110% | APE pre e post intervento

Agevolazioni previste, documentazione richiesta, ecc.

Moderatore: Edilclima

Tom Bishop
Messaggi: 2023
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

110% | APE pre e post intervento

Messaggio da Tom Bishop »

Nella bozza del Decreto attuativo si parla di "APE convenzionali" appositamente predisposti e esclusivamente utilizzabili allo scopo delle detrazioni. Vuol quindi dire che non li devo registrare nel catasto energetico?
Altra domanda, nel caso di edificio condominiale al termine dei lavori devo fare l'APE di tutti i singoli subalterni? O tengo solo quello "convenzionale"

:roll: :roll:
Tom Bishop

girondone
Messaggi: 10773
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da girondone »

quelli normali non spariscono sicuro fatti da un certificatore terzo come sempre

Avatar utente
Lurensh
Messaggi: 264
Iscritto il: sab ott 11, 2014 11:32

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da Lurensh »

Secondo me nel caso di interventi di coibentazione dovrai fare:
- APE ante e post operam per l'intero edificio
- APE post operam per ogni singola unità immobiliare che avrà diritto alle detrazioni fiscali

Tom Bishop
Messaggi: 2023
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da Tom Bishop »

Lurensh ha scritto:
lun lug 27, 2020 12:25

- APE ante e post operam per l'intero edificio
Ok, questi li registri o li tieni solo come progetto?
Tom Bishop

Avatar utente
Lurensh
Messaggi: 264
Iscritto il: sab ott 11, 2014 11:32

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da Lurensh »

Tom Bishop ha scritto:
lun lug 27, 2020 12:28
Lurensh ha scritto:
lun lug 27, 2020 12:25

- APE ante e post operam per l'intero edificio
Ok, questi li registri o li tieni solo come progetto?
Aspettando chiarimenti, secondo me vanno tenuti solo come progetto. Magari andranno certificati, asseverati, firmati col sangue, non so, ma non credo debbano essere depositati (e quindi per me possono essere fatti dal progettista...). Però sono pronto ad essere smentito

Effeemmebike
Messaggi: 273
Iscritto il: mar lug 17, 2007 15:07

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da Effeemmebike »

Aggiungo una domanda:
Secondo voi nel calcolo dell'APE condominiale post intervento contribuiscono anche gli interventi trainati fatti dalle singole unità immobiliari (ad esempio finestre e sostituzioni generatore in condomini con riscaldamenti e/o acs autonomI) ai fini del conseguimento del salto di 2 classi energetiche?
Oppure è necessario che l'intervento trainante condominiale faccia già da solo il salto di 2 classi e solo così si possano fare gli interventi trainati sulle singole unità immobiliari?
Dalla guida dell'ADE uscita venerdì (in particolare dall'esempio 1) non è chiarissimo, mentre è chiaro se l'intervento è fatto dall'edificio unifamiliare o dalla singola unità immobiliare funzionalmente autonoma ecc ecc...

girondone
Messaggi: 10773
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da girondone »

Effeemmebike ha scritto:
lun lug 27, 2020 13:01
Aggiungo una domanda:
Secondo voi nel calcolo dell'APE condominiale post intervento contribuiscono anche gli interventi trainati fatti dalle singole unità immobiliari (ad esempio finestre e sostituzioni generatore in condomini con riscaldamenti e/o acs autonomI) ai fini del conseguimento del salto di 2 classi energetiche?
Oppure è necessario che l'intervento trainante condominiale faccia già da solo il salto di 2 classi e solo così si possano fare gli interventi trainati sulle singole unità immobiliari?
Dalla guida dell'ADE uscita venerdì (in particolare dall'esempio 1) non è chiarissimo, mentre è chiaro se l'intervento è fatto dall'edificio unifamiliare o dalla singola unità immobiliare funzionalmente autonoma ecc ecc...
contribuiscono èè scritto chiaramente nero su bianco e confermato in ogni modo

Effeemmebike
Messaggi: 273
Iscritto il: mar lug 17, 2007 15:07

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da Effeemmebike »

girondone ha scritto:
lun lug 27, 2020 13:45
Effeemmebike ha scritto:
lun lug 27, 2020 13:01
Aggiungo una domanda:
Secondo voi nel calcolo dell'APE condominiale post intervento contribuiscono anche gli interventi trainati fatti dalle singole unità immobiliari (ad esempio finestre e sostituzioni generatore in condomini con riscaldamenti e/o acs autonomI) ai fini del conseguimento del salto di 2 classi energetiche?
Oppure è necessario che l'intervento trainante condominiale faccia già da solo il salto di 2 classi e solo così si possano fare gli interventi trainati sulle singole unità immobiliari?
Dalla guida dell'ADE uscita venerdì (in particolare dall'esempio 1) non è chiarissimo, mentre è chiaro se l'intervento è fatto dall'edificio unifamiliare o dalla singola unità immobiliare funzionalmente autonoma ecc ecc...
contribuiscono èè scritto chiaramente nero su bianco e confermato in ogni modo
Concordo con te, è molto chiaro. Ma quando ho letto l'esempio 1 della guida dell'Agenzia delle Entrate mi è venuto il dubbio:
"Carlo vive in un appartamento all’interno di un condominio, che non dispone di un sistema centralizzato di riscaldamento, che sta effettuando degli interventi di efficientamento energetico (ad esempio cappotto termico) che beneficiano del Superbonus, conseguendo il miglioramento delle due classi energetiche.
Decide di avviare una ristrutturazione, sostituendo la caldaia e gli infissi e ristrutturando i servizi igienici. Nella situazione prospettata:
o per la sostituzione della caldaia e delle finestre comprensive degli infissi potrà beneficiare del Superbonus del 110% della spesa sostenuta se la caldaia e le finestre possiedono i requisiti richiesti ai sensi dell’articolo 14 del decreto legge n. 63 del 2013. Pertanto, a fronte di una spesa di 8.000 euro, otterrà una detrazione di 8.800 euro (110%), da utilizzare in 5 anni in quote annuali da 1.760 euro."

In effetti quella esemplificata è una condizione sufficiente ma non necessaria, per cui direi che non ci sono dubbi.
Grazie Girondone

marcoaroma
Messaggi: 348
Iscritto il: lun nov 12, 2018 15:37

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da marcoaroma »

Quanto pensate di farli pagare? C'è un prezzario che possa essere di riferimento peer gli APE in linea col Superbonus 110%?

Avatar utente
Lurensh
Messaggi: 264
Iscritto il: sab ott 11, 2014 11:32

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da Lurensh »

marcoaroma ha scritto:
mar lug 28, 2020 00:39
Quanto pensate di farli pagare? C'è un prezzario che possa essere di riferimento peer gli APE in linea col Superbonus 110%?
Beh dipende: si sta parlando di APE di villette o di condomini da 80 unità immobiliari?

duranteD
Messaggi: 33
Iscritto il: lun ago 29, 2016 18:56

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da duranteD »

Lurensh ha scritto:
lun lug 27, 2020 12:49
Tom Bishop ha scritto:
lun lug 27, 2020 12:28
Lurensh ha scritto:
lun lug 27, 2020 12:25

- APE ante e post operam per l'intero edificio
Ok, questi li registri o li tieni solo come progetto?
Aspettando chiarimenti, secondo me vanno tenuti solo come progetto. Magari andranno certificati, asseverati, firmati col sangue, non so, ma non credo debbano essere depositati (e quindi per me possono essere fatti dal progettista...). Però sono pronto ad essere smentito
Gli APE post intervento vanno necessariamente registrati al catasto energetico, nell'ambito della pratica edilizia, visto che trattasi di ristrutturazioni importanti di secondo livello. Questo, a prescindere dall'Ecobonus 110%.

Avatar utente
Lurensh
Messaggi: 264
Iscritto il: sab ott 11, 2014 11:32

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da Lurensh »

duranteD ha scritto:
mar lug 28, 2020 15:48
Lurensh ha scritto:
lun lug 27, 2020 12:49
Tom Bishop ha scritto:
lun lug 27, 2020 12:28


Ok, questi li registri o li tieni solo come progetto?
Aspettando chiarimenti, secondo me vanno tenuti solo come progetto. Magari andranno certificati, asseverati, firmati col sangue, non so, ma non credo debbano essere depositati (e quindi per me possono essere fatti dal progettista...). Però sono pronto ad essere smentito
Gli APE post intervento vanno necessariamente registrati al catasto energetico, nell'ambito della pratica edilizia, visto che trattasi di ristrutturazioni importanti di secondo livello. Questo, a prescindere dall'Ecobonus 110%.
Questo si, assolutamente. Stavamo parlando specificatamente degli APE condominiali per il superbonus

Tom Bishop
Messaggi: 2023
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da Tom Bishop »

duranteD ha scritto:
mar lug 28, 2020 15:48


Gli APE post intervento vanno necessariamente registrati al catasto energetico, nell'ambito della pratica edilizia, visto che trattasi di ristrutturazioni importanti di secondo livello. Questo, a prescindere dall'Ecobonus 110%.
Si certo quelli dei singoli alloggi però. Quelli "convenzionali" no, secondo me.
Tom Bishop

girondone
Messaggi: 10773
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da girondone »

una delle poche cose certe
è la storia dell ape convenzionale
e poi di quelli "normali"
ma continuo a leggere di tutto e non capisco

boh

Effeemmebike
Messaggi: 273
Iscritto il: mar lug 17, 2007 15:07

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da Effeemmebike »

Da quanto ho capito l'APE "convenzionale" post intervento anche per le singole unità immobiliari che accedono al 110% (cioè quelle funzionalmente autonome e con almeno un accesso dall'esterno e bla bla bla) non potrà essere quello da inviare in Regione, quindi l'APE "ufficiale" per compravendite, locazioni ecc. E questo lo deduco dal fatto che l'APE "convenzionale" post intervento dovrà contenete i soli servizi che aveva l'APE "convenzionale" ante intervento.
Esempio classico: per accedere al 110% sostituisco la caldaia con una pompa di calore e cambio i radiatori con fancoil oppure aggiungo fancoil per avere anche raffrescamento e guadagno le 2 classi magari unitamente ad altri interventi ecobonus. A questo punto l'APE "convenzionale "post intervento non può contenere il servizio raffrescamento per potere fare il confronto con l'APE ante intervento (è scritto molto chiaro nelle bozze del MISE che stanno circolando e anche un esponente del MISE ad un webinar ha confermato questa modalità di stesura APE pre e post intervento). Finiti i lavori ovviamente poi occorrerà che un tecnico terzo faccia l'APE tradizionale da inviare in regione (sperando che non sia in contraddizione con l'APE pot intervento asseverato dal tecnico che ha seguito la pratica del 110%.
Vedremo...

mat
Messaggi: 3111
Iscritto il: lun gen 26, 2009 17:07

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da mat »

Domanda: ma perchè invece di fate ipotesi se questi ape debbano essere registrati o meno non aspettate la pubblicazione del decreto? Vi cambia così tanto la vita pensarci adesso (senza avere risposta alcuna)? :lol: :lol:
girondone ha scritto:
lun lug 27, 2020 13:45
contribuiscono èè scritto chiaramente nero su bianco e confermato in ogni modo
Cita giro, dove?

girondone
Messaggi: 10773
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da girondone »

lo hanno detto in tutte le salse....

confermato da primo doc ade
ed ora arriverà in tutto il resto immagino

mat
Messaggi: 3111
Iscritto il: lun gen 26, 2009 17:07

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da mat »

Porta pazienza, ma "lo hanno detto" intendendo la marea di webinar, seminari e bozze di legge che sono usciti, per me non equivale a dire che
è scritto chiaramente nero su bianco e confermato in ogni modo
Nella guida AdE l'esempio che avete citato parte dai pressuposti contrari, ovvero considera che le 2 classi sono raggiunte già col solo intervento condominiale.

Avatar utente
Lurensh
Messaggi: 264
Iscritto il: sab ott 11, 2014 11:32

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da Lurensh »

Se posso intromettermi, la guida dell'AdE alla FAQ 12 "Per le unità immobiliari in un condominio quali interventi sono ammessi?", risponde:
"Chi vive in condominio potrà fruire del Superbonus per tutti gli interventi di efficientamento energetico sulle parti comuni (interventi trainanti) che danno diritto alla detrazione al 110%. L’esecuzione di almeno un intervento trainante dà diritto, inoltre, ad effettuare su ogni singola unità immobiliare gli interventi previsti dall’ecobonus quali per esempio la sostituzione degli infissi, la sostituzione del generatore di calore dell’impianto di climatizzazione autonomo esistente e se necessario l’eventuale adeguamento dei sistemi di distribuzione (per, esempio i collettori e i tubi), emissione (per esempio i corpi scaldanti comprendenti anche i sistemi a pavimento purché compatibili con il generatore di calore) nonché i sistemi di regolazione e trattamento dell’acqua. In più è possibile installare impianti fotovoltaici, sistemi di accumulo e colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici. Gli impianti fotovoltaici, i sistemi di accumulo e le colonnine possono essere installati sia sulle parti comuni che sulle singole unità immobiliari. Si precisa che tali interventi dovranno essere realizzati contestualmente agli interventi “trainanti”, e che dovranno comportare un miglioramento di almeno due classi energetiche oppure, ove non possibile, il conseguimento della classe energetica più alta."

Io questa frase la intendo in estrema sintesi come: "il condominio deve fare un intervento trainante e questo permette ad ogni singola unità immobiliare che lo compone di fare interventi trainati. La somma di tutto deve garantire il salto di almeno due classi energetiche"

Anche a pagina 27 della guida viene ribadito:
"Qualora si effettuino, o sulle parti comuni o sulle singole unità abitative, altri interventi previsti dall’ecobonus (es. infissi, schermature solari, sistemi di building automation,), o si proceda all’installazione di impianti fotovoltaici, di sistemi di accumulo o di colonnine per la ricarica di veicoli elettrici, si potrà godere di una detrazione al 110% sul valore complessivo di tutti gli interventi, a condizione che tali interventi siano eseguiti congiuntamente ad almeno uno degli interventi strutturali sopracitati. Gli interventi eseguiti devono comportare nel loro complesso il miglioramento di almeno due classi energetiche oppure, ove non possibile, il conseguimento della classe energetica più alta."

mat
Messaggi: 3111
Iscritto il: lun gen 26, 2009 17:07

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da mat »

Lurensh ha scritto:
ven lug 31, 2020 10:42
Se posso intromettermi, la guida dell'AdE alla FAQ 12 "Per le unità immobiliari in un condominio quali interventi sono ammessi?", risponde:
Oh, questo sì è più chiarificatore :)
Si apre però uno scenario non trascurabile: che succede se per il passaggio di 2 classi è necessario, che so, cambiare i serramenti di tutte le UI e qualcuno dei proprietari non ha diritto al superbonus "privato" essendo che lo ha già sfruttato per altre due sue proprietà? Salta tutto?

Avatar utente
Lurensh
Messaggi: 264
Iscritto il: sab ott 11, 2014 11:32

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da Lurensh »

mat ha scritto:
ven lug 31, 2020 10:46
Lurensh ha scritto:
ven lug 31, 2020 10:42
Se posso intromettermi, la guida dell'AdE alla FAQ 12 "Per le unità immobiliari in un condominio quali interventi sono ammessi?", risponde:
Oh, questo sì è più chiarificatore :)
Si apre però uno scenario non trascurabile: che succede se per il passaggio di 2 classi è necessario, che so, cambiare i serramenti di tutte le UI e qualcuno dei proprietari non ha diritto al superbonus "privato" essendo che lo ha già sfruttato per altre due sue proprietà? Salta tutto?
No beh in quel caso ti faranno un buono :D :D :D :D
https://www.youtube.com/watch?v=Iy9H8ltkAH8

mat
Messaggi: 3111
Iscritto il: lun gen 26, 2009 17:07

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da mat »

:lol: :lol:
Però appartischerzi, questi condòmini esclusi potrebbero ad esempio beneficiare del 50% classico, con sconto/cessione credito?
In tal caso noi tecnici metteremmo il loro intervento nel calderone dell'ape post e dell'asseverazione, ma fiscalmente la loro spesa viaggerebbe separata... che casino :shock:

antonio
Messaggi: 497
Iscritto il: lun set 17, 2007 11:27

110% | APE pre e post intervento

Messaggio da antonio »

Per il superamento delle due classi, l'Agenzia delle Entrate, a pag. 10, dice anche che:
Interventi di efficientamento energetico
Il Superbonus spetta per gli interventi di efficientamento energetico previsti dall’articolo 14 del
decreto-legge n. 63 del 2013, eseguiti congiuntamente ad almeno uno degli interventi di
isolamento termico delle superfici opache o di sostituzione degli impianti di climatizzazione
invernale esistenti.

Ai fini del Superbonus, gli interventi di efficientamento energetico, trainanti e gli eventuali trainati
di cui all’articolo 14 del citato decreto-legge n. 63 del 2013, devono assicurare, nel loro
complesso, anche congiuntamente agli interventi di installazione di impianti fotovoltaici con
eventuali sistemi di accumulo, il miglioramento di almeno due classi energetiche ovvero, se non
possibile, il conseguimento della classe energetica più alta, nonché rispettare le condizioni
indicate nel paragrafo 6.



L'art. 119 del Decreto approvato, al comma 3, indica infatti che:
nel loro complesso, devono assicurare,
anche congiuntamente agli interventi di cui ai
commi 5 e 6 del presente articolo, il miglioramento di
almeno due classi energetiche dell’edificio


ed i commi 5 e 6 sono solamente di installazione impianti fotovoltaici ed eventuali loro accumuli

E' un bel casino..........................

Avatar utente
Lurensh
Messaggi: 264
Iscritto il: sab ott 11, 2014 11:32

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da Lurensh »

mat ha scritto:
ven lug 31, 2020 11:01
:lol: :lol:
Però appartischerzi, questi condòmini esclusi potrebbero ad esempio beneficiare del 50% classico, con sconto/cessione credito?
In tal caso noi tecnici metteremmo il loro intervento nel calderone dell'ape post e dell'asseverazione, ma fiscalmente la loro spesa viaggerebbe separata... che casino :shock:
eh si, per somma gioia del general contractor che deve sperare che fili tutto liscio con le parti private, visto che da lì dipenderà la riuscita di tutto l'intervento...

antonio
Messaggi: 497
Iscritto il: lun set 17, 2007 11:27

110% | APE pre e post intervento

Messaggio da antonio »

Il MISE dovrebbe aver approvato oggi il Decreto Requisiti Tecnici Bonus 110% :

ALLEGATO A
12 Interventi che fruiscono delle detrazioni fiscali del 110% ai sensi del Decreto Rilancio

12.1 Per gli interventi ai sensi del Decreto Rilancio, articolo 119, commi 1 e 2, le asseverazioni di cui al presente allegato, redatte ai sensi del decreto di cui al comma 13 del medesimo articolo, contengono la dichiarazione del tecnico abilitato che l’intervento ha comportato il miglioramento di almeno due classi energetiche (o una classe energetica qualora la classe ante intervento sia la A3). All’asseverazione sono allegati gli attestati di prestazione energetica ante e post intervento rilasciati da tecnici abilitati, dal progettista o dal direttore dei lavori, nella forma di dichiarazione sostitutiva di atto notorio.

12.2 Gli attestati di prestazione energetica (APE) di cui al punto 12.1, qualora redatti per edifici con più unità immobiliari, sono detti “convenzionali” e sono appositamente predisposti ed utilizzabili esclusivamente allo scopo di cui al punto 12.1 stesso.

12.3 Gli APE convenzionali di cui al punto 12.2 vengono predisposti considerando l’edificio nella sua interezza, considerando i servizi energetici presenti nella situazione ante-intervento. Per la redazione degli APE convenzionali, riferiti come detto a edifici con più unità immobiliari, tutti gli indici di prestazione energetica dell’edificio considerato nella sua interezza, compreso l’indice EPgl,nren,rif,standard (2019/21) che serve per la determinazione della classe energetica dell’edificio, si calcolano a partire dagli indici prestazione energetica delle singole unità immobiliari. In particolare ciascun indice di prestazione energetica dell’intero edificio è determinato calcolando la somma dei prodotti dei corrispondenti indici delle singole unità immobiliari per la loro superficie utile e dividendo il risultato per la superficie utile complessiva dell’intero edificio.


Dovrebbe essere ora tutto più chiaro, o forse non proprio tutto...... :mrgreen:

marcoaroma
Messaggi: 348
Iscritto il: lun nov 12, 2018 15:37

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da marcoaroma »

Facciamo un esempio, il calcolo va fatto considerando anche gli split autonomi per riscaldamento/raffrescamento degli appartamenti?

antonio
Messaggi: 497
Iscritto il: lun set 17, 2007 11:27

110% | APE pre e post intervento

Messaggio da antonio »

Da Decreto requisiti tecnici:
ALLEGATO A - Requisiti da indicare nell'asseverazione.......
2.1 f
per il punto ix, oltre a quanto indicato alla lettera c), contiene la dichiarazione che l’intervento, unitamente agli altri interventi trainati e trainanti congiuntamente eseguiti, abbia determinato l’incremento di due classi energetiche con riferimento all’attestato di prestazione energetica, e la dichiarazione di congruità delle spese sostenute in relazione agli interventi agevolati, con riferimento al punto 13.


Il punto "ix" è il seguente:
ai sensi del comma 1, lettera a) dell’articolo 119 del Decreto Rilancio, l’isolamento delle superfici opache verticali, orizzontali e inclinate che interessano l’involucro dell’edificio, o dell’unità immobiliare situata all’interno di edifici plurifamiliari che sia funzionalmente indipendente e disponga di uno o più accessi autonomi dall’esterno, con un’incidenza superiore al 25 per cento della superficie disperdente lorda dell’edificio medesimo.

Cioè:
dovremo asseverare che l'intervento di cappotto, unitamente agli altri interventi trainati e trainanti, congiuntamente eseguiti, abbaiano determinato l'incremento di due classi energetiche.

Possiamo ora essere certi che, qualora il cappotto da solo non dovesse aumentare da solo le due classi energetiche, si possa considerare congiuntamente anche qualsiasi altro intervento di efficientamento energetico trainato e/o trainante ?
Ultima modifica di antonio il sab ago 01, 2020 09:01, modificato 1 volta in totale.

giotisi
Messaggi: 1888
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da giotisi »

Si, me è un dubbio che NON SI E' MAI POSTO.
Casomai, il dubbio è che SE alcuni interventi trainati servono al raggiungimento complessivo, MA SONO DI PERTINENZA DEI PRIVATI (es.caldaiette o serramenti), come fai ad essere sicuro che verranno davvero eseguiti nei tempi previsti affinchè tu possa asseverare e sbloccare i fondi?

antonio
Messaggi: 497
Iscritto il: lun set 17, 2007 11:27

110% | APE pre e post intervento

Messaggio da antonio »

E' pacifico che non si potranno obbligare i singoli privati ad eseguire interventi all'interno delle loro proprietà.
Quindi:
- se il cappotto da solo fa aumentare le due classi e l'assemblea approva, devono contribuire tutti i condòmini
- se oltre al cappotto si devono sostituire anche alcuni serramenti (oppure alcune caldaie autonome) e solo alcuni privati accettano, si dovrà calcolare se questi alcuni siano sufficienti per far aumentare di due classi l'intero condominio oppure no.

Le spese per il cappotto transiteranno dal conto condominiale, quelle dei privati invece no.

claudioedil
Messaggi: 198
Iscritto il: dom ago 21, 2011 10:24

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da claudioedil »

marcoaroma ha scritto:
ven lug 31, 2020 17:33
Facciamo un esempio, il calcolo va fatto considerando anche gli split autonomi per riscaldamento/raffrescamento degli appartamenti?
questa è una questione importante - innanzitutto la presenza ancge solo di una unità con raffrescamento e/o ventilazione meccanizata, porta ad avere questi servizi anche nell'APE convenzionale?
stessa domanda quando all'interno del condomino ci sono destinazioni d'uso diverese, ad es. uffici/commerciali, ... che richiedono il servizio di illuminazione

l'APE condominiale convenzionale alla fine quindi dovrà essere l'aggregato anche in termini di servizi presenti nelle singole unità?

questo fatto può essere determinante nel salto di classi - riprendo gli split, se vi è una presenza significativo nel condominio (ad es. 3 unità su 8 e magari con 2 negozi/uffici che li usano anche per il riscaldamento - il fotovoltaico diventa significativo nel salto di classi magari determinante

marcoaroma
Messaggi: 348
Iscritto il: lun nov 12, 2018 15:37

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da marcoaroma »

Come al solito non riescono a scrivere le cose come si dovrebbe, chiarendo bene cosa va fatto. Comunque da quanto mi sembra, vanno calcolati gli APE di ciascuna unità con tutti i relativi indici di prestazione, anche illuminazione e trasporti per i non residenziali, però va poi prodotto solo quello di edificio ante e post da allegare all'asseverazione.

girondone
Messaggi: 10773
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da girondone »

Al di là della operatività della osa e i quello he di e giotisi
Per. Il resto non vedo il problema

Se passa due classi sì se no no

girondone
Messaggi: 10773
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da girondone »

PS. E l illuminazione conta pure parecchio

marcoaroma
Messaggi: 348
Iscritto il: lun nov 12, 2018 15:37

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da marcoaroma »

Mi sembra che gli APE singoli ai fini delle opere art. 119 non vadano prodotti, cioè se ne redigeranno solo due convenzionali, ante e post. Se ci si attaccano gli altri del precedente Ecobonus allora APE singoli quando previsti.

giotisi
Messaggi: 1888
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da giotisi »

marcoaroma ha scritto:
dom ago 02, 2020 15:24
Mi sembra che gli APE singoli ai fini delle opere art. 119 non vadano prodotti, cioè se ne redigeranno solo due convenzionali, ante e post. Se ci si attaccano gli altri del precedente Ecobonus allora APE singoli quando previsti.
Ho perso un po' di vista la legislazione nazionale, ma credo proprio che gli ape singoli siano assolutamente necessari per interventi cosi importanti sul comportamento energetico dell'edificio.

marcoaroma
Messaggi: 348
Iscritto il: lun nov 12, 2018 15:37

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da marcoaroma »

In effetti va controllato anche questo, come vanno in generale controllate un centinaio tra norme e circolari. Poi ti chiamano e ti chiedono, devo cambiare la caldaia, mi certifichi il miglioramento delle due classi? Come se fosse solo questo da fare.
Comunque rimanendo al discorso obblighi solo per incentivi dovrebbe esser come ho scritto, giusto per distinguere tra gestione pratica incentivi e progettazione.

girondone
Messaggi: 10773
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da girondone »

gli ape sngoli normali regionali ecc continueranno a servire se e quando servivano prima

Tom Bishop
Messaggi: 2023
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da Tom Bishop »

girondone ha scritto:
dom ago 02, 2020 23:37
gli ape sngoli normali regionali ecc continueranno a servire se e quando servivano prima
confermo
Tom Bishop

marcoaroma
Messaggi: 348
Iscritto il: lun nov 12, 2018 15:37

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da marcoaroma »

Ovviamente, e avranno una ulteriore tariffa

umstudio
Messaggi: 158
Iscritto il: ven set 23, 2016 14:43

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da umstudio »

L'ape convenzionale io ho inteso è necessario solo su edifici condominiali dove va valutata la prestazione energetica appunto l'edificio costiuito da singoli alloggi.

Per un edificio unifamiliare si redige un APE classico non convenzionale, pertanto registrato in regione ante e post operam.
Sbaglio?

ST.SIM
Messaggi: 231
Iscritto il: ven feb 24, 2017 10:50

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da ST.SIM »

per edificio unifamiliare APE registrato in regione solo post-operam, quello ante-operam non serve registrarlo in regione, basta l'asseverazione dell'ape ante-operam.

a_brettyou
Messaggi: 817
Iscritto il: dom ago 16, 2009 08:41

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da a_brettyou »

umstudio ha scritto:
lun ago 03, 2020 14:10
L'ape convenzionale io ho inteso è necessario solo su edifici condominiali dove va valutata la prestazione energetica appunto l'edificio costiuito da singoli alloggi.
Sono d'accordo. E' un APE eccezione (cfr. Allegato 1 del DM R.T.) riferito a più UI. Cosa che non può essere in un APE ortodosso .
ST.SIM ha scritto:
lun ago 03, 2020 14:15
basta l'asseverazione dell'ape ante-operam.
Non sono d'accordo. Da dove trai questo convincimento?
Un APE per definizione deve essere registrato in Regione.

Ronin
Messaggi: 3802
Iscritto il: sab giu 20, 2009 12:57

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da Ronin »

a_brettyou ha scritto:
mar ago 04, 2020 11:06
Non sono d'accordo. Da dove trai questo convincimento?
Un APE per definizione deve essere registrato in Regione.
registrarlo per farne immediatamente decadere la validità non sembra aver molto senso, in effetti.

ST.SIM
Messaggi: 231
Iscritto il: ven feb 24, 2017 10:50

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da ST.SIM »

Gli APE ho l'obbligo di registrarli in regione sempre a fine lavori (Nuova costruzione, Ristrutturazione, Riqualificazione) oppure se ho bisogno di locazione e passaggio di proprietà.

Ne il DM requisiti minimi ne il DL rilancio parla di registrazione APE prima degli interventi, ma solo asseverazione APE ante intervento.

Poi se per scrupolo decido di registrare APE ante intervento è un'altro discorso, ma non vedo scritto da nessuna parte l'obbligo di registrazione...a meno che mi sia sfuggito qualche passaggio...

Terminus
Messaggi: 8956
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da Terminus »

Avrebbe senso nel caso in cui si dovesse "correggere" un precedente APE registrato, specialmente di quelli farlocchi da 50€.

giotisi
Messaggi: 1888
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da giotisi »

Nel qual caso si porrebbe un problema non da poco...

Tom Bishop
Messaggi: 2023
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da Tom Bishop »

Terminus ha scritto:
mer ago 05, 2020 09:06
Avrebbe senso nel caso in cui si dovesse "correggere" un precedente APE registrato, specialmente di quelli farlocchi da 50€.
Così poi sembra che l'hai modificato apposta per fare il salto di due classi. Ci sono pro e contro nel rifare quello che ti trovi già registrato.
Tom Bishop

Terminus
Messaggi: 8956
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da Terminus »

Ci avevo pensato anch'io.
Confido di trovarli tutti in classe G profonda...... 😁

giotisi
Messaggi: 1888
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da giotisi »

non troppo profonda, senno' i tuoi interventi devono prima recuperare la superficie, POI zompettare di classe

Terminus
Messaggi: 8956
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: 110% | APE pre e post intervento

Messaggio da Terminus »

Altra questione:
Se l'APE esistente è stato redatto con i sw semplificati, che non si possono impiegare per il 110, siamo giustificati a rifarlo in ogni caso ?
Presumo di si.

Rispondi