ORGANIZZAZIONE RILIEVI AI FINI SUPERBONUS

Agevolazioni previste, documentazione richiesta, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
Alessandro dg
Messaggi: 151
Iscritto il: gio dic 20, 2012 16:48

ORGANIZZAZIONE RILIEVI AI FINI SUPERBONUS

Messaggio da Alessandro dg »

BUONGIORNO,
VORREI PORRE UNA DOMANDA MERAMENTE PRATICA, INERENTE PRINCIPALMENTE I GROSSI CONDOMINI.
IN FASE DI RILIEVO, NEGLI STABILI COMPOSTI DALLE 10 UNITA' IMMOBILIARI IN SU CON IMPIANTI AUTONOMI (SE NE PROSPETTANO ANCHE FINO A 60 NEL MIO CASO) COME VI COMPORTATE, STANTE IL FATTO CHE E' NECESSARIO RILEVARE TUTTI I SINGOLI GENERATORI DI CALORE, TUTTI I TERMINALI INTERNI E TUTTE LE TIPOLOGIE DI INFISSI ESISTENTI?
ANDARE A RECUPERARE TUTTE QUESTE INFORMAZIONI DALL'AMMINISTRATORE E' IMPOSSIBILE.
RILEVARE ALLOGGIO PER ALLOGGIO, COORDINANDO LA PRESENZA DI TUTTI I CONDOMINI NEI GIORNI PRESTABILITI ALTRA SITUAZIONE IMPOSSIBILE.
C'E' QUALCHE VIA TRAVERSA STANTE L'APE CONVENZIONALE?
SO BENISSIMO QUALE E' LA GIUSTA PROCEDURA, MA STANTE LE TEMPISTICHE E LA DIFFICOLTA' DI COORDINARE TANTE TESTE, MI CHIEDEVO SE FOSSE POSSIBILE ALLEGGERIRE QUESTA PROCEDURA
GRAZIE A CHE RISPONDE

Avatar utente
ilverga
Messaggi: 2034
Iscritto il: gio ott 05, 2006 17:42
Località: prov. MI

Re: ORGANIZZAZIONE RILIEVI AI FINI SUPERBONUS

Messaggio da ilverga »

Purtroppo la risposta è no.
L'unica strada è quella di accertarsi dello stato di fatto. Lavoro oneroso sia economicamente che di tempistica.

Terminus
Messaggi: 9553
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: ORGANIZZAZIONE RILIEVI AI FINI SUPERBONUS

Messaggio da Terminus »

Ognuno decide cosa e come fare per giungere agli obiettivi prestabiliti; soprattutto decide a che livello di definizione vuole arrivare per redigere APE ed asseverare in tranquillità.
Esperienza già fatta per lavori sulla contabilizzazione.

ponca
Messaggi: 1653
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: ORGANIZZAZIONE RILIEVI AI FINI SUPERBONUS

Messaggio da ponca »

eh già
ma qualche approssimazione, a voler essere realisti, credo sia inevitabile
considerato questo, soprattutto nelle situazioni complesse o comunque incerte, consiglio di verificare il salto di 2 classi con un ampio margine di sicurezza

diverso può essere il discorso legato alla conformità edilizia/urbanistica
su questo non c'è margine di errore secondo me

Alebos
Messaggi: 428
Iscritto il: sab ago 29, 2020 15:22

Re: ORGANIZZAZIONE RILIEVI AI FINI SUPERBONUS

Messaggio da Alebos »

Quoto tutte le risposte dei colleghi... grandi lavori comportano grandi responsabilità, grandi "guadagni" ... grandi rotture di c....o ....
Ma alla luce di quanto conta il nostro lavoro in queste pratiche, io aspetterei fino all'ultimo inquilino per visionare tutto e per tutto...
Preventivo astronomico in mano... :mrgreen:

Avatar utente
gararic
Messaggi: 1706
Iscritto il: mer mag 06, 2009 09:48
Località: treviso

Re: ORGANIZZAZIONE RILIEVI AI FINI SUPERBONUS

Messaggio da gararic »

per la fase preliminare di valutazione degli interventi io mi accontenterei di vedere "a campione" alcune unità immobiliari
prima o poi però vanno rilevate tutte, una ad una
riccardo - portatore di partita iva

marcello60
Messaggi: 1567
Iscritto il: gio mag 17, 2007 19:09

Re: ORGANIZZAZIONE RILIEVI AI FINI SUPERBONUS

Messaggio da marcello60 »

Per la diagnosi energetica preliminare io cerco di vederli tutti, anche tornando più volte sul posto se necessario.
Quando non è possibile, mi accontento di una percentuale congrua (ma elevata, almeno 80%).
Questo per la prima relazione che informa il condominio sui possibili risultati dell'intervento (in cui specifico comunque quanti ne sono stati visionati).
Poi, se parte la fase successiva di progettazione e realizzazione, è necessario completare il sopralluogo anche per quelli rimanenti.

antopeddis
Messaggi: 71
Iscritto il: lun apr 12, 2010 17:53

Re: ORGANIZZAZIONE RILIEVI AI FINI SUPERBONUS

Messaggio da antopeddis »

Con planimetrie catastali alla mano, rilevo tutte le unitá immobiliari nel giorno concordato, e se qualcuno manca (spesso) ci vado nei giorni successivi. Laddove non riesco ad entrare....pazienza, se il lavoro andrá avanti, troveró un modo per rilevare. Rilevo tutto, faccio foto alle targhe degli split con bastone per selfie, e rilevo tipologia di elementi dei radiatori, dimensione infissi e tipologia, uno per uno. Per le stratigrafie dei muri smonto una presa, sfondo la scatoletta e guardo se c'è camera d'aria e se c'é isolante, misuro spessori, e rilevo il tipo di elementi usati come tamponatura, servendomi anche di endoscopio da collegare allo smartphone. Faccio in modo che poi, nel caso il lavoro vada avanti, in quel appartamento non debba piu entrare. Dove vedo opere apparentemente abusive, chiedo di visionare i titoli abilitativi, e laddove esistono, mi appunto gli estremi. Poi rilevo centrale termica, potenze caldaie, bruciatori e circolatori. E poi rilevo l'esterno. E ancora, tante tante foto. Molto laborioso, ma tutti gli elaborati dello studio di fattibilitá (computi, ape pre e post) poi li posso utilizzare tranquillamente in fase di progetto definitivo, al limite con qualche integrazione. Mediamente, nei condomini, in due impieghiamo tra rilievo esterno ed interno circa 20 -25 min per ogni unitá immobiliare.

marcoaroma
Messaggi: 581
Iscritto il: lun nov 12, 2018 15:37

Re: ORGANIZZAZIONE RILIEVI AI FINI SUPERBONUS

Messaggio da marcoaroma »

In fase preliminare preferisco come Marcello, in fase esecutiva, se approvato il lavoro, si fa tutto più approfonidtamente

Rispondi