Detrazione del 50% casi dubbi

Agevolazioni previste, documentazione richiesta, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
christian619
Messaggi: 1116
Iscritto il: mar giu 16, 2009 18:28

Detrazione del 50% casi dubbi

Messaggio da christian619 » mer feb 06, 2019 12:30

Ho alcuni casi dove non sono certo se sia possibile detrarre con il bonus ristrutturazioni:

1) Cambio Boiler da elettrico a gas -> nessuna CILA perchè edilizia libera + da origine a risparmio energetico -> lo detraggo al 50%
2) Cambio Caldaia di tipo B con una di tipo B con rendimento più alto usufruendo di deroga alla condensazione -> nessuna CILA perchè edilizia libera + da origine a risparmio energetico -> lo detraggo al 50%

antonio
Messaggi: 416
Iscritto il: lun set 17, 2007 11:27

Re: Detrazione del 50% casi dubbi

Messaggio da antonio » mer feb 06, 2019 14:09

Anch'io ho un dubbio:
- l'assemblea condominiale ha deliberato la trasformazione da impianto centralizzato in autonomi
- ogni singolo condomino può detrarre l'installazione della sua nuova caldaia?

Come riqualificazione energetica (ex 65%) è chiaramente indicato che non è detraibile il distacco dal centralizzato, mentre è detraibile l'inverso, cioè la trasformazione da autonomi in centralizzato.

Ma come ristrutturazione edilizia (50%) sarebbe detraibile ? Anche senza pratiche in Comune ?

duranteD
Messaggi: 13
Iscritto il: lun ago 29, 2016 18:56

Re: Detrazione del 50% casi dubbi

Messaggio da duranteD » mer feb 06, 2019 18:16

Anch'io ho un dubbio:
- l'assemblea condominiale ha deliberato la trasformazione da impianto centralizzato in autonomi
- ogni singolo condomino può detrarre l'installazione della sua nuova caldaia?
è dimostrabile che l'intervento comporterà un guadagno energetico in energia primaria, tra situazione pre e post intervento?

christian619
Messaggi: 1116
Iscritto il: mar giu 16, 2009 18:28

Re: Detrazione del 50% casi dubbi

Messaggio da christian619 » gio feb 07, 2019 08:15

christian619 ha scritto:
mer feb 06, 2019 12:30
Ho alcuni casi dove non sono certo se sia possibile detrarre con il bonus ristrutturazioni:

1) Cambio Boiler da elettrico a gas -> nessuna CILA perchè edilizia libera + da origine a risparmio energetico -> lo detraggo al 50%
2) Cambio Caldaia di tipo B con una di tipo B con rendimento più alto usufruendo di deroga alla condensazione -> nessuna CILA perchè edilizia libera + da origine a risparmio energetico -> lo detraggo al 50%
Nessuno mi sa aiutare sui 2 quesiti?

christian619
Messaggi: 1116
Iscritto il: mar giu 16, 2009 18:28

Re: Detrazione del 50% casi dubbi (Bonus Ristrutturazione)

Messaggio da christian619 » gio feb 07, 2019 08:21

Ne aggiungo un terzo:

3) Se cambio serramenti da 5 W/mqK con dei serramenti da 4 W/mqK ho risparmio energetico ma i nuovi serramenti hanno una trasmittanza che supera i valori limite di cui ai DM 2015 (requisiti minimi) -> è possibile detrarre come ristrutturazione?

girondone
Messaggi: 10001
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Detrazione del 50% casi dubbi (Bonus Ristrutturazione)

Messaggio da girondone » gio feb 07, 2019 09:20

christian619 ha scritto:
gio feb 07, 2019 08:21
Ne aggiungo un terzo:

3) Se cambio serramenti da 5 W/mqK con dei serramenti da 4 W/mqK ho risparmio energetico ma i nuovi serramenti hanno una trasmittanza che supera i valori limite di cui ai DM 2015 (requisiti minimi) -> è possibile detrarre come ristrutturazione?
Certo che no.. sei fuori legge e nemmeno potevano vendere quel prodotto per quello edificio

christian619
Messaggi: 1116
Iscritto il: mar giu 16, 2009 18:28

Re: Detrazione del 50% casi dubbi

Messaggio da christian619 » gio feb 07, 2019 10:37

girondone ha scritto:
gio feb 07, 2019 09:20
christian619 ha scritto:
gio feb 07, 2019 08:21
Ne aggiungo un terzo:

3) Se cambio serramenti da 5 W/mqK con dei serramenti da 4 W/mqK ho risparmio energetico ma i nuovi serramenti hanno una trasmittanza che supera i valori limite di cui ai DM 2015 (requisiti minimi) -> è possibile detrarre come ristrutturazione?
Certo che no.. sei fuori legge e nemmeno potevano vendere quel prodotto per quello edificio
Concordo pienamente con te...

In questi casi come faresti?

1) Cambio Boiler da elettrico a gas -> nessuna CILA perchè edilizia libera + da origine a risparmio energetico -> lo detraggo al 50%
2) Cambio Caldaia di tipo B con una di tipo B con rendimento più alto usufruendo di deroga alla condensazione -> nessuna CILA perchè edilizia libera + da origine a risparmio energetico -> lo detraggo al 50%

antonio
Messaggi: 416
Iscritto il: lun set 17, 2007 11:27

Re: Detrazione del 50% casi dubbi

Messaggio da antonio » ven feb 08, 2019 08:15

duranteD ha scritto:
mer feb 06, 2019 18:16
Anch'io ho un dubbio:
- l'assemblea condominiale ha deliberato la trasformazione da impianto centralizzato in autonomi
- ogni singolo condomino può detrarre l'installazione della sua nuova caldaia?
è dimostrabile che l'intervento comporterà un guadagno energetico in energia primaria, tra situazione pre e post intervento?
No, non è dimostrato.
Inoltre, non dovrebbe comunque essere verificata anche la conformità alle normative edilizie locali ?

girondone
Messaggi: 10001
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Detrazione del 50% casi dubbi

Messaggio da girondone » ven feb 08, 2019 09:48

antonio ha scritto:
ven feb 08, 2019 08:15
duranteD ha scritto:
mer feb 06, 2019 18:16
Anch'io ho un dubbio:
- l'assemblea condominiale ha deliberato la trasformazione da impianto centralizzato in autonomi
- ogni singolo condomino può detrarre l'installazione della sua nuova caldaia?
è dimostrabile che l'intervento comporterà un guadagno energetico in energia primaria, tra situazione pre e post intervento?
No, non è dimostrato.
Inoltre, non dovrebbe comunque essere verificata anche la conformità alle normative edilizie locali ?
seproprio volete della carne al fuoco
il dm del 92 richiamato ancora oggi per la lettera del risp energetico è proprio quello hce fatto detrarre tutti i passagggi da centralizzato ad autonomo

ed è ancora li in vigore

mat
Messaggi: 2957
Iscritto il: lun gen 26, 2009 17:07

Re: Detrazione del 50% casi dubbi

Messaggio da mat » ven feb 08, 2019 12:11

antonio ha scritto:
mer feb 06, 2019 14:09
Anche senza pratiche in Comune ?
Senza pratiche in Comune è detraibile un par de ciufoli... o qualcuno se la sente di dichiarare ad AdE che si tratta di MO? :lol:

a_brettyou
Messaggi: 606
Iscritto il: dom ago 16, 2009 08:41

Re: Detrazione del 50% casi dubbi

Messaggio da a_brettyou » ven feb 08, 2019 21:35

Demoralizzato dal leggere periodicamente i soliti quesiti che rivelano un po' troppa approssimazione nella conoscenza delle detrazioni per le cosiddette "ristrutturazioni", provo ancora una volta a fissare due cosette.

Le detrazioni secondo l'art. 16 bis (i.e. storico 36%) non riguardano solo gli interventi edilizi di manutenzione o livello superiore (comma 1, lettere a e b) per le quali occorre produrre, nel caso della lettera b (MS), il titolo abilitativo (comunicazione, dico, che altro sia).
Riguardano anche una serie di interventi (dalla lettera c alla l) tipo sicurezza, barriere architettoniche, bonifica amianto e non ultima risparmio energetico (lettera h) per i quali è irrilevante la loro classificazione secondo il DPR 380/01.
La Circolare Ministeriale del 24 febbraio 1998, n 57 precisa che le tipologie di interventi ammessi a detrazioni sono quelli previste dall'art.1 del DM 15/2/1992 n.107.
Se date un'occhiata al giovin documento vedrete che sono detraibili per esempio i generatori di calore che, in condizione di regime, presentino un rendimento, misurato con metodo diretto, non inferiore al 90%.
Poi c'è scritto che documentazione serve.
Interessante la documentazione richiesta per le coibentazioni (in pratica oggi impossibile a farsi) e quella per la trasformazione degli impianti come in uno dei casi proposti.
Concludendo, un intervento di sostituzione caldaia o uno degli altri elencati nel DM 107, può essere detratto se avviene all'interno di una manutenzione (TUIR 16bis.1.a/b), ma può essere detratto in alternativa secondo la lettera h, qualsiasi sia la classificazione del relativo intervento edilizio.
Ok?

christian619
Messaggi: 1116
Iscritto il: mar giu 16, 2009 18:28

Re: Detrazione del 50% casi dubbi

Messaggio da christian619 » mar feb 12, 2019 18:18

christian619 ha scritto:
mer feb 06, 2019 12:30
Ho alcuni casi dove non sono certo se sia possibile detrarre con il bonus ristrutturazioni:

1) Cambio Boiler da elettrico a gas -> nessuna CILA perchè edilizia libera + da origine a risparmio energetico -> lo detraggo al 50%
2) Cambio Caldaia di tipo B con una di tipo B con rendimento più alto usufruendo di deroga alla condensazione -> nessuna CILA perchè edilizia libera + da origine a risparmio energetico -> lo detraggo al 50%
Nessuno ha delle idee su questi 2 punti?

mat
Messaggi: 2957
Iscritto il: lun gen 26, 2009 17:07

Re: Detrazione del 50% casi dubbi

Messaggio da mat » mer feb 13, 2019 10:06

brettyou ha scritto:Demoralizzato dal leggere periodicamente i soliti quesiti che rivelano un po' troppa approssimazione nella conoscenza delle detrazioni per le cosiddette "ristrutturazioni", provo ancora una volta a fissare due cosette.
Brett, mi dispiace molto averti demoralizzato :lol:
Fino a poco tempo fa avrei senz'altro risposto come hai fatto tu sulla questione; ma si dà il caso che sia venuto a conoscenza di un chiarimento AdE inerente il bonus mobili e molto illuminante in tema di "cosa è cosa", di cui parliamo qui viewtopic.php?f=16&t=25046 :wink:

Quindi
brettyou ha scritto:Concludendo, un intervento di sostituzione caldaia o uno degli altri elencati nel DM 107, può essere detratto se avviene all'interno di una manutenzione (TUIR 16bis.1.a/b), ma può essere detratto in alternativa secondo la lettera h, qualsiasi sia la classificazione del relativo intervento edilizio.
Ok?
Purtroppo per me non è ok :roll:
Ultima modifica di mat il mer feb 13, 2019 18:10, modificato 1 volta in totale.

girondone
Messaggi: 10001
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Detrazione del 50% casi dubbi

Messaggio da girondone » mer feb 13, 2019 15:39

a_brettyou ha scritto:
ven feb 08, 2019 21:35
Demoralizzato dal leggere periodicamente i soliti quesiti che rivelano un po' troppa approssimazione nella conoscenza delle detrazioni per le cosiddette "ristrutturazioni", provo ancora una volta a fissare due cosette.

Le detrazioni secondo l'art. 16 bis (i.e. storico 36%) non riguardano solo gli interventi edilizi di manutenzione o livello superiore (comma 1, lettere a e b) per le quali occorre produrre, nel caso della lettera b (MS), il titolo abilitativo (comunicazione, dico, che altro sia).
Riguardano anche una serie di interventi (dalla lettera c alla l) tipo sicurezza, barriere architettoniche, bonifica amianto e non ultima risparmio energetico (lettera h) per i quali è irrilevante la loro classificazione secondo il DPR 380/01.
La Circolare Ministeriale del 24 febbraio 1998, n 57 precisa che le tipologie di interventi ammessi a detrazioni sono quelli previste dall'art.1 del DM 15/2/1992 n.107.
Se date un'occhiata al giovin documento vedrete che sono detraibili per esempio i generatori di calore che, in condizione di regime, presentino un rendimento, misurato con metodo diretto, non inferiore al 90%.
Poi c'è scritto che documentazione serve.
Interessante la documentazione richiesta per le coibentazioni (in pratica oggi impossibile a farsi) e quella per la trasformazione degli impianti come in uno dei casi proposti.
Concludendo, un intervento di sostituzione caldaia o uno degli altri elencati nel DM 107, può essere detratto se avviene all'interno di una manutenzione (TUIR 16bis.1.a/b), ma può essere detratto in alternativa secondo la lettera h, qualsiasi sia la classificazione del relativo intervento edilizio.
Ok?
che bello no sentirsi solo :-)

ps. aagiungo la fantastica cosa che il ministero non sanno che quel 70% per la biomassa è cmq alzato a 85 % dal decreto 28
ps. 2 la circolare ancora del 2018 per la lettera del risp energetico dice ancora di usare il decreto del 92..... da qui la domanda è ok far detrarre per es una vmc o cmq qualche altro intervento che non è in quel decreto se un tecnico assevera un risparmio?

Rispondi