detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Agevolazioni previste, documentazione richiesta, ecc.

Moderatore: Edilclima

nuvola bianca
Messaggi: 167
Iscritto il: ven ott 12, 2007 10:23

detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da nuvola bianca »

buongiorno a tutti. Un mio cliente pretende di farmi fare la detrazione fiscale del 55% in quanto, secondo lui, l'installazione della pompa di calore permette una miglior efficienza dell'impianto termico. La caldaia attuale rimane e la pdc è solo in abbinamento all'impianto di riscaldamento. Io gli ho detto che secondo me non è possibile la detrazione senza sostituzione di una caldaia esistente e che quindi non gli farò la pratica; dopo un po' di comunicazioni, durante le quali ognuno di noi rimaneva sulle proprie posizioni, mi ha risposto di aver trovato un altro tecnico disponibile. Secondo voi sbaglio io o è giusta l'interpretazione dell'altro tecnico? grazie, saluti a tutti
nuvola bianca

ketenegh
Messaggi: 1169
Iscritto il: sab giu 13, 2009 09:30

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da ketenegh »

Non sbagli, qualcuno sosterrà falsamente, se gli sarà richiesto, che ha sostituito la caldaia.
Comunque io, di fronte ad una irregolarità così palese, avrei fatto come te e l'avrei serenamente anch'io preso...
Non ci avrei guadagnato nulla lo stesso, ma avrei proprosto il 50%. Per il cliente non ci sarebbero stati problemi, senza pratica e senza rischi.

nuvola bianca
Messaggi: 167
Iscritto il: ven ott 12, 2007 10:23

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da nuvola bianca »

grazie, la risposta mi conforta :|
nuvola bianca

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4837
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da NoNickName »

Condivido.
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

buzzy1971
Messaggi: 17
Iscritto il: dom gen 15, 2017 16:37

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da buzzy1971 »

quindi anche nel mio caso che ho un impianto di riscaldamento autonomo (che non ho cambiato) e che è una caldaia a gas metano
dopo aver installato clima/pompe di calore che INTEGRANO la caldaia a gas in quanto riscaldano le stanze piu fredde
non posso detrarre come riqualificazione energetica al 65% ????

girondone
Messaggi: 10939
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da girondone »

esatto

buzzy1971
Messaggi: 17
Iscritto il: dom gen 15, 2017 16:37

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da buzzy1971 »

Se togliessi i termosifoni sarebbe diverso ?
Cioè utilizzare la caldaia solo per la produzione di acqua calda

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4837
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da NoNickName »

buzzy1971 ha scritto:Se togliessi i termosifoni sarebbe diverso ?
Cioè utilizzare la caldaia solo per la produzione di acqua calda
No, devi togliere la caldaia non i termosifoni.
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

buzzy1971
Messaggi: 17
Iscritto il: dom gen 15, 2017 16:37

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da buzzy1971 »

Mi sembra strano. Anche nelle Faq Enea mi sa che c era scritto un post sull uso caldaia per produzione di sola acqua calda

Ronin
Messaggi: 3893
Iscritto il: sab giu 20, 2009 12:57

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da Ronin »

se ricordo bene nelle faq enea è previsto il caso in cui viene dismesso l'impianto di riscaldamento, ma resta in funzione il generatore di calore per produrre ACS.

buzzy1971
Messaggi: 17
Iscritto il: dom gen 15, 2017 16:37

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da buzzy1971 »

Quindi si può fare ?

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4837
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da NoNickName »

buzzy1971 ha scritto:Quindi si può fare ?
Ma che senso ha?
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

girondone
Messaggi: 10939
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da girondone »

TI CHIEDI ANCora il senso di certi 65% :-)

Ronin
Messaggi: 3893
Iscritto il: sab giu 20, 2009 12:57

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da Ronin »

buzzy1971 ha scritto:Quindi si può fare ?
vedi http://efficienzaenergetica.acs.enea.it/faq.pdf

l'integrazione non è ammessa in detrazione (faq 20), mentre per l'acs il generatore può rimanere in esercizio (faq 22)

buzzy1971
Messaggi: 17
Iscritto il: dom gen 15, 2017 16:37

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da buzzy1971 »

Le pompe di calore sono state installate nelle stanze prive di elementi radianti
Stanze ricavate successivamente ai lavori in muratura

giotisi
Messaggi: 1945
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da giotisi »

buzzy1971 ha scritto:Le pompe di calore sono state installate nelle stanze prive di elementi radianti
Stanze ricavate successivamente ai lavori in muratura
..cioè precedentemente non riscaldate, non esistenti?

girondone
Messaggi: 10939
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da girondone »

buzzy1971 ha scritto:Le pompe di calore sono state installate nelle stanze prive di elementi radianti
Stanze ricavate successivamente ai lavori in muratura
se sno stanze nuove come ampliamento e quindi prima no riscaldate alloraniente 65%

se sono vani nuovi per modifiche interne e prima era risc allora si 65%
fatto salvo la sostituzione del vecchio impianto

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4837
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da NoNickName »

Ma non è una sostituzione. La pdc ha la caldaia ad integrazione.
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

girondone
Messaggi: 10939
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da girondone »

Infatti i tendo se la caldaia resta solo x acs

buzzy1971
Messaggi: 17
Iscritto il: dom gen 15, 2017 16:37

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da buzzy1971 »

giotisi ha scritto:
buzzy1971 ha scritto:Le pompe di calore sono state installate nelle stanze prive di elementi radianti
Stanze ricavate successivamente ai lavori in muratura
..cioè precedentemente non riscaldate, non esistenti?
Si...in pratica da un salone doppio che é stato ridotto si è ricavato uno studio
Dalla camera da letto riducendola si é ricavato un altro bagno
In pratica due nuove stanze che sono rimaste senza riscaldamento
Li ho messo le pompe di calore

buzzy1971
Messaggi: 17
Iscritto il: dom gen 15, 2017 16:37

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da buzzy1971 »

girondone ha scritto:Infatti i tendo se la caldaia resta solo x acs
Si leggendo le faq Enea si può fare una modifica irreversibile sulla caldaia (da un tecnico ) che diventa generatore di sola acqua calda
Il riscaldamento in questo caso sarà dato dalle sole pompe di calore
In tal caso è concessa la detrazione 65%

Certo che è tutto assurdo ! Troppi cavilli !

Che poi mi chiedo come fanno a controllare ? Dovrebbero venire personalmente a casa

Anche perché io posso anche avere una utenza di Fornitura gas attiva intestata a mio nome ma non c é scritto da nessuna parte se quel gas lo uso per riscaldare casa o solo per acqua calda o per entrambi....dovrebbero fare un sopralluogo tramite un tecnico per verificare , in presenza di caldaia, se l appartamento é riscaldato dalle pompe di calore o dalla caldaia

Un po' come il canone RAI :-)

girondone
Messaggi: 10939
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da girondone »

Puoi anche andare a fari spenti di notte contromano
Se per quello

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4837
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da NoNickName »

buzzy1971 ha scritto:dovrebbero fare un sopralluogo tramite un tecnico per verificare , in presenza di caldaia, se l appartamento é riscaldato dalle pompe di calore o dalla caldaia
Italians. Si preoccupano solo se venissero scoperti...
buzzy1971 ha scritto:Un po' come il canone RAI :-)
E grazie a tipi come te hai visto come è andata a finire?
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

buzzy1971
Messaggi: 17
Iscritto il: dom gen 15, 2017 16:37

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da buzzy1971 »

Simpatici

Ronin
Messaggi: 3893
Iscritto il: sab giu 20, 2009 12:57

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da Ronin »

NoNickName ha scritto:E grazie a tipi come te hai visto come è andata a finire?
se posso, è una delle poche cose buone che ha fatto renzi. io l'ho sempre pagato, dall'anno scorso in cui finalmente lo pagano tutti, pago di meno. mi sembra quindi che sia andata a finire piuttosto bene.

buzzy1971
Messaggi: 17
Iscritto il: dom gen 15, 2017 16:37

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da buzzy1971 »

Si parlava di caldaie e pompe di calore e siamo finiti al canone RAI...vabbè...

In ogni caso mi è appena arrivata la risposta positiva via email dall Enea riguardo la possibilità di integrare pompe di calore con caldaia già esistente non cambiata.
Ma bisogna dimostrare con foto e anche con documentazione L esistenza delle vecchie pompe di calore sostituite.
Risponderò all' email dell enea per avere maggiori conferme visto che a quanto pare il dubbio Dell INTEGRAZIONE rimane.
Il problema è risalire ai dati tecnici delle vecchie pompe di calore

girondone
Messaggi: 10939
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da girondone »

buzzy1971 ha scritto:Si parlava di caldaie e pompe di calore e siamo finiti al canone RAI...vabbè...

In ogni caso mi è appena arrivata la risposta positiva via email dall Enea riguardo la possibilità di integrare pompe di calore con caldaia già esistente non cambiata.
Ma bisogna dimostrare con foto e anche con documentazione L esistenza delle vecchie pompe di calore sostituite.
Risponderò all' email dell enea per avere maggiori conferme visto che a quanto pare il dubbio Dell INTEGRAZIONE rimane.
Il problema è risalire ai dati tecnici delle vecchie pompe di calore

ma avei anche delle pdc o solo la caldaia e radiatori
perchè il discorso cambia e non poco
se avevi solo la caldaia le pdc non puoi detrarle al 65

lbasa
Messaggi: 738
Iscritto il: ven giu 19, 2015 22:41

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da lbasa »

Sulla questione del testo "sostituzione parziale" io non sono d'accordo con le osservazioni di ENEA riguardo al perimetro della sola climatizzazione invernale.
Nel DM il comma 5 dell'art. 1 sulle detrazioni è:
"5. Per interventi di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale di cui all’articolo 1, comma 347, della legge finanziaria 2007, si intendono gli interventi, di sostituzione, integrale o parziale, di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione e contestuale messa a punto del sistema di distribuzione,
nonché di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di pompe di calore ad alta efficienza e con impianti geotermici a bassa entalpia e contestuale messa a punto ed equilibratura del sistema di distribuzione realizzati a partire dal periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2008.
"
Nella sostituzione di impianto precedente non si parla di generatore da sostituire; e per stessa ammissione di ENEA non c'è una definizione univoca di sostituzione parziale.

Ad esempio: se una zona termica, prima servita da caldaia, viene sostituita (parlo di quella zona) con servizio PdC (cioè stacco la sorgente precedente, e genero la richiesta con nuova sorgente, per me è sostituzione parziale di impianto cioè intervengo su una zona e non su tutto l'impianto.
Devo ovviamente dimostrare di aver sezionato l'impianto restante, e dotato di nuova messa a punto sia la parte (servizio caldaia) restante che ovviamente il nuovo (servizio PdC.
Per me questo tipo di intervento non altera nè il testo nè lo spirito della legge.

buzzy1971
Messaggi: 17
Iscritto il: dom gen 15, 2017 16:37

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da buzzy1971 »

girondone ha scritto:
buzzy1971 ha scritto:Si parlava di caldaie e pompe di calore e siamo finiti al canone RAI...vabbè...

In ogni caso mi è appena arrivata la risposta positiva via email dall Enea riguardo la possibilità di integrare pompe di calore con caldaia già esistente non cambiata.
Ma bisogna dimostrare con foto e anche con documentazione L esistenza delle vecchie pompe di calore sostituite.
Risponderò all' email dell enea per avere maggiori conferme visto che a quanto pare il dubbio Dell INTEGRAZIONE rimane.
Il problema è risalire ai dati tecnici delle vecchie pompe di calore

ma avei anche delle pdc o solo la caldaia e radiatori
perchè il discorso cambia e non poco
se avevi solo la caldaia le pdc non puoi detrarle al 65
Si sì...avevo anche delle pdc che ho usato poco e niente in quanto come detto prima avevo ed ho l'impianto di riscaldamento a gas metano che è rimasto quello originale ! poi durante i lavori creando 2 nuovi ambienti privi di temosifoni è nata l'esigenza di riscaldarli con le pompe di calore che ho comprato....contestualmente ho cambiato le vecchie pdc (gia che mi trovavo, credendo nelle agevolazioni fiscali) con altre nuove perche d'estate come climatizzatori vengono usate molto !!
Le vecchie pdc le ho tolte anzi buttate sostituendole con quelle ad alta efficienza classe A++ e parametri COP EER che rispettano i limiti richiesti.

spero che ora il quadro sia piu chiaro.....

Quindi rientro o no nelle agevolazioni ?
la risposta dell' ENEA è attendibile ??

certo ora sarà un problema recuperare i dati tecnici delle vecchie pdc ....ho buttato tutto e anche i relativi manuali.
:-(
Ultima modifica di buzzy1971 il mar gen 17, 2017 22:35, modificato 2 volte in totale.

buzzy1971
Messaggi: 17
Iscritto il: dom gen 15, 2017 16:37

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da buzzy1971 »

lbasa ha scritto:Sulla questione del testo "sostituzione parziale" io non sono d'accordo con le osservazioni di ENEA riguardo al perimetro della sola climatizzazione invernale.
Nel DM il comma 5 dell'art. 1 sulle detrazioni è:
"5. Per interventi di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale di cui all’articolo 1, comma 347, della legge finanziaria 2007, si intendono gli interventi, di sostituzione, integrale o parziale, di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione e contestuale messa a punto del sistema di distribuzione,
nonché di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di pompe di calore ad alta efficienza e con impianti geotermici a bassa entalpia e contestuale messa a punto ed equilibratura del sistema di distribuzione realizzati a partire dal periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2008.
"
Nella sostituzione di impianto precedente non si parla di generatore da sostituire; e per stessa ammissione di ENEA non c'è una definizione univoca di sostituzione parziale.

Ad esempio: se una zona termica, prima servita da caldaia, viene sostituita (parlo di quella zona) con servizio PdC (cioè stacco la sorgente precedente, e genero la richiesta con nuova sorgente, per me è sostituzione parziale di impianto cioè intervengo su una zona e non su tutto l'impianto.
Devo ovviamente dimostrare di aver sezionato l'impianto restante, e dotato di nuova messa a punto sia la parte (servizio caldaia) restante che ovviamente il nuovo (servizio PdC.
Per me questo tipo di intervento non altera nè il testo nè lo spirito della legge.

che casino ! non ci sto capendo piu niente....

Ronin
Messaggi: 3893
Iscritto il: sab giu 20, 2009 12:57

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da Ronin »

il mio consiglio spassionato è: detrai il 50% e vivi tranquillo.

buzzy1971
Messaggi: 17
Iscritto il: dom gen 15, 2017 16:37

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da buzzy1971 »

Ronin ha scritto:il mio consiglio spassionato è: detrai il 50% e vivi tranquillo.
come faccio ?
il bonifico è stato fatto con la causale "riqualificazione energetica"

buzzy1971
Messaggi: 17
Iscritto il: dom gen 15, 2017 16:37

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da buzzy1971 »

Allora ricapitolando per chi può trovarsi nella mia stessa situazioni possono essere informazioni utili...

Appena ricevuta risposta via email dall Enea

Posso portare in detrazione al 65% le pdc pur non avendo cambiato caldaia a gas

Per essere precisi :
Ho installato 4 pompe di calore elettriche lasciando la caldaia che già c era.
4 pompe di calore Di cui 2 nei nuovi ambienti ricavati dai lavori di ristrutturazione e 2 in sostituzione delle vecchie pdc già presenti prima dei lavori

Ovviamente potrò detrarre solo il costo di quest ultime due

Il problema sarà adesso compilare nell allegato E i dati tecnici sulla potenza delle vecchie pdc avendo buttato via tutto...manuali e pdc !!!

Fra l altro essendo vecchie (10/15 anni ) non sono più in produzione e non ricordo più néanche il modello...a stento ricordo la marca

Ad un ulteriore chiarimento riguardo la compilazione dati vecchie pdc l Enea mi risponde che :
" BISOGNA CALCOLARE IL COP SULLA BASE DELLE POTENZE INSTALLATE PRENDENDO IN CONSIDERAZIONE I CONSUMI ELETTRICI"

Ovvero ?!?!?
Suggerimenti ???

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4837
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da NoNickName »

Detrazione fai da te? No professionista abilitato? ahiahahiahiahaih...
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

buzzy1971
Messaggi: 17
Iscritto il: dom gen 15, 2017 16:37

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da buzzy1971 »

NoNickName ha scritto:Detrazione fai da te? No professionista abilitato? ahiahahiahiahaih...
Si Serve un mago !!
Per calcolare Consumi di apparecchi che non ci sono più

Avatar utente
jack66
Messaggi: 352
Iscritto il: mer gen 27, 2016 17:53

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da jack66 »

Mi è stato chiesto se è vero che per accedere alla detrazione (n so se 65 o 50%) di una pompa di calore reversibile in sovrapposizione ad un impianto di riscaldamento tradizionale serve la redazione di un progetto. Ho dato un occhiata fin'ora solo sul sito ENEA ma n ho trovato nulla. Qualcuno ne sa qualcosa?

paolo m
Messaggi: 487
Iscritto il: sab ott 03, 2009 11:41

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da paolo m »

Forse intendevano una asseverazione da parte di un tecnico abilitato. Vedi faq 22 e 23 dell'ENEA.

Avatar utente
jack66
Messaggi: 352
Iscritto il: mer gen 27, 2016 17:53

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da jack66 »

Guardo grazie

Avatar utente
jack66
Messaggi: 352
Iscritto il: mer gen 27, 2016 17:53

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da jack66 »

Visto...interessante...dunque forse la persona che suggeriva la necessità del progetto ha confuso lo stesso con una relazione asseverata attestante la dismissione dell'impianto tradizionale a vantaggio della PdC

paolo m
Messaggi: 487
Iscritto il: sab ott 03, 2009 11:41

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da paolo m »

Asseverazione che deve attestare non tanto la convivenza o meno dei diversi generatori, bensì il "conseguimento dell'efficienza energetica" che come afferma ENEA è l'obiettivo indicato dal Ministero (MiSE).

Avatar utente
jack66
Messaggi: 352
Iscritto il: mer gen 27, 2016 17:53

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da jack66 »

Tralasciando ENEA e la detrazione del 65%, passando a quella del 50%, cercando su internet mi è parso di capire che si può sempre fare, anche non necessariamente in ambito di ristrutturazione

girondone
Messaggi: 10939
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da girondone »

ni

Muffo
Messaggi: 2
Iscritto il: mar apr 04, 2017 16:12

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da Muffo »

Salve Buzzy, sono in una situazione simile alla tua, voglio mettere pdc per riscaldamento e mantenere caldaia per acs (così posso scegliere una pdc di Potenza inferiore che mi evita il trifase).
Mi potresti dire a che indirizzo di posta dell'ENEA hai inoltrato la mail? La FAQ 22 sembra che lo permetta, ma non è chiaro cosa sia sufficiente ...che debbano essere eseguiti interventi che non consentano con operazioni semplici....

Ronin
Messaggi: 3893
Iscritto il: sab giu 20, 2009 12:57

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da Ronin »

devi disconnettere fisicamente il circuito di riscaldamento dalla caldaia

buzzy1971
Messaggi: 17
Iscritto il: dom gen 15, 2017 16:37

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da buzzy1971 »

Devi andare sul sito del Enea.
Da lì troverai il link per inviare email ma potrai farlo solo due giorni alla settimana in una determinata fascia oraria altrimenti l Mail non arriva.
In ogni caso rispondono sempre entro 48 ore. La maggior parte delle volte le risposte non sono sempre esaustive
In teoria é vero il fatto che dovresti staccare fisicamente il sistema che permette alla caldaia di riscaldare la casa.
In ogni caso io consiglio di fare comunque richiesta delle detrazioni anche nel dubbio che non si possano avere
Ciao

barabba
Messaggi: 234
Iscritto il: mer mag 18, 2011 21:49

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da barabba »

Bravo, bel consiglio da italiano medio.
Facile dare consigli a cappella quando non ci metti la faccia e non rischi nulla...
Fallo di professione, mettilo per iscritto e poi vediamo se sti consigli ti permetti di darli ancora a cuor leggero.

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4837
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da NoNickName »

buzzy1971 ha scritto:
mer apr 05, 2017 08:17
In ogni caso io consiglio di fare comunque richiesta delle detrazioni anche nel dubbio che non si possano avere
Quindi allo stesso modo consigli di fare richiesta per la detrazione per figli a carico anche se non hai figli?
In effetti uno potrebbe avere figli senza saperlo...
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

buzzy1971
Messaggi: 17
Iscritto il: dom gen 15, 2017 16:37

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da buzzy1971 »

Allora rispondete voi invece di criticare.

Muffo
Messaggi: 2
Iscritto il: mar apr 04, 2017 16:12

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da Muffo »

Grazie a Buzzy1971 e tutti voi che mi avete risposto.
Ovviamente ognuno deve decidere con la propria testa, e se non sono sicuro della correttezza della cosa non farò fare la richiesta al termotecnico, ovviamente.
Credevo che "...che debbano essere eseguiti interventi che non consentano con operazioni semplici...." dovesse richiedere qualcosa di più del distacco (ovviamente) e qualcosa meno del rendere inutilizzabile permanentemente la possibilità di utilizzare la caldaia. Vorrei la certezza dall'ENEA che sia sufficiente il solo distacco.

A me serve utilizzare la caldaia per fare acs e impiegare una pdc con una potenza da monofase.

Saluti

iltubo
Messaggi: 739
Iscritto il: lun lug 07, 2008 16:22
Località: CO

Re: detrazione pdc senza sostituzione caldaia

Messaggio da iltubo »

Muffo ha scritto:
mer apr 05, 2017 15:01

A me serve utilizzare la caldaia per fare acs e impiegare una pdc con una potenza da monofase.
Togli anche quella, metti uno scaldabagno a gas o un accumulo PDC solo per ACS e passa la paura.

Rispondi