Corriere della Sera. Strana interpretazione

Agevolazioni previste, documentazione richiesta, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4520
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Corriere della Sera. Strana interpretazione

Messaggio da NoNickName »

Immagine

Cosa avranno voluto dire?
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

giotisi
Messaggi: 1736
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: Corriere della Sera. Strana interpretazione

Messaggio da giotisi »

che se non tolgono dai piedi il comma h del 16/bis non ne usciamo piu'

lbasa
Messaggi: 738
Iscritto il: ven giu 19, 2015 22:41

Re: Corriere della Sera. Strana interpretazione

Messaggio da lbasa »

:lol: :lol: :lol:
Comunque:
... Restano infatti confermate quelle del 65% con un vantaggio fiscale massimo di 100mila euro ...
= la detrazione massima per il comma 344 è di 100.000,00 €
... (che si ottiene su una spesa di 53.846 euro) ...
= se arrivi a detrarre 100.00,00 € (il 65% di 100 in 10 anni) vuol dire che hai pagato interventi per 153.846,13 € (il 100% di 100), dei quali rappresenterà quota di pura spesa la frazione 53.846,13 € (al lordo dei benefici di risparmio energetico conseguenti).

iltubo
Messaggi: 732
Iscritto il: lun lug 07, 2008 16:22
Località: CO

Re: Corriere della Sera. Strana interpretazione

Messaggio da iltubo »

Io non leggo più quotidiani, mi hanno stufato. Ne ho viste troppe di superficialità…. anche articoli falsi e relativi post di commento sui siti/blog cancellati brutalmente.

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4520
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Corriere della Sera. Strana interpretazione

Messaggio da NoNickName »

Usti, non ci sarei mai arrivato. Soprattutto la singolare definizione di spesa....
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

L'Enzo
Messaggi: 459
Iscritto il: mar ago 28, 2007 20:34

Re: Corriere della Sera. Strana interpretazione

Messaggio da L'Enzo »

ma no dai, quella non è una singolare interpretazione di spesa, è errata.
Manca "1" di 153.846,13 euro, la spesa è quella

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4520
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Corriere della Sera. Strana interpretazione

Messaggio da NoNickName »

Cmq sono sbagliati anche i centesimi, la spesa giusta sarebbe 153846,15 €
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

giotisi
Messaggi: 1736
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: Corriere della Sera. Strana interpretazione

Messaggio da giotisi »

SI, ma delle due righe sotto ne vogliamo parlare?
Dove sta scritto che infissi e tende passano 'ORA' dalla ristrutturazione?
Casomai, il contrario... essendo Manutenzione Ordinaria, NON CI POSSONO PASSARE PIU' (dopo l'uscita del glossario ediliza libera)

lbasa
Messaggi: 738
Iscritto il: ven giu 19, 2015 22:41

Re: Corriere della Sera. Strana interpretazione

Messaggio da lbasa »

Si e no.
Nel senso che gli infissi hanno doppio binario di scelta (merito del tuo "adorato" art. 16bis)
E pure le tende hanno doppio binario, se fossero installate nelle parti comuni condominiali. Ma quanto tirata è la corda della giustificazione del testo ... :shock:

Rispondi