notifica asl per detrazione

Agevolazioni previste, documentazione richiesta, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
ponca
Messaggi: 853
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

notifica asl per detrazione

Messaggio da ponca » lun ott 14, 2019 20:35

mi è venuto un dubbio sul 50% per interventi di sostituzione caldaia con richiesta del bonus casa (comma h)
se ho 2 imprese (idraulico e muratore o idraulico ed elettricista), è necessaria la notifica all'ASL??

Ronin
Messaggi: 3505
Iscritto il: sab giu 20, 2009 12:57

Re: notifica asl per detrazione

Messaggio da Ronin » mar ott 15, 2019 12:14

tipicamente idraulico ed elettricista non sono imprese ma artigiani (mentre il muratore di solito è un'impresa). se hai più di un'impresa sì, serve la notifica

giotisi
Messaggi: 1626
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: notifica asl per detrazione

Messaggio da giotisi » mar ott 15, 2019 17:35

..serve, ma non basta. serve anche un piano di coordinamento, se sono più imprese, giusto?

Ronin
Messaggi: 3505
Iscritto il: sab giu 20, 2009 12:57

Re: notifica asl per detrazione

Messaggio da Ronin » mar ott 15, 2019 18:14

sì, per essere più completi:
- se sono previste più imprese fin da subito occorre(va) nominare un CSP (coordinatore sicurezza in fase di progettazione) e fargli redigere il PSC e fascicolo dell'opera. ciò era d'obbligo, notifica compresa, anche se nel cantiere erano presenti rischi particolari (es. lavori in copertura, con rischio caduta, o scavi profondi oltre 2 m, con rischio seppellimento). prima che il cantiere inizi, occorre nominare il CSE (coordinatore in fase di esecuzione)
- se invece la necessità di fare intervenire una 2a impresa è emersa in corso d'opera, il CSE andava nominato (e doveva redigere il PSC) prima dell'ingresso della stessa in cantiere
- la notifica può essere necessaria anche con una sola impresa, qualora il cantiere superi i 200 uomini-giorno (4 persone per 50 giorni solari fanno 200 uomini-giorno), anche in questo caso se inizialmente era prevista una durata più breve, e invece il cantiere si prolunga fino a superarla, si notifica al momento del superamento della soglia

immagino che il ruolo di ponca sia di asseveratore a lavori finiti con due DICO firmate da due imprese diverse, dovrebbe bastare la presenza della notifica, non è tenuto ad ispezionare la documentazione di un cantiere concluso

ponca
Messaggi: 853
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: notifica asl per detrazione

Messaggio da ponca » mar ott 15, 2019 19:28

è solo una curiosità
per interventi leggeri come il cambio caldaia, eseguiti solitamente in edilizia libera in mezza giornata, è probabile che non venga fatta la notifica all'ASL. Poi se vai a guardare bene magari oltre alla fattura dell'idraulico c'è la fattura dell'elettricista che ha collegato il cronotermostato..
È vero come ricordava ronin che spesso elettricisti e idraulici sono lavoratori autonomi e non imprese (a questo non avevo pensato).
Ma la notifica all'ASL è necessaria anche per la manutenzione ordinaria, vero?

dovrebbe esserci poca differenza poi se si tratta di ecobonus o bonus casa, tuttavia sulla guida AdE del bonus casa è specificato che è richiesta la notifica all'ASL, sulla guida dell'ecobonus e sul portale enea non c'è questo richiamo.

Avatar utente
ilverga
Messaggi: 1947
Iscritto il: gio ott 05, 2006 17:42
Località: prov. MI

Re: notifica asl per detrazione

Messaggio da ilverga » mer ott 16, 2019 09:25

ponca ha scritto:
mar ott 15, 2019 19:28
per interventi leggeri come il cambio caldaia, eseguiti solitamente in edilizia libera in mezza giornata, è probabile che non venga fatta la notifica all'ASL. Poi se vai a guardare bene magari oltre alla fattura dell'idraulico c'è la fattura dell'elettricista che ha collegato il cronotermostato..
È vero come ricordava ronin che spesso elettricisti e idraulici sono lavoratori autonomi e non imprese (a questo non avevo pensato).
Per definizione, anche se artigiana, è pur sempre impresa. Nonostante questa premessa, mi farebbe sorridere una notifica preliminare all'asl per via dell'elettricista che deve ricollegare il crono :roll: ma non saprei come potrebbe intenderla uno zelante operatore di AdE :mrgreen:

Ronin
Messaggi: 3505
Iscritto il: sab giu 20, 2009 12:57

Re: notifica asl per detrazione

Messaggio da Ronin » mer ott 16, 2019 11:05

i lavoratori autonomi non sono considerati imprese ai fini dell'obbligo. se i lavori sono puramente impiantistici (=senza attività di cui all'allegato X del DL 81/08 che stabilisce quali sono le opere civili) e senza rischi particolari (elencati in allegato XI DLGS 81/08), la lgge 98/13 ha introdotto un'esenzione totale dagli obblighi per gli interventi di durata inferiore ai 10 uomini-giorno (non serve neppure il POS, vedi art 88 comma 2 del citato 81).
perciò se idraulico ed elettricista vengono a cambiarti la caldaia e fanno tutto in giornata non serve nulla, anche se sono uno di enel x e l'altro di sorgenia :mrgreen:

ponca
Messaggi: 853
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: notifica asl per detrazione

Messaggio da ponca » mer ott 16, 2019 11:32

bene, grazie per le informazioni

Avatar utente
ilverga
Messaggi: 1947
Iscritto il: gio ott 05, 2006 17:42
Località: prov. MI

Re: notifica asl per detrazione

Messaggio da ilverga » mer ott 16, 2019 12:12

Ronin ha scritto:
mer ott 16, 2019 11:05
i lavoratori autonomi non sono considerati imprese ai fini dell'obbligo. se i lavori sono puramente impiantistici (=senza attività di cui all'allegato X del DL 81/08 che stabilisce quali sono le opere civili) e senza rischi particolari (elencati in allegato XI DLGS 81/08), la lgge 98/13 ha introdotto un'esenzione totale dagli obblighi per gli interventi di durata inferiore ai 10 uomini-giorno (non serve neppure il POS, vedi art 88 comma 2 del citato 81).
perciò se idraulico ed elettricista vengono a cambiarti la caldaia e fanno tutto in giornata non serve nulla, anche se sono uno di enel x e l'altro di sorgenia :mrgreen:
Ignoravo in toto la questione ma mi hai rassicurato :) :) :wink:

Rispondi