detrazione pompa di calore

Agevolazioni previste, documentazione richiesta, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
mcm
Messaggi: 55
Iscritto il: ven feb 15, 2013 11:51
Località: Brescia

detrazione pompa di calore

Messaggio da mcm » mer giu 26, 2019 15:45

Salve,

un cliente vuole portare in detrazione una pompa di calore aria acqua per climatizzazione dei suoi uffici. I valori di COP e di EER però non rientrano nei requisiti richiesti dal D.M., per cui non può detrarre al 65%

Secondo la FAQ 2.D della sezione D delle FAQ ECOBONUS, se si rispettano i valori della tabella dell’allegato A del D.M. 11/03/08, è ammessa comunque la detrazione al 50%, corretto?

Grazie

girondone
Messaggi: 9934
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: detrazione pompa di calore

Messaggio da girondone » gio giu 27, 2019 10:01

Per il 50 bonuscasa devi rispettare la "legge10"

mcm
Messaggi: 55
Iscritto il: ven feb 15, 2013 11:51
Località: Brescia

Re: detrazione pompa di calore

Messaggio da mcm » gio giu 27, 2019 10:17

girondone ha scritto:
gio giu 27, 2019 10:01
Per il 50 bonuscasa devi rispettare la "legge10"


Secondo la FAQ 2.D della sezione D delle FAQ ECOBONUS, se si rispettano i valori della tabella dell’allegato A del D.M. 11/03/08, è ammessa comunque la detrazione al 50%, corretto?

Il bonuscasa è solo per gli edifici residenziali se non sbaglio.

Se rispetto i valori dell’allegato A del D.M. 11/03/08, potrei inserirlo in riqualificazione globale in ecobonus.

girondone
Messaggi: 9934
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: detrazione pompa di calore

Messaggio da girondone » gio giu 27, 2019 11:24

Non esiste Ecobonus PDC al 50

mcm
Messaggi: 55
Iscritto il: ven feb 15, 2013 11:51
Località: Brescia

Re: detrazione pompa di calore

Messaggio da mcm » gio giu 27, 2019 11:28

girondone ha scritto:
gio giu 27, 2019 11:24
Non esiste Ecobonus PDC al 50
Esatto e allo stesso tempo il portale BONUSCASA è soltanto per le ristrutturazione di edifici residenziali. Quindi quale portale adoperare?
Se rispetto i valori della tabella dell’allegato A del D.M. 11/03/08 lo inserisco in ECOBONUS come riqualificazione globale

ponca
Messaggi: 832
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: detrazione pompa di calore

Messaggio da ponca » gio giu 27, 2019 12:08

ok, ti riferisci al comma 344?
anche io all'inizio non avevo capito, con il comma 344 la detrazione è il 65%
in linea di massima direi che si può fare

mcm
Messaggi: 55
Iscritto il: ven feb 15, 2013 11:51
Località: Brescia

Re: detrazione pompa di calore

Messaggio da mcm » gio giu 27, 2019 12:17

ponca ha scritto:
gio giu 27, 2019 12:08
ok, ti riferisci al comma 344?
anche io all'inizio non avevo capito, con il comma 344 la detrazione è il 65%
Sì, credo che il proprietario dell'immobile non residenziale possa detrarre al 65%, con pratica trasmessa tramite portale ECOBONUS, se il nuovo impianto assicura un indice di prestazione energetica per la climatizzazione invernale non superiore a quanto tabellato nell'allegato A al D.M. 11/03/2008.

Un altro dubbio mi viene in merito alla risoluzione 46/E dell'agenzia delle entrate, dove si indica che la detrazione al 50% è valida anche senza comunicazione all' ENEA.

Tirando le fila, mi sembra di aver capito che le strade sono 2:
- detraggo al 65% se l'indice di prestazione è inferiore alla tabella;
- detraggo al 50% senza comunicazione

E' corretto secondo voi?

ponca
Messaggi: 832
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: detrazione pompa di calore

Messaggio da ponca » gio giu 27, 2019 12:42

no, attenzione, la strada è una sola:
detraggo al 65% sfruttando il comma 344 se l'EP è inferiore al valore limite
serve ape e asseverazione

la risoluzione dell'AdE sul fatto che puoi detrarre anche senza comunicazione si limita agli interventi di ristrutturazione
e comunque la comunicazione è sempre bene farla a mio parere

mcm
Messaggi: 55
Iscritto il: ven feb 15, 2013 11:51
Località: Brescia

Re: detrazione pompa di calore

Messaggio da mcm » gio giu 27, 2019 12:49

ponca ha scritto:
gio giu 27, 2019 12:42
no, attenzione, la strada è una sola:
detraggo al 65% sfruttando il comma 344 se l'EP è inferiore al valore limite
serve ape e asseverazione

la risoluzione dell'AdE sul fatto che puoi detrarre anche senza comunicazione si limita agli interventi di ristrutturazione
e comunque la comunicazione è sempre bene farla a mio parere
Ok grazie mille, mi stai chierendo molto le idee.
Rimane il dubbio della ristrutturazione. Nella guida dell'agenzia delle entrate si legge che la sostituzione dell'impianto termico rientra fra gli interventi previsti. Quindi posso detrarre al 50, ma non so dove inserire la pratica per comunicarlo all'ENEA. Da qui l'esigenza di rifarmi alla risoluzione dell'agenzia delle entrate.

ponca
Messaggi: 832
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: detrazione pompa di calore

Messaggio da ponca » gio giu 27, 2019 12:53

Il bonus ristrutturazioni è solo per edifici residenziali quindi non puoi chiederlo per un ufficio.

Resta solo il comma 344 secondo me, ma hai ape e asseverazione e soprattutto non è semplice raggiungere i valori di EP richiesti.

mcm
Messaggi: 55
Iscritto il: ven feb 15, 2013 11:51
Località: Brescia

Re: detrazione pompa di calore

Messaggio da mcm » gio giu 27, 2019 12:57

ponca ha scritto:
gio giu 27, 2019 12:53
Il bonus ristrutturazioni è solo per edifici residenziali quindi non puoi chiederlo per un ufficio.

Resta solo il comma 344 secondo me, ma hai ape e asseverazione e soprattutto non è semplice raggiungere i valori di EP richiesti.
Vero. Solo su residenziali.

Quindi non mi resta che verificare l'immobile con la legge10.

Grazie ancora!

girondone
Messaggi: 9934
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: detrazione pompa di calore

Messaggio da girondone » gio giu 27, 2019 13:45

Poche idee e confuse
Scusa ora non riesco a leggere tutto che mi stanno dimettendo dall' ospedale :-)

Ecobonus 347 per PDC é solo al 65

É la condensaz che puó avere due percentuali

Poi si c é il 344 ecc

mcm
Messaggi: 55
Iscritto il: ven feb 15, 2013 11:51
Località: Brescia

Re: detrazione pompa di calore

Messaggio da mcm » gio giu 27, 2019 14:49

girondone ha scritto:
gio giu 27, 2019 13:45
Poche idee e confuse
Scusa ora non riesco a leggere tutto che mi stanno dimettendo dall' ospedale :-)

Ecobonus 347 per PDC é solo al 65

É la condensaz che puó avere due percentuali

Poi si c é il 344 ecc
Beh le idee sono sempre poche e confuse, prima di diventare chiare... Da qualche parte dobbiamo rifarci.
Devo dire che oltre a questo forum ho chiesto a vari colleghi e ognuno mi ha dato una propria interpretazione. Oltretutto il commercialista del cliente mi ha detto di fare la comunicazione per la detrazione al 50...per cui non la confusione è molto diffusa.

Continuando l approfondimento, perché la caldaia a condensazione senza valvole termostatiche puo5essere detratta al. 50%, mentre non sono previsti requisiti per detrarre al 50 le pompe di calore? Per esempio creando due range di cop e eer, uno per il 65 e l altro per il 50..

girondone
Messaggi: 9934
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: detrazione pompa di calore

Messaggio da girondone » gio giu 27, 2019 18:04

Perdonami ma io scherzavo

Perché peró ti fai ste menate del perché ?

Era tutto al 65 e qualcosa lo hanno abbassato
Pcd é ancora al 65 punto

antonio
Messaggi: 414
Iscritto il: lun set 17, 2007 11:27

Re: detrazione pompa di calore

Messaggio da antonio » sab giu 29, 2019 08:11

mcm ha scritto:
gio giu 27, 2019 14:49
Continuando l approfondimento, perché la caldaia a condensazione senza valvole termostatiche puo5essere detratta al. 50%, mentre non sono previsti requisiti per detrarre al 50 le pompe di calore?
Non è proprio così:
l'Enea, nelle FAQ Bonus casa, sostiene infatti che:
G.QUESITI SULLE VALVOLE TERMOSTATICHE E I SISTEMI DI CONTABILIZZAZIONE
1.GNell’intervento di sostituzione del generatore di calore esistente con caldaia a condensazione, le valvole termostatiche sono obbligatorie per poter usufruire del Bonus Casa?
L’intervento di sostituzione del generatore di calore deve essere realizzato nelrispetto della normativa tecnica vigente, ovvero in riferimento al Decreto “Requisiti Minimi” del 26 giugno 2015. In particolare, si cita quanto riportato nell’Allegato 1, par. 5.3.1 -lett. b,del suddetto decreto: “nel caso di nuova installazione di impianti termici di climatizzazione invernale in edifici esistenti, o ristrutturazione dei medesimi impianti o di sostituzione dei generatori di calore, compresi gli impianti a sistemi ibridi, si applica quanto previsto di seguito: [...] b) installazione di sistemi di regolazione per singolo ambiente o per singola unità immobiliare, assistita da compensazione climatica.”
La mancatainstallazione delle valvole termostatiche in un impianto a radiatori sminuisce la maggiore efficienza della caldaia a condensazione, in quanto non si creeranno quasi mai le condizioni per fare avvenire la condensazione del vapored’acqua presente nei fumi.

girondone
Messaggi: 9934
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: detrazione pompa di calore

Messaggio da girondone » dom giu 30, 2019 11:56

Quello infatti é bonuscasa ovvero ristrutturazione edilizia
Non é ecobonus

E quella FAQ é scritta pure male
Il dm minimi parla di zona o ambiente
Quindi non obbliga alle vt su tutti i corpi scaldanti
Infatti bonuscasa sei ok anche senza vt e addirittura con condensaz non in classe a

Invece Ecobonus serve generatore classe a e vt per avere il 50 ed aggiungere regolaz evoluta x avere il 65


Così é

Rispondi