Come si dividono le spese della contabilizzazione?

Normativa nazionale, contabilizzazione dei consumi, ripartizione delle spese

Moderatore: Edilclima

Rispondi
giovannad8
Messaggi: 16
Iscritto il: gio dic 22, 2016 17:43

Come si dividono le spese della contabilizzazione?

Messaggio da giovannad8 »

Ciao a tutti,
volevo chiedere una informazione su come si dividono (a grandi linee) le spese con la contabilizzazione.

Cioè, se per assurdo, tenedo chiuse tutte le valvole sempre... le spese per il riscaldamento sono zero?
Oppure c'è un "fisso" da pagare indipendentemente da quanto si usano le valvole, e in che percentuale è approssimativamente?

Grazie :oops:

Terminus
Messaggi: 8191
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Come si dividono le spese della contabilizzazione?

Messaggio da Terminus »

Ciao a te.
Suppongo che tu non sia un termotecnico, poichè di questa contabilizzazione ne stiamo discutendo da un bel pezzo.
A grandi linee la spesa complessiva viene suddivisa in due parti: una spesa dovuta ai consumi volontari ed una spesa dovuta ai consumi cosiddetti involontari e le spese di gestione.
I consumi volontari saranno determinati dal sistema di contabilizzazione installato nel condominio (contatori di calore o ripartitori sui termosifoni) ed ovviamente dipenderanno dall'apertura delle valvole termostatiche (con queste sempre chiuse saranno pari a zero).
I consumi involontari e le spese di gestione costituiscono la quota da pagare sempre, indipendentemente dai propri consumi, da suddividere tra i condomini con tabelle millesimali che il termotecnico indicherà come idonee, a seconda dei casi.
Lo stesso termotecnico dovrà stabilire la quota di consumo involontario che potrà variare dal 20 al 30% dei consumi complessivi.

giovannad8
Messaggi: 16
Iscritto il: gio dic 22, 2016 17:43

Re: Come si dividono le spese della contabilizzazione?

Messaggio da giovannad8 »

Grazie per la risposta dettagliata..

I consumi involontari, da cosa sono formati? sempre a grandi linee..

giovannad8
Messaggi: 16
Iscritto il: gio dic 22, 2016 17:43

Re: Come si dividono le spese della contabilizzazione?

Messaggio da giovannad8 »

Qualcuno può aiutarmi? :oops:

girondone
Messaggi: 10278
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Come si dividono le spese della contabilizzazione?

Messaggio da girondone »

si
un tecnico incaricato e pagato per fare il lavoro di cui hai bisogno
saluti

Jerico
Messaggi: 51
Iscritto il: lun gen 21, 2013 12:06

Re: Come si dividono le spese della contabilizzazione?

Messaggio da Jerico »

girondone ha scritto:si
un tecnico incaricato e pagato per fare il lavoro di cui hai bisogno
saluti
Quoto..

giovannad8
Messaggi: 16
Iscritto il: gio dic 22, 2016 17:43

Re: Come si dividono le spese della contabilizzazione?

Messaggio da giovannad8 »

Ma che risposte sono?
Non ho chiesto nè un consulto gratis, ne lavoro gratis ne altro...

Premere sulla tastiera e scrivere 2 righe in tutto non penso che si debba pagare qualcuno.

Siccome c'è una grandissima disinformazione su queste cose, magari è meglio informarsi un attimo

girondone
Messaggi: 10278
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Come si dividono le spese della contabilizzazione?

Messaggio da girondone »

libero di leggersi due righe allora
saluti

a_brettyou
Messaggi: 715
Iscritto il: dom ago 16, 2009 08:41

Re: Come si dividono le spese della contabilizzazione?

Messaggio da a_brettyou »

Sei davvero poco gentile.
Cosa ci vuole a fare un sunto degli attuali 187 thread del forum? A grandi linee, s'intende.
Mica sarà la relativita ristretta. A grandi linee.

giovannad8
Messaggi: 16
Iscritto il: gio dic 22, 2016 17:43

Re: Come si dividono le spese della contabilizzazione?

Messaggio da giovannad8 »

A me non interessa un riassunto, chiedo solo una risposta così:

Consumi volontari: dati da apertura/intensità valvole termostatiche
Consumi involontari: dati da (per esempio) manutenzione caldaia, quantità gas, gestione contabilizzatori.


Non mi sembra un richiesta fuori luogo o di grosse pretese.
Qualcuno che non si senta sfruttato per darmi una risposta simile c'è per favore?

paolo m
Messaggi: 474
Iscritto il: sab ott 03, 2009 11:41

Re: Come si dividono le spese della contabilizzazione?

Messaggio da paolo m »

Da UNI 10200, definizioni:
Consumo involontario: consumo dovuto alle dispersioni dell'impianto (per distribuzione secondaria, accumulo e distribuzione primaria), non riconducibile all'azione dei singoli utenti.

a_brettyou
Messaggi: 715
Iscritto il: dom ago 16, 2009 08:41

Re: Come si dividono le spese della contabilizzazione?

Messaggio da a_brettyou »


giovannad8
Messaggi: 16
Iscritto il: gio dic 22, 2016 17:43

Re: Come si dividono le spese della contabilizzazione?

Messaggio da giovannad8 »

paolo m ha scritto:Da UNI 10200, definizioni:
Consumo involontario: consumo dovuto alle dispersioni dell'impianto
E' possibile quantificare il 30% della spesa totale ai consumi involontari?

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4496
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Come si dividono le spese della contabilizzazione?

Messaggio da NoNickName »

giovannad8 ha scritto:
paolo m ha scritto:Da UNI 10200, definizioni:
Consumo involontario: consumo dovuto alle dispersioni dell'impianto
E' possibile quantificare il 30% della spesa totale ai consumi involontari?
Ma che domanda è? E' possibile che gli involontari siano il 30% della spesa totale, come è possibile che siano il 70%.
Tutto è possibile, in linea di principio.
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

giovannad8
Messaggi: 16
Iscritto il: gio dic 22, 2016 17:43

Re: Come si dividono le spese della contabilizzazione?

Messaggio da giovannad8 »

Chiedo semplicemente perchè l'amministratrice ha detto che le spese saranno suddivise sempre così:

70% consumi volontari
30% consumi involontari

Per questo stiamo cercando di capirci qualcosa di più... sbagliamo forse? ci dobbiamo fidare e sborsare soldi e basta?
Penso che anche voi cerchereste informazioni

Avatar utente
Foxtrot
Messaggi: 376
Iscritto il: dom apr 03, 2016 00:43

Re: Come si dividono le spese della contabilizzazione?

Messaggio da Foxtrot »

giovannad8 ha scritto:Chiedo semplicemente perchè l'amministratrice ha detto che le spese saranno suddivise sempre così:

70% consumi volontari
30% consumi involontari

Per questo stiamo cercando di capirci qualcosa di più... sbagliamo forse? ci dobbiamo fidare e sborsare soldi e basta?
Penso che anche voi cerchereste informazioni
L'ultimo decreto 141/2016 ha imposto, in caso si deroghi alla norma 10200, una quota fissa non superiore al 30% ciò significa che può essere più bassa ma non più alta, sarà l'assemblea a stabilirla.
Nell'impossibilità di derogare o nella volontà di non derogare alla 10200 la quota fissa è stabilita dalla stessa 10200 e tendenzialmente può andare dal 10 al 50% in base al tipo di impianto (a colonne montanti, a distribuzione orizzontale, ecc.)

giovannad8
Messaggi: 16
Iscritto il: gio dic 22, 2016 17:43

Re: Come si dividono le spese della contabilizzazione?

Messaggio da giovannad8 »

Grazie Foxtrot e a tutti per le informazioni, ora è più chiaro :wink:

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4496
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Come si dividono le spese della contabilizzazione?

Messaggio da NoNickName »

giovannad8 ha scritto:Chiedo semplicemente perchè l'amministratrice ha detto che le spese saranno suddivise sempre così:

70% consumi volontari
30% consumi involontari

Per questo stiamo cercando di capirci qualcosa di più... sbagliamo forse? ci dobbiamo fidare e sborsare soldi e basta?
Penso che anche voi cerchereste informazioni

E c'hai messo dieci messaggi per arrivare al dunque.
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

giovannad8
Messaggi: 16
Iscritto il: gio dic 22, 2016 17:43

Re: Come si dividono le spese della contabilizzazione?

Messaggio da giovannad8 »

La tua superficialità e cafonaggine sono imbarazzanti.
Per fortuna sei un professionista, fortunati i tuoi clienti (ammesso che tu ne abbia) :D

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4496
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Come si dividono le spese della contabilizzazione?

Messaggio da NoNickName »

Ultimamente c'è una transumanza di personaggi equivoci che arrivano, scrivono due messaggi, insegnano a tutti come stare al mondo e poi spariscono.
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

Tom Bishop
Messaggi: 1786
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: Come si dividono le spese della contabilizzazione?

Messaggio da Tom Bishop »

NoNickName ha scritto:Ultimamente c'è una transumanza di personaggi equivoci che arrivano, scrivono due messaggi, insegnano a tutti come stare al mondo e poi spariscono.
Vero. Il grosso problema di questo forum è che c'è l'anarchia. Nessun moderatore.
Tom Bishop

a_brettyou
Messaggi: 715
Iscritto il: dom ago 16, 2009 08:41

Re: Come si dividono le spese della contabilizzazione?

Messaggio da a_brettyou »

NoNickName ha scritto:Ultimamente c'è una transumanza di personaggi equivoci che arrivano, scrivono due messaggi, insegnano a tutti come stare al mondo e poi spariscono.
ma non è la prima volta che queste situazioni si presentano.

Ma non è questione di moderatore. Quando è evidente che il thread non aggiunge nulla all'approfondimento e che il pigro giovannad8 di turno lo scambia per un comodo call center e ritiene che la una risposta gli sia dovuta e s'incazza anche, il miglior atto educativo della comunità sarebbe quello di lasciar morire lì la domanda. Subito.
Invece c'è spesso qualcuno che deve rispondere, comunque rispondere, francescanamente rispondere, scrivendo cose banali che qui san tutti.

Se Edilclima non ha aperto una sezione "domande del pubblico" ci sarà una ragione.

giovannad8
Messaggi: 16
Iscritto il: gio dic 22, 2016 17:43

Re: Come si dividono le spese della contabilizzazione?

Messaggio da giovannad8 »

NoNickName ha scritto:Ultimamente c'è una transumanza di personaggi equivoci che arrivano, scrivono due messaggi, insegnano a tutti come stare al mondo e poi spariscono.
Carissimo NoNickName (che se fossi un vero professionista, con indicato anziche un nickname di fantasilandia, il vero nome e recapiti.. ti telefonerei volentieri per chiarire la questione), i forum esistono per questo, approfondire e chiarire:

cosa non ti è chiaro?

Voi che siete tutti i professionisti di questo settore, anzichè voler tener segrete queste cose (e non si capisce bene il perchè) perchè non le spiegate chiaramente a TUTTI visto che siamo poi noi cittadini normali che vi paghiamo le fatture.

Volete tenerci all'oscuro per approfittare della nostra ignoranza nel settore? La gente incomincia a pensare questo... perchè più disinformazione c'è a riguardo e più le persone poco professionali posso approfittare del malcapitato.

C'è zero chiarezza su queste tematiche e voi interessati, anzichè essere disponibili a far chiarezza, vi comportate in questo modo?

E' veramente allucinate il modo di fare di alcuni personaggi qui dentro. Se non vuoi rispondere ad una domanda di un nuovo iscritto, nessun problema, non farlo. Ma che tu (& Co.) tartassiate i nuovi iscritti è veramente scorrettissimo, e veramente poco professionale.

Per chi non l'avesse capito, QUESTO E' UN FORUM PUBBLICO. Se volete restare tra voi, apritevene uno privato, con tanto di iscrizione con nomi cognomi e recapiti veri.
Ultima modifica di giovannad8 il lun gen 16, 2017 12:08, modificato 1 volta in totale.

giovannad8
Messaggi: 16
Iscritto il: gio dic 22, 2016 17:43

Re: Come si dividono le spese della contabilizzazione?

Messaggio da giovannad8 »

a_brettyou ha scritto:che il pigro giovannad8 di turno
Dovevo leggere 200 pagine di thread?? Ma sei serio?
a_brettyou ha scritto:lo scambia per un comodo call center e ritiene che la una risposta gli sia dovuta e s'incazza anche
Mi incazzo per la non risposta?? Ma sei serio, te lo richiedo^??
Rispondo solo a tono dopo che mi avete trattata da cani

giovannad8
Messaggi: 16
Iscritto il: gio dic 22, 2016 17:43

Re: Come si dividono le spese della contabilizzazione?

Messaggio da giovannad8 »

Sarebbe interessante vedere se i presunti professionisti che rispondo da cafoni qui dentro... se fossero iscritti con il loro vero nome e p. iva, se avessero il coraggio comportarsi ancora così e trattare di M le persone

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4496
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Come si dividono le spese della contabilizzazione?

Messaggio da NoNickName »

giovannad8 ha scritto:Carissimo NoNickName (che se fossi un vero professionista, con indicato anziche un nickname di fantasilandia, il vero nome e recapiti.. ti telefonerei volentieri per chiarire la questione),
Perchè tu fai giovannad8 di nome?
giovannad8 ha scritto:C'è zero chiarezza su queste tematiche e voi interessati, anzichè essere disponibili a far chiarezza, vi comportate in questo modo?
Ti è già stato detto di leggere, prima di domandare. La risposta alle tue domande è già stata data. Basta cercarla con la funzione di ricerca del forum.
Se poi però trovi comodo che qualcuno faccia il lavoro per te, questo è ingiusto.
Prenditi un paio d'ore e fai una ricerca nel forum. O quanto meno dimostra di aver fatto una ricerca e non aver trovato risposte alle tue domande.
Impara la netiquette, prima di sparare sentenze su persone che non conosci.
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

Avatar utente
ilverga
Messaggi: 1972
Iscritto il: gio ott 05, 2006 17:42
Località: prov. MI

Re: Come si dividono le spese della contabilizzazione?

Messaggio da ilverga »

1- "Presunti" professionisti? Ma sei seria, "presunta" utente? Non conosci mezzo professionista tra gli iscritti e dai del presunto così "ad minc**am".
2- Chiedere è lecito, rispondere è cortesia. Anch'io, piuttosto che rispondere male, non risponderei...ma è altrettanto vero che ultimamente in questo forum di natura TECNICA, dove ci si confronta tra professionisti su normative e progettazioni, piovono richieste di consulenza gratuita.
3- Nessuno vuole tenere all'oscuro nulla, non siamo la P2. Ma quando, ad esempio, hai bisogno di consulenza legale ti affidi ad un avvocato e lo paghi; se vuoi, prova a telefonargli per chiedergli cosa ne pensa del tuo problema e vedrai cosa ti risponde. Teniamo famiglia anche noi, non solo tu...
4- Nello specifico, ti faccio solo notare che hai fatto una domanda generica a cui Terminus ha risposto, salvo poi fare altra domanda per ulteriori chiarimenti specifici. A questo punto non si tratta più di un'"informazione a grandi linee" ma inizia la consulenza tecnica.
Non avertene a male della mia risposta

a_brettyou
Messaggi: 715
Iscritto il: dom ago 16, 2009 08:41

Re: Come si dividono le spese della contabilizzazione?

Messaggio da a_brettyou »

Pls. ignoratela. Come doveva essere fatto subito. Capisco che divertente stuzzicare gli isterismi e le farneticazioni di coloro che presumono essere maestri di vita, ma è anche inutile.

giovannad8
Messaggi: 16
Iscritto il: gio dic 22, 2016 17:43

Re: Come si dividono le spese della contabilizzazione?

Messaggio da giovannad8 »

ilVerga, no la tua risposta ci stà e anche i toni. Capisco il tuo punto di vista, anche se non lo condivido in pieno... Soprattutto nel punto in cui dici 1 domanda è lecita, 2 sono già consulenza.


Invece non capisco il modo di fare "assurdo" di altri utenti qui.

a_brettyou sei incredibile... addirittura chiedi di ignorare un utente usando la terza persona. Come in un setta segreta :x

Se penso quante persone ho aiutato in anni di altri forum tecnici, in modo gratuito e gentile... mi vien da star male a vedere come alcuni si comportano qui.

a_brettyou
Messaggi: 715
Iscritto il: dom ago 16, 2009 08:41

Re: Come si dividono le spese della contabilizzazione?

Messaggio da a_brettyou »

Sì giovanna, hai ragione giovanni, scusa giovanna, grazie giovanna, addio giovanna.

Avatar utente
Foxtrot
Messaggi: 376
Iscritto il: dom apr 03, 2016 00:43

Re: Come si dividono le spese della contabilizzazione?

Messaggio da Foxtrot »

Rilassatevi tutti quanti.
Giovanna non sarà un tecnico ma non mi pare abbia chiesto una consulenza così approfondita e non era relativa ad un caso particolare ma più un'informazione di carattere generale.
Cerchiamo di non essere spocchiosi.
Una riga di risposta si può dare senza innervosirsi, oppure tacere.

giovannad8
Messaggi: 16
Iscritto il: gio dic 22, 2016 17:43

Re: Come si dividono le spese della contabilizzazione?

Messaggio da giovannad8 »

Foxtrot ha scritto:Rilassatevi tutti quanti.
Giovanna non sarà un tecnico ma non mi pare abbia chiesto una consulenza così approfondita e non era relativa ad un caso particolare ma più un'informazione di carattere generale.
Cerchiamo di non essere spocchiosi.
Una riga di risposta si può dare senza innervosirsi, oppure tacere.
*
Allora qualcuno di umano c'è qui..


A parte tutte le polemiche sorte nel thread... mettevi nei panni dei cittadini normali, a cui viene rivoluzionato il pagamento del riscaldamento.. gli amministratori sanno poco niente, i gestori delle caldaie ed idraulici sanno poco... agli sportelli Calore sanno niente e un sito ufficiale ben chiaro e scritto in modo semplice non esiste... su un forum tecnico, avete visto le risposte ed il trattamento...
Quindi cosa dobbiamo fare?? Pagare un termotecnico per fargli qualche domanda? Oppure vivere nell'ignoranza totale di questo argomento, pagare e tacere?
Ma per favore... questa situazione è chiaramente provvisoria, per è a dir poco surreale, nonchè fastidiosa.

girondone
Messaggi: 10278
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Come si dividono le spese della contabilizzazione?

Messaggio da girondone »

un termotecnico lo dovete pagare comunque
e l amministratore ve lo deve dire

se avete già fatto i lavori lo avete già pagato in teoria
tutto li

SimoneBaldini
Messaggi: 2368
Iscritto il: mer set 29, 2010 13:42

Re: Come si dividono le spese della contabilizzazione?

Messaggio da SimoneBaldini »

Quindi cosa dobbiamo fare?? Pagare un termotecnico per fargli qualche domanda? Oppure vivere nell'ignoranza totale di questo argomento, pagare e tacere?
In che senso, se avete fatto il lavoro un termotecnico ha sicuramente progettato il tutto e a lui si devono rivolgere queste domande dato che sarà stato pagato. Anzi molto spesso si indice una riunione straordinaria per spiegare questa "rivoluzione" in atto. Ovviamente questo tempo deve essere pagato al professionista, mi pare ovvio.
Da quello che hai chiesto e da come sono poste le domande si vede che non vi è stata fatta informazione e io mi domanderei perchè non è stata fatta questa informazione e perchè mai ci si deve ridurre a chiedere ad un forum queste informazioni che con tutta la buona volontà risulta difficile spiegare in due righe.

Spd
Messaggi: 577
Iscritto il: lun giu 25, 2007 11:36
Località: Roma

Re: Come si dividono le spese della contabilizzazione?

Messaggio da Spd »

A giovannad8 deve essere spiegato un fatto importante, altrimenti i discorsi sembrano insensati.

Noi tecnici non siamo depositari del sapere e delle verità e non vogliamo nascondere nulla.
Partiamo dalla stessa situazione dei cittadini. Ci leggiamo le norme di Legge (europee e nazionali), poi quelle tecniche. Le studiamo, le analizziamo (con la base della nostra esperienza professionale) e poi scopriamo che vanno interpretate, che non sono chiare e che ci sono numerosi punti che sono scritti male.
Allora ci diamo da fare per farle cambiare e ci confrontiamo in forum come questi.
Aspettiamo i cambiamenti (che sono usciti solo in parte) e scopriamo che sono state sistemate alcune situazioni, incasinandone altre.
Tutto questo, ore e ore di impegno, solo per capire come fare il lavoro, che non è poi detto che riusciremo a fare. O per fare informazione nella quasi totale assenza di informazioni da parte degli enti che dovrebbero farla verso il pubblico.

Ecco perché puoi trovare qualche spigolosità.

Noi siamo tra l'incudine (le Leggi) e il martello (i nostri potenziali clienti). Che vorrebbero usarlo per bene come vorremmo usarlo anche noi.

A beneficio di un miglior indirizzo ti dico anche che su tale argomento (che fa parte di un insieme molto più ampio relativo all'efficienza energetica) hanno lavorato:
- Parlamento Europeo
- Consiglio Europeo
- Governo Italiano
- Camera e Senato
- Conferenza Stato Regioni
- Ministero Sviluppo Economico
e altri soggetti.

Noi siamo fuori da questa lista.

Avatar utente
Energia Visibile
Messaggi: 131
Iscritto il: ven dic 02, 2016 18:27
Località: Sesto San Giovanni
Contatta:

Re: Come si dividono le spese della contabilizzazione?

Messaggio da Energia Visibile »

giovannad8 ha scritto: un sito ufficiale ben chiaro e scritto in modo semplice non esiste...
Non può esistere un sito "ufficiale" che spieghi semplicemente un tema complesso.
Sarebbe come pretendere un sito "ufficiale" che spieghi semplicemente come curare una malattia.
Esistono però numerosi siti e documenti che spiegano l'argomento in modo più o meno approfondito.
Alcuni esempi trovati con Google:
http://biblus.acca.it/wiki/ripartizione ... uni-10200/
http://www.coster.eu/public/upload/medi ... _Socal.pdf
http://www.eco-condominio.it/articoli/c ... zione.html
La domanda del titolo però non chiede come ripartire le spese energetiche e di manutenzione impianti ma come si dividono le spese DELLA contabilizzazione, cioè il compenso di chi legge i contatori, fa i calcoli e produce le tabelle con gli importi da pagare. Questa spesa si dovrebbe dividere come una qualsiasi altra spesa fissa, cioè sui millesimi di fabbisogno. Quindi non sui consumi effettivi e non in parti uguali.
Energia Visibile - Giancarlo Pillan - www.energiavisibile.it

Rispondi