Condomino con bar, negozi ed appartamenti

Normativa nazionale, contabilizzazione dei consumi, ripartizione delle spese

Moderatore: Edilclima

Rispondi
Avatar utente
davidemorcy
Messaggi: 759
Iscritto il: mer gen 30, 2008 10:40
Località: Sondrio, Lecco, Como

Condomino con bar, negozi ed appartamenti

Messaggio da davidemorcy » ven nov 18, 2016 17:28

Ciao a tutti, sto redigendo calcoli per determinazione nuova tabella millesimale UNI 10200.
Gia' dal titolo potete immaginare che la deroga art 9 comma 5 Dlgs 141 è scontata in quanto
ho una rapporto (Fmax-Fmin)/Fmax= 0,88
Il risultato deriva principalmente dal fabbisogno energetico del bar, che calcolato con l'accoppiata UNI TS 11300-UNI 10339, è spaventoso.
Addirittura le dispersioni teoriche sono 5 volte la potenza termica installata.....
Tutto dovuto alla ventilazione naturale assurda (6 vol/h secondo 10339). Che faccio?
Posso forzare il calcolo delle ventilazione usando un indice di affollamento più umano?

Altrimenti diciamolo subito:
Condomini con al PT negozi, bar, ecc. HANNO DIRITTO AD OCCHI CHIUSI ALLA DEROGA 70/30
"Chi non lavora non fa l'amore"

Avatar utente
Foxtrot
Messaggi: 376
Iscritto il: dom apr 03, 2016 00:43

Re: Condomino con bar, negozi ed appartamenti

Messaggio da Foxtrot » sab nov 19, 2016 00:49

davidemorcy ha scritto:Ciao a tutti, sto redigendo calcoli per determinazione nuova tabella millesimale UNI 10200.
Gia' dal titolo potete immaginare che la deroga art 9 comma 5 Dlgs 141 è scontata in quanto
ho una rapporto (Fmax-Fmin)/Fmax= 0,88
Il risultato deriva principalmente dal fabbisogno energetico del bar, che calcolato con l'accoppiata UNI TS 11300-UNI 10339, è spaventoso.
Addirittura le dispersioni teoriche sono 5 volte la potenza termica installata.....
Tutto dovuto alla ventilazione naturale assurda (6 vol/h secondo 10339). Che faccio?
Posso forzare il calcolo delle ventilazione usando un indice di affollamento più umano?

Altrimenti diciamolo subito:
Condomini con al PT negozi, bar, ecc. HANNO DIRITTO AD OCCHI CHIUSI ALLA DEROGA 70/30
Non puoi fare molto.
E' il problema di tutti.
Altro problema la differenza tra unità tu la calcoli rispetto a quella con più fabbisogno ma per quanto mi riguarda esiste anche una differenza rispetto a quella con minor fabbisogno (Fmax-Fmin)/Fmin. E' sufficiente che sia rispettata questa condizione, la più sfavorevole delle due.

Rispondi