun ott 16, 2017 10:47
ma no si era detto che quello non valeva più dopo la proroga?
intendo l anno di tempo prima di cambiare millesimi
?
Le cose non ci dicono, si leggono nelle leggi. Ancora perfettamente valido.

marcello60
Messaggi: 1462
Iscritto il: gio mag 17, 2007 19:09

Re: un anno di tempo per la Uni10200

Messaggio da marcello60 »

girondone ha scritto:
lun ott 16, 2017 10:47
ma no si era detto che quello non valeva più dopo la proroga?
intendo l anno di tempo prima di cambiare millesimi
?
Intendi la proroga al 30 giugno 2017?

Morandinipub
Messaggi: 261
Iscritto il: dom mag 08, 2016 16:56

Re: un anno di tempo per la Uni10200

Messaggio da Morandinipub »

christian619 ha scritto:
lun ott 16, 2017 08:47
Rileggendo la norma UNI 10200:

"fatta salva la possibilità, per la prima stagione termica successiva all'installazione dei dispositivi di cui al presente comma, che la suddivisione si determini in base ai soli millesimi di proprietà"

Ma che senso ha?
Ha senso perchè i precedenti millesimi non hanno più valore secondo la legge, qualsiasi essere può contestarli: per il primo anno si posso applicare i millesimi di proprietà di chi usa il riscaldamento, millesimi sempre disponibili nel progetto dal professionista incaricato.
E va deciso e ratificato dall'assemblea PRIMA dell'inizio della prima stagione, non a consuntivo; troppo comodo con i conti davanti decidere "no no no per me è troppo, facciamo con millesimi di proprietà"!

Pinocchio
Messaggi: 8
Iscritto il: dom ott 23, 2016 13:43

Re: un anno di tempo per la Uni10200

Messaggio da Pinocchio »

"per il primo anno si posso applicare i millesimi di proprietà di chi usa il riscaldamento, millesimi sempre disponibili nel progetto dal professionista incaricato.E va deciso e ratificato dall'assemblea PRIMA dell'inizio della prima stagione, non a consuntivo; .

Qualcuno mi saprebbe dire dove trovo questa precisazione scritta in chiaro su qualche documento ufficiale e probante , in modo da poterla mostrare ai condomini che sono ancora convinti di poter decidere a piacimento?

Avatar utente
Lurensh
Messaggi: 264
Iscritto il: sab ott 11, 2014 11:32

Re: un anno di tempo per la Uni10200

Messaggio da Lurensh »

Non mi pare ci sia scritto da nessuna parte. Di Sicuro non c'è scritto nel D.Lgs 141/2016.
Immagino sia solo una questione di buon senso.

EDIT: Anzi, ci ho ripensato... Non vedo perché un condominio non possa decidere in base al consuntivo.

Morandinipub
Messaggi: 261
Iscritto il: dom mag 08, 2016 16:56

Re: un anno di tempo per la Uni10200

Messaggio da Morandinipub »

Lurensh ha scritto:
mer nov 15, 2017 10:43
Non mi pare ci sia scritto da nessuna parte. Di Sicuro non c'è scritto nel D.Lgs 141/2016.
Immagino sia solo una questione di buon senso.

EDIT: Anzi, ci ho ripensato... Non vedo perché un condominio non possa decidere in base al consuntivo.
Sì, e magari pure quelle degli anni pregressi!
Perchè la ripartizione e le bollette si ratificano a preventivo, per votazione, nell'assemblea ordinaria prima dell'inizio della stagione.
Una volta deliberata se dopo vuoi cambiare criterio tu "un condomino" devi andare dal giudice appellandoti a qualche non conformità o essere d'accordo in 100% dei millesimi di proprietà.

Avatar utente
Lurensh
Messaggi: 264
Iscritto il: sab ott 11, 2014 11:32

Re: un anno di tempo per la Uni10200

Messaggio da Lurensh »

Morandinipub ha scritto:
mer nov 15, 2017 14:51
Lurensh ha scritto:
mer nov 15, 2017 10:43
Non mi pare ci sia scritto da nessuna parte. Di Sicuro non c'è scritto nel D.Lgs 141/2016.
Immagino sia solo una questione di buon senso.

EDIT: Anzi, ci ho ripensato... Non vedo perché un condominio non possa decidere in base al consuntivo.
Sì, e magari pure quelle degli anni pregressi!
Perchè la ripartizione e le bollette si ratificano a preventivo, per votazione, nell'assemblea ordinaria prima dell'inizio della stagione.
Una volta deliberata se dopo vuoi cambiare criterio tu "un condomino" devi andare dal giudice appellandoti a qualche non conformità o essere d'accordo in 100% dei millesimi di proprietà.
Mi sta bene che se il condominio decide un sistema di ripartizione a preventivo, questo non possa cambiare a consuntivo, se il sistema di ripartizione è sempre lo stesso. Però ci sono molti casi in cui il lavoro del tecnico avviene durante la stagione invernale e quindi durante la riunione in cui si discute il consuntivo si abbiano strumenti di discussione assenti durante la discussione del preventivo.
Siamo d'accordo che non sia il massimo della "comodità", ma non conosco nessun decreto legge o simili che vieti a un condominio di approvare un consuntivo fatto con un sistema di ripartizione non conosciuto al momento del preventivo.
Per farla ancora più chiara: preventivo fatto basandosi su una suddivisione 50-50 tra quota fissa e quota variabile, con la quota fissa a metri cubi. Se poi nel frattempo il condominio fa fare da un tecnico abilitato una relazione asseverata che dimostra differenze di fabbisogno ecc. ecc., secondo me, se la maggioranza dei presenti dell'assemblea in cui si discute il consuntivo (purché questa sia valida), decide che il consuntivo deve essere fatto con quote 30%-70% o 20%-80%, non vedo come possa essere impugnato. In fondo quello approvato in precedenza era un preventivo, serve solo a dare un ordine di grandezza basato su stime.

Morandinipub
Messaggi: 261
Iscritto il: dom mag 08, 2016 16:56

Re: un anno di tempo per la Uni10200

Messaggio da Morandinipub »

Lurensh ha scritto:
mer nov 15, 2017 15:16
Mi sta bene che se il condominio decide un sistema di ripartizione a preventivo, questo non possa cambiare a consuntivo, se il sistema di ripartizione è sempre lo stesso. Però ci sono molti casi in cui il lavoro del tecnico avviene durante la stagione invernale e quindi durante la riunione in cui si discute il consuntivo si abbiano strumenti di discussione assenti durante la discussione del preventivo.
Ed è proprio per questo motivo che per la prima stagione si ratifica la ripartizione per millesimi di proprietà senza contravvenire a nessuna prescrizione.
I vecchi millesimi non esistono più, si creerebbe un buco.

Avatar utente
Lurensh
Messaggi: 264
Iscritto il: sab ott 11, 2014 11:32

Re: un anno di tempo per la Uni10200

Messaggio da Lurensh »

Morandinipub ha scritto:
mer nov 15, 2017 15:22
Lurensh ha scritto:
mer nov 15, 2017 15:16
Mi sta bene che se il condominio decide un sistema di ripartizione a preventivo, questo non possa cambiare a consuntivo, se il sistema di ripartizione è sempre lo stesso. Però ci sono molti casi in cui il lavoro del tecnico avviene durante la stagione invernale e quindi durante la riunione in cui si discute il consuntivo si abbiano strumenti di discussione assenti durante la discussione del preventivo.
Ed è proprio per questo motivo che per la prima stagione si ratifica la ripartizione per millesimi di proprietà senza contravvenire a nessuna prescrizione.
I vecchi millesimi non esistono più, si creerebbe un buco.
Quella di usare i millesimi di proprietà era una facoltà del condominio che non sempre veniva recepita (non tutti sono d'accordo a usare i millesimi di proprietà per suddividere le spese di riscaldamento o acqua calda centralizzata...)
I millesimi esistono ancora. Ad esempio se un condominio che applica la norma UNI 10200 ha dei locali ad uso comune riscaldati, i consumi di quei radiatori vanno ripartiti secondo i millesimi di proprietà.
"Il mondo reale" è fatto di centinaia, se non migliaia, di condomini che ancora non hanno adottato un sistema a norma di legge per ripartire le spese di riscaldamento e che probabilmente lo adotteranno in questi mesi (pur avendo installato le valvole anni fa magari)... quindi siamo oltre al discorso della prima stagione termica successiva all'installazione delle valvole e dei ripartitori.

Morandinipub
Messaggi: 261
Iscritto il: dom mag 08, 2016 16:56

Re: un anno di tempo per la Uni10200

Messaggio da Morandinipub »

Lurensh ha scritto:
mer nov 15, 2017 15:31
Quella di usare i millesimi di proprietà era una facoltà del condominio che non sempre veniva recepita (non tutti sono d'accordo a usare i millesimi di proprietà per suddividere le spese di riscaldamento o acqua calda centralizzata...)
Si mette ai voti, con le maggioranze stupide agevolate che hanno concesso per queste particolari situazioni.
O ratifichi i millesimi di proprietà o ratifichi il progetto tout court, non è difficile.

Rispondi