110% | Edificio condominiale di unico proprietario

Agevolazioni previste, documentazione richiesta, ecc.

Moderatore: Edilclima

Tom Bishop
Messaggi: 2119
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: 110% | Edificio condominiale di unico proprietario

Messaggio da Tom Bishop »

Si certo ma se è fatto regolarmente non vedo il problema
Tom Bishop

umstudio
Messaggi: 278
Iscritto il: ven set 23, 2016 14:43

Re: 110% | Edificio condominiale di unico proprietario

Messaggio da umstudio »

SE UNO FA UNA DONAZIONE PRIMA DELL'INZIO LAVORI E POI FA UNA CONTRO-DONAZIONE DOPO LA FINE LAVORI, PUO' ESSERE VISTO COME UN TENTATIVO DI ELUSIONE FISCALE? (scusate maiuscolo mi sono accorto ora)

Kalz
Messaggi: 2362
Iscritto il: gio feb 01, 2007 12:09
Località: Umbria centrale

Re: 110% | Edificio condominiale di unico proprietario

Messaggio da Kalz »

a parer mio potresti essere sottoposto ad accertamento fiscale dall'agenzia delle entrate

ponca
Messaggi: 1654
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: 110% | Edificio condominiale di unico proprietario

Messaggio da ponca »

l'argomento è complesso e non sono esperto
ma la donazione è un atto impugnabile e i notai la sconsigliano sempre
Ultima modifica di ponca il gio ago 20, 2020 12:00, modificato 1 volta in totale.

giotisi
Messaggi: 2030
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: 110% | Edificio condominiale di unico proprietario

Messaggio da giotisi »

Se il comodato è registrato, i due distinti aventi diritto possono procedere separatamente.
E' molto più semplice registrare un comodato che cedere un bene soggetto all'asse ereditario.

Tom Bishop
Messaggi: 2119
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: 110% | Edificio condominiale di unico proprietario

Messaggio da Tom Bishop »

E se in caso di bifamigliare il comodato è per entrambi gli alloggi con accesso da cortile comune? Chi ha il diritto d'uso può detrarre l'impianto che serve entrambe le unità?
Tom Bishop

umstudio
Messaggi: 278
Iscritto il: ven set 23, 2016 14:43

Re: 110% | Edificio condominiale di unico proprietario

Messaggio da umstudio »

se il padre è proprietario di una porzione e nudo proprietario dell'altra porzione ove il figlio ha l'usufrutto, cosa si può fare secondo voi, se la donazione da parte di padre al figlio non è percorribile?

Seamew
Messaggi: 916
Iscritto il: mer dic 06, 2006 08:40

Re: 110% | Edificio condominiale di unico proprietario

Messaggio da Seamew »

Scusate aiutatemi a capire. :shock:
Stando alla circolare dell'ADE se un privato è proprietario o comproprietario di un condominio di 5 unità immobiliari NON può fare il superbonus, mentre se lo stesso possiede 5 appartamenti in un condominio può fare superbonus solo per le parti comuni (cappotto, centrale termica).
Ho capito bene? :shock:

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4932
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: 110% | Edificio condominiale di unico proprietario

Messaggio da NoNickName »

Intendevi dire se possiede 5 ui di un condominio composto da più di 5 ui.
(se le possiede tutte lui, possiede a questo punto anche le parti comuni).
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

Seamew
Messaggi: 916
Iscritto il: mer dic 06, 2006 08:40

Re: 110% | Edificio condominiale di unico proprietario

Messaggio da Seamew »

NoNickName ha scritto:
mar ago 25, 2020 16:22
Intendevi dire se possiede 5 ui di un condominio composto da più di 5 ui.
(se le possiede tutte lui, possiede a questo punto anche le parti comuni).
si scusa non ho specificato....intendevo proprietario o comproprietario di un intero condominio (e quindi anche delle parti comuni) composto da 5 unità immobiliari...questo NON può fare superbonus.....lo può fare però su 5 appartamenti che possiede in un condominio magari da 30 u.i.....giusto?

girondone
Messaggi: 11120
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: 110% | Edificio condominiale di unico proprietario

Messaggio da girondone »

ni
su qeullo da 30
può fare parti comuni per 5 e trainati privati solo per 2

Seamew
Messaggi: 916
Iscritto il: mer dic 06, 2006 08:40

Re: 110% | Edificio condominiale di unico proprietario

Messaggio da Seamew »

girondone ha scritto:
mar ago 25, 2020 16:27
ni
su qeullo da 30
può fare parti comuni per 5 e trainati privati solo per 2
Giusta osservazione, può fare cappotto + centrale termica per 5 unità, ma serramenti solo per 2 unità...così dovrebbe essere corretto.

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4932
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: 110% | Edificio condominiale di unico proprietario

Messaggio da NoNickName »

Per me era più logica l'interpretazione del 1998 e ripresa nelle interpretazioni ADE fino al 2018:
"Unico proprietario di un intero edificio:
Qualora un intero edificio sia posseduto da un unico proprietario e siano comunque in esso
rinvenibili parti comuni a due o più unità immobiliari distintamente accatastate, tale soggetto ha
diritto alla detrazione per le spese relative agli interventi realizzati sulle suddette parti comuni. La
locuzione “parti comuni di edificio residenziale” deve essere considerata in senso oggettivo e non
soggettivo e va riferita, pertanto, alle parti comuni a più unità immobiliari e non alle parti comuni a
più possessori (Circolare 11.05.1998 n. 121, paragrafo 2.6)
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

girondone
Messaggi: 11120
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: 110% | Edificio condominiale di unico proprietario

Messaggio da girondone »

il discorso è solo che loro dicono che ora
no si parla "di parti comuni"
tutto li
secondo me sbagliano
ma il nodo è solo quel passagiio
non stanno smentendo quel concetto che appunto rimane per es per 70 75 ecc

giotisi
Messaggi: 2030
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: 110% | Edificio condominiale di unico proprietario

Messaggio da giotisi »

Seamew ha scritto:
mar ago 25, 2020 14:26
Scusate aiutatemi a capire. :shock:
Stando alla circolare dell'ADE se un privato è proprietario o comproprietario di un condominio di 5 unità immobiliari NON può fare il superbonus, mentre se lo stesso possiede 5 appartamenti in un condominio può fare superbonus solo per le parti comuni (cappotto, centrale termica).
Ho capito bene? :shock:
Non può farlo a spese tue.
A spese almeno per metà sue, si... può farlo.

marcoaroma
Messaggi: 581
Iscritto il: lun nov 12, 2018 15:37

Re: 110% | Edificio condominiale di unico proprietario

Messaggio da marcoaroma »

NoNickName ha scritto:
mar ago 25, 2020 16:30
Per me era più logica l'interpretazione del 1998 e ripresa nelle interpretazioni ADE fino al 2018:
Fino a luglio 2020. Vedi post precedenti. Il mese dopo cambio di versione.

umstudio
Messaggi: 278
Iscritto il: ven set 23, 2016 14:43

Re: 110% | Edificio condominiale di unico proprietario

Messaggio da umstudio »

https://www.finanzaonline.com/forum/imm ... ii-22.html

Leggete ultimo commento di pagina 22

girondone
Messaggi: 11120
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: 110% | Edificio condominiale di unico proprietario

Messaggio da girondone »

concordo
ma ad oggi non firmerei per fare il lavoro lo stesso

è quello hce dico l errore è qui in queste parole "enuto conto della locuzione utilizzata dal legislatore riferita espressamente ai «condomìni» e non alle “parti comuni” di edifici"

marcoaroma
Messaggi: 581
Iscritto il: lun nov 12, 2018 15:37

Re: 110% | Edificio condominiale di unico proprietario

Messaggio da marcoaroma »

umstudio ha scritto:
gio ago 27, 2020 08:03
https://www.finanzaonline.com/forum/imm ... ii-22.html

Leggete ultimo commento di pagina 22
Avevamo detto le stesse cose già prima di loro e anche in questa stessa discussione.

Concordo con girondone. Come potrei diversamente :mrgreen:

boba74
Messaggi: 527
Iscritto il: mar mag 26, 2020 15:16

Re: 110% | Edificio condominiale di unico proprietario

Messaggio da boba74 »

Scusate, ma se ho un edificio composto da 2 unità che rispondono ai requisiti degli accessi indipendenti ed esclusivi, ma di unico proprietario Si può applicare il 110% come se fossero 2 edifici unifamiliari distinti? Mettiamo ad esempio una villa su 2 piani da cui è stato ricavato un appartamento piccolo che occupa parte del piano terra: ognuno ha un suo accesso da strada pubblica o giardino esclusivo, (pur avendo anche eventualmente una comunicazione interna comune): se lo applico come interventi su parti comuni di edificio non avrei diritto al 110, ma se considerassi ogni unità come edificio unifamiliare? Però in tal caso dovrei avere anche impianti autonomi se non sbaglio, giusto?

Stefano LL
Messaggi: 217
Iscritto il: ven ago 03, 2007 10:35

Re: 110% | Edificio condominiale di unico proprietario

Messaggio da Stefano LL »

Però in tal caso dovrei avere anche impianti autonomi se non sbaglio, giusto?
Giusto. Devono essere funzionalmente indipendenti, quindi anche gli impianti.
Occhio che anche il tetto/copertura deve essere di proprietà esclusiva, quindi sì ai cielo/terra e no se sulla proiezione verticale ci sono proprietà diverse

marcoaroma
Messaggi: 581
Iscritto il: lun nov 12, 2018 15:37

Re: 110% | Edificio condominiale di unico proprietario

Messaggio da marcoaroma »

Sono d'accordo che se assimilato a unifamiliare decade il discorso unico proprietario.
Invece non capisco il discorso del tetto, allora potrei dire che anche se hanno un muro in comune non va bene, e quindi vanno bene solo le unifamiliari vere e proprie.

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4932
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: 110% | Edificio condominiale di unico proprietario

Messaggio da NoNickName »

marcoaroma ha scritto:
ven ago 28, 2020 15:09
allora potrei dire che anche se hanno un muro in comune non va bene
Esatto
viewtopic.php?f=16&t=26641&p=176294#p176294
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

Stefano LL
Messaggi: 217
Iscritto il: ven ago 03, 2007 10:35

Re: 110% | Edificio condominiale di unico proprietario

Messaggio da Stefano LL »

Esatto
Sbagliato
le tue ricerche sono certosine, ma non siamo in un mondo perfetto, figurati i legislatori...
Guarda la guida del superbonus di luglio dell'AdE, pag. 24 esempio 4

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4932
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: 110% | Edificio condominiale di unico proprietario

Messaggio da NoNickName »

Stefano LL ha scritto:
ven ago 28, 2020 15:25
Guarda la guida del superbonus di luglio dell'AdE, pag. 24 esempio 4
L'ADE non è un legislatore né fa giurisprudenza. Frequentemente smentita in cassazione.
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

Stefano LL
Messaggi: 217
Iscritto il: ven ago 03, 2007 10:35

Re: 110% | Edificio condominiale di unico proprietario

Messaggio da Stefano LL »

L'ADE non è un legislatore né fa giurisprudenza. Frequentemente smentita in cassazione.
non sono informato su questo, ma se dicono espressamente che una cosa si può fare, io la faccio (o la faccio fare). In materia di detrazioni fiscali comandano anche loro, eccome.
E io una villetta a schiera cielo/terra con impianto autonomo la assevererei come edificio unifamiliare e dormirei anche tranquillo :wink:

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4932
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: 110% | Edificio condominiale di unico proprietario

Messaggio da NoNickName »

Stefano LL ha scritto:
ven ago 28, 2020 15:47
E io una villetta a schiera cielo/terra con impianto autonomo la assevererei come edificio unifamiliare e dormirei anche tranquillo :wink:
E chi sono io per vietartelo.
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

danilo2
Messaggi: 1602
Iscritto il: ven dic 21, 2007 14:22

Re: 110% | Edificio condominiale di unico proprietario

Messaggio da danilo2 »

boba74 ha scritto:
ven ago 28, 2020 14:18
Scusate, ma se ho un edificio composto da 2 unità che rispondono ai requisiti degli accessi indipendenti ed esclusivi, ma di unico proprietario Si può applicare il 110% come se fossero 2 edifici unifamiliari distinti? Mettiamo ad esempio una villa su 2 piani da cui è stato ricavato un appartamento piccolo che occupa parte del piano terra: ognuno ha un suo accesso da strada pubblica o giardino esclusivo, (pur avendo anche eventualmente una comunicazione interna comune): se lo applico come interventi su parti comuni di edificio non avrei diritto al 110, ma se considerassi ogni unità come edificio unifamiliare? Però in tal caso dovrei avere anche impianti autonomi se non sbaglio, giusto?
Si ok, ma secondo ADE detrarresti solo le opere "private" e non quelle "su parti comuni" (tetto e cappotti)
theo62chiocciolinavirgilio.it

Terminus
Messaggi: 9553
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: 110% | Edificio condominiale di unico proprietario

Messaggio da Terminus »

Nel caso di palazzina plurifamiliare verticale sorge difatti la questione che le pareti ed il tetto sono comunque di proprietà comune (condominio di fatto), anche se tramite l'artificio inventato dal ministero si assimilano a unifamiliari.
Comunque il problema potrebbe benissimo sussistere anche per le villette a schiera, se il tetto in qualche modo è strutturalmente interdipendente.

boba74
Messaggi: 527
Iscritto il: mar mag 26, 2020 15:16

Re: 110% | Edificio condominiale di unico proprietario

Messaggio da boba74 »

danilo2 ha scritto:
sab ago 29, 2020 17:36
boba74 ha scritto:
ven ago 28, 2020 14:18
Scusate, ma se ho un edificio composto da 2 unità che rispondono ai requisiti degli accessi indipendenti ed esclusivi, ma di unico proprietario Si può applicare il 110% come se fossero 2 edifici unifamiliari distinti? Mettiamo ad esempio una villa su 2 piani da cui è stato ricavato un appartamento piccolo che occupa parte del piano terra: ognuno ha un suo accesso da strada pubblica o giardino esclusivo, (pur avendo anche eventualmente una comunicazione interna comune): se lo applico come interventi su parti comuni di edificio non avrei diritto al 110, ma se considerassi ogni unità come edificio unifamiliare? Però in tal caso dovrei avere anche impianti autonomi se non sbaglio, giusto?
Si ok, ma secondo ADE detrarresti solo le opere "private" e non quelle "su parti comuni" (tetto e cappotti)
Scusa, ma fammi capire: se ho una bifamiliare composta da 2 unità che rientrano nella definizione di edificio funzionalmente indipendente, si potranno detrarre i cappotti e tetti singolarmente, a prescindere che siano o meno parti comuni a entrambi, dato che sono dello stesso proprietario? Sennò cosa rimane? Solo infissi e impianti? :roll:

Alebos
Messaggi: 428
Iscritto il: sab ago 29, 2020 15:22

Re: 110% | Edificio condominiale di unico proprietario

Messaggio da Alebos »

Buongiorno, scusatemi ma, se ho una bifamiliare con tutti i crismi di separazione impianti ecc... l'unico proprietario dei due appartamenti può effettuare interventi su entrambi gli appartamenti e non vedo quale possa essere il problema... comunque ha diritto di beneficiare di detrazioni fiscali di questo tipo per 2 unità che poi sia visto come condominio o no...

Sicuramente è allarmante come AdE interpreta un giorno in una maniera e un giorno in un'altra, e allo stato attuale delle cose sicuramente dirò ai clienti di informarsi con un commercialista.

danilo2
Messaggi: 1602
Iscritto il: ven dic 21, 2007 14:22

Re: 110% | Edificio condominiale di unico proprietario

Messaggio da danilo2 »

boba74, allo stato non vedo altre interpretazioni plausibili, anche se sono abbastanza convinto che ADE andrà a chiarire questa situazione.
theo62chiocciolinavirgilio.it

marcello60
Messaggi: 1567
Iscritto il: gio mag 17, 2007 19:09

Re: 110% | Edificio condominiale di unico proprietario

Messaggio da marcello60 »

nel caso di una bifamiliare dove un soggetto risulta unico proprietario di una e comproprietario dell'altra unità secondo voi è escluso dal 110 o no?

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4932
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: 110% | Edificio condominiale di unico proprietario

Messaggio da NoNickName »

marcello60 ha scritto:
ven set 04, 2020 08:49
nel caso di una bifamiliare dove un soggetto risulta unico proprietario di una e comproprietario dell'altra unità secondo voi è escluso dal 110 o no?
E' lo stesso caso di boba. Li tratti come unità distinte, sempre che sussistano i requisiti di indipendenza e autonomia delle UI di cui si è parlato in questo thread
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

marcello60
Messaggi: 1567
Iscritto il: gio mag 17, 2007 19:09

Re: 110% | Edificio condominiale di unico proprietario

Messaggio da marcello60 »

Mi riferisco alla circolare ADE.
Non capisco se l'esclusione si applica solo quando N soggetti sono comproprietari di tutte le unità oppure anche quando un solo soggetto è proprietario o comproprietario di tutte le unità.

Terminus
Messaggi: 9553
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: 110% | Edificio condominiale di unico proprietario

Messaggio da Terminus »

Ci vuole un notaio e un avvocato per interpretare...... :evil:
Cmq ho sentito un amministratore: in presenza di due uuii, delle quali una di proprietà di A e l'altra di proprietà di A+B, dal punto di vista civilstico è costituito il condominio.
Con quello che ne consegue per i nostri ragionamenti.

vinz75
Messaggi: 457
Iscritto il: ven ago 07, 2020 18:49

Re: 110% | Edificio condominiale di unico proprietario

Messaggio da vinz75 »

Terminus ha scritto:
ven set 04, 2020 11:40
Ci vuole un notaio e un avvocato per interpretare...... :evil:
Cmq ho sentito un amministratore: in presenza di due uuii, delle quali una di proprietà di A e l'altra di proprietà di A+B, dal punto di vista civilstico è costituito il condominio.
Con quello che ne consegue per i nostri ragionamenti.
Secondo me nell'esempio A non ha diritto alla detrazioni, B sì

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4932
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: 110% | Edificio condominiale di unico proprietario

Messaggio da NoNickName »

Terminus ha scritto:
ven set 04, 2020 11:40
Ci vuole un notaio e un avvocato per interpretare...... :evil:
Cmq ho sentito un amministratore: in presenza di due uuii, delle quali una di proprietà di A e l'altra di proprietà di A+B, dal punto di vista civilstico è costituito il condominio.
Con quello che ne consegue per i nostri ragionamenti.
Il condominio esiste quando contemporaneamente esistono proprietà esclusive e parti comuni.
Dato che tra le parti comuni si annoverano il suolo su cui sorge l'edificio e i muri maestri, secondo il 1117cc, il ragionamento potrebbe avere senso.
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

Terminus
Messaggi: 9553
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: 110% | Edificio condominiale di unico proprietario

Messaggio da Terminus »

vinz75 ha scritto:
ven set 04, 2020 12:53

Secondo me nell'esempio A non ha diritto alla detrazioni, B sì
Se è un condominio allora hanno diritto tutti i condomini sulle parti comuni e ciascuno su 2 uuii, quindi anche A avrebbe diritto su entrambe.
Se non è condominio decade tutto, anche per B.

Rispondi