DETRAZIONE 65% COMMA 344

Agevolazioni previste, documentazione richiesta, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
Avatar utente
davidemorcy
Messaggi: 759
Iscritto il: mer gen 30, 2008 10:40
Località: Sondrio, Lecco, Como

DETRAZIONE 65% COMMA 344

Messaggio da davidemorcy » gio giu 06, 2013 12:21

premesso che il DL 63 ha segato le PDC.....secondo voi, se riuscissi a rispettare i requisiti di EPH limite, potrei detrarre un impianto FV abbinato ad una PDC secondo il comma 344? secondo me si, perchè il comma 344 non fa nessun riferimento all'intervento / tecnologia...dice solo che devo avere un EPH finale minore di un certo EPH limite...come faccia poi a raggiungerlo è una questione di scelta progettuale / tecnologica.....(per esempio potrei abbassare l'EPH anche con un cogeneratore più una VMC con recupero attivo.....ecc...ecc...Che ne pensate?

Resta sempre il fatto che per rispettare il limite di EPH del 344 devo partire da un buon involucro.....
"Chi non lavora non fa l'amore"

Ronin
Messaggi: 3505
Iscritto il: sab giu 20, 2009 12:57

Re: DETRAZIONE 65% COMMA 344

Messaggio da Ronin » gio giu 06, 2013 15:26

sono d'accordo, purchè ovviamente tu non incassi altri incentivi statali (es conto energia per il FV o TEE per la cogenerazione).
se l'edificio fosse residenziale, comunque, io mi piglierei il 50% senza impazzire

gatto_prando
Messaggi: 173
Iscritto il: mer dic 08, 2010 15:55

Re: DETRAZIONE 65% COMMA 344

Messaggio da gatto_prando » gio giu 06, 2013 18:50

Per un cantiere di cui sto discutendo in questi giorni sto pensando anche io di far rientrare l'intervento nel comma 344.

La mia situazione è questa:

abitazione su tre piani (oltre 500 mq utili totali):
- installazione di uno split canalizzato per ogni piano per riscaldamento e raffrescamento ambienti;
- rifacimento della centrale termica, integrando il generatore di calore esistente con una pompa di calore aria/acqua e modificando l'impianto solare termico esistente in modo che lo stesso fornisca calore anche al circuito di riscaldamento degli ambienti oltre che per la produzione di acqua calda sanitaria.

Facendo dei conti a spanne ipotizzando delle strutture abbastanza scadenti, sono di qualche punto sotto l'EPH limite (ho 6 kw FTV e 10mq di pannelli solari), se dite che si può fare affino i calcoli e vedo di far partire i lavori.

Anche perchè altrimenti:
- il conto termico non lo posso usare perchè non è sostituzione di impianto;
- il 55% come comma 347 (sost. impianti) non lo posso fare perchè non è sostituzione di impianto;
- rimane il 50% (ex 36%), inserendo come voce: caloriferi e condizionatori, o non posso fare neanche questo?

Rispondi