Libretto di impianto e periodicità

Normativa tecnica inerente la classificazione e la certificazione energetica degli edifici, sistema informativo regionale SICEE, accreditamento tecnici, …
Rispondi
mat
Messaggi: 2899
Iscritto il: lun gen 26, 2009 17:07

Libretto di impianto e periodicità

Messaggio da mat » lun nov 02, 2015 11:56

Prima di scrivere sono andato a leggermi qualche discussione recente, tipo questa viewtopic.php?f=2&t=20772&p=132556&hili ... to#p132556, mi pare che la confusione di leggi e interpretazioni regni sovrana (strano eh?)

Riferendomi alla regione di cui alla sezione, e sperando di non dover seguire il consiglio di armyceres e tornare dopo il 2020 :mrgreen: , vorrei capire se riusciamo a stabilire:
a) quando vada compilato/inviato il libretto di impianto: al momento di installazione/prima accensione dell'impianto, o al primo controllo (di efficienza? o di manutenzione?) utile?
b) quando vada aggiornato il libretto di impianto: esempio cambio il generatore, lo devo aggiornare seduta stante o anche qui posso attendere il primo controllo (di efficienza o di manutenzione?)?
Notare che per quanto riguarda questi primi due punti c'è totale soprassedere da parte del dpr 74: dice solo che gli impianti termici devono esserne dotati :roll: ... proseguiamo
c) i controlli di efficienza energetica hanno la loro periodicità definita dall'allegato A e devono essere necessariamente effettuati nei casi di cui all'art.8, su questo mi pare ci sia chiarezza;
d) la manutenzione/controllo tecnico degli impianti va fatto secondo i dettami dell'articolo 7, non ci sono scadenze o periodicità definite per legge; tali controlli non sono necessariamente legati a quelli di efficienza energetica

mat
Messaggi: 2899
Iscritto il: lun gen 26, 2009 17:07

Re: Libretto di impianto e periodicità

Messaggio da mat » lun nov 02, 2015 12:40

In merito ai punti a e b, un opuscolo della Regione che avevo in archivio dice:
La compilazione elettronica sul CIT del libretto è obbligatoria:
-per i nuovi impianti: all’atto della prima messa in servizio dell’impianto (comprensiva dei risultati della prima verifica), a cura dell’impresa installatrice;
- per gli impianti esistenti: dal responsabile dell’impianto o eventuale terzo responsabile (oppure, su delega, dal manutentore), in occasione dei
controlli periodici di efficienza energetica o degli interventi su chiamata di manutentori o installatori.


Nel medesimo opuscolo si specifica anche chi debba compilare le varie sezioni del libretto una volta che questi sia stato predisposto; mi pare evidente che poiché si deve accedere al servizio mediante un certificato digitale, la stragrande maggioranza dei responsabili dovrà delegare manutentore o terzo resp. per le parti di sua competenza.

Tutto molto bello, però io non trovo riscontro di quanto sopra nè nel DPR74, nè nella dgr 13-381 richiamata dall'opuscolo stesso... :?

claudioedil
Messaggi: 165
Iscritto il: dom ago 21, 2011 10:24

Re: Libretto di impianto e periodicità

Messaggio da claudioedil » mar nov 17, 2015 09:32

Non so se hai trovato conferma alle indicazioni date dalla Regione. dato che stavo indagando anch'io sullo stesso tema ho trovato la risposta nella DGR 13-381 (4° e 5° paragrafo).
Nelle premesse della prima pagina si legge che i nuovi modelli di libretto devono essere utilizzati mano a mano che si fanno gli interventi di manutenzione e controllo, questo in base al DM 10/02/14 (non l'ho controllato per la verità) e a una comunicazione del Ministero.
A me questo basta

mat
Messaggi: 2899
Iscritto il: lun gen 26, 2009 17:07

Re: Libretto di impianto e periodicità

Messaggio da mat » mer dic 02, 2015 18:07

claudioedil ha scritto:A me questo basta
Dici? A me pare che nei passaggi che hai citato si faccia esclusivo riferimento al passaggio dai vecchi ai nuovi libretti ed al conseguente caricamento degli stessi sul CIT, dunque in riferimento ad impianti già censiti col vecchio sistema.

Da quanto sopra io non deduco né quando, e da chi, vada compilato e caricato il libretto in caso di nuova installazione, né chi debba aggiornare, e quando, un libretto esistente (fatto salvo che se è ancora nel formato vecchio va compilato nel formato nuovo, quello sì).

claudioedil
Messaggi: 165
Iscritto il: dom ago 21, 2011 10:24

Re: Libretto di impianto e periodicità

Messaggio da claudioedil » gio dic 03, 2015 04:35

Secondo me invece c'è una certa chiarezza:

- per l'esistente è richiamata in premessa la comunicazione del Ministero per cui "La predetta
sostituzione può avvenire in occasione e con la gradualità dei controlli periodici di efficienza
energetica previsti dal d.p.r. 74/2013 all'art. 7 o di interventi su chiamata per guasti o
malfunzionamenti."
- per il nuovo: al 15 ottobre 2014 entra in vigore il nuovo modello, per cui chi deve redigere il libretto all'installazione usa il nuovo modello e ha tempo

per cui la legislazione vigente fissa il chi, la regione ha fissato il quando

mat
Messaggi: 2899
Iscritto il: lun gen 26, 2009 17:07

Re: Libretto di impianto e periodicità

Messaggio da mat » gio dic 03, 2015 11:30

claudioedil ha scritto:per il nuovo: al 15 ottobre 2014 entra in vigore il nuovo modello, per cui chi deve redigere il libretto all'installazione usa il nuovo modello e ha tempo
Ma scusa, forse non ci capiamo: "chi deve" presuppone che ci sia un obbligo fissato da una qualche altra frase, scritta da qualche parte nel testo medesimo o in un altro, in cui si dice "chi e quando" deve redigere sto benedetto libretto. La frase che hai citato non ha questo significato. Tra l'altro, i 60 gg che seguono nella parte che hai omesso riguardano il tempo massimo che può intercorrere tra la compilazione e l'invio.

claudioedil
Messaggi: 165
Iscritto il: dom ago 21, 2011 10:24

Re: Libretto di impianto e periodicità

Messaggio da claudioedil » gio dic 03, 2015 15:16

ma perché?
la norma regionale è il recepimento del nuovo modello di libretto da norma nazionale, e fissa quindi i tempi di adozione in regione;
chi è fissato dalla norma nazionale, per una volta non si sovrappongono le norme regionali
quando è sempre indicato dalla norma nazionale, anzi una comunicazione di chiarimento del Ministero, anche qui la Regione non si sovrappone

Avatar utente
armyceres
Messaggi: 497
Iscritto il: mer ott 25, 2006 12:52
Località: Piemonte

Re: Libretto di impianto e periodicità

Messaggio da armyceres » ven dic 11, 2015 10:37

Proviamo a chiarire un paio di aspetti MOLTO importanti....

Il nuovo libretto si compila, si fa firmare al Responsabile e si trasmette al CIT entro 60 giorni dalla compilazione:
- impianto nuovo o sostituzione del generatore:
è obbligato l'INSTALLATORE, che può delegare (sotto la propria responsabilità) un manutentore/centro assistenza.
(il vecchio libretto, compresi gli allegati G/F, dovrà essere conservato per almeno 5 anni)

- impianto esistente:
al primo intervento, anche di riparazione;
in occasione di una manutenzione periodica (annuale :mrgreen: )
quando di deve "trasmettere" il Rapporto di Efficienza Energetica (con bollino)

Aggiornamenti nel CIT:
installazione di nuovi generatori (stufe, climatizzatori, caminetti....)
secondo le tempistiche previste dall'allegato A (bollinatura controlli di E.E.)
nomina o revoca del Terzo Responsabile (10gg - 2gg)
cambi di proprietà/responsabilità

Prestate mooooolta attenzione alle varie faq...... :wink: molto spesso contengono errori di interpretazione.... (compreso il sito regionale)
In caso di contenzioso, vale sicuramente un testo pubblicato in G.U. che una FAQ!!!

P.S. a breve verrà pubblicata una Deliberazione: "DISPOSIZIONI REGIONALI IN MATERIA DI ACCERTAMENTO E ISPEZIONE DEGLI IMPIANTI TERMICI"
Sono previsti controlli per gli impianti (in funzione e nei periodi di accensione) e accertamenti sull'operato delle imprese.......
L'attività di ispezione sarà attuata nei "quadranti" individuati dalla Regione:
Verbania, Novara, Biella, Vercelli - Asti, Alessandria - Cuneo - Città Metropolitana di Torino.
Tra il dire e il fare, la differenza è nell'aver fatto..........

claudioedil
Messaggi: 165
Iscritto il: dom ago 21, 2011 10:24

Re: Libretto di impianto e periodicità

Messaggio da claudioedil » ven dic 11, 2015 19:00

mi pare non faccia una piega

mat
Messaggi: 2899
Iscritto il: lun gen 26, 2009 17:07

Re: Libretto di impianto e periodicità

Messaggio da mat » sab dic 12, 2015 00:48

armyceres ha scritto:Prestate mooooolta attenzione alle varie faq...... molto spesso contengono errori di interpretazione.... (compreso il sito regionale)
In caso di contenzioso, vale sicuramente un testo pubblicato in G.U. che una FAQ!!!
Assolutamente, è il mio stesso pensiero. Per quello pur avendo letto l'opuscolo regionale volevo trovare i passaggi nella legge a conforto delle indicazioni lì riportate.

E se per quanto riguarda il libretto di impianto siamo giunti bene o male a delle conclusioni, altrettanto non posso dire dei controlli di efficienza: trovatemi voi il passaggio da cui si evince che vanno osservate le periodicità dell'allegato A, perché in questi giorni mi sono letto e riletto il DPR 74 e non ce l'ho trovato scritto nero su bianco (sembra anzi dire che a parte i casi particolari riportati in articolo 8, si debbano rispettare le stesse periodicità dei controlli di manutenzione, qualunque esse siano). Sono pressoché certo che la disciplina sia quella dell'allegato A (non avrebbe senso di esistere sennò ), lo dicono anche le varie faq/guide/opuscoli che ho letto, tuttavia mi chiedo perché le leggi debbano sempre richiedere un'esegesi per arrivare a capire il da farsi :evil:

Avatar utente
armyceres
Messaggi: 497
Iscritto il: mer ott 25, 2006 12:52
Località: Piemonte

Re: Libretto di impianto e periodicità

Messaggio da armyceres » lun dic 14, 2015 11:02

mat ha scritto:E se per quanto riguarda il libretto di impianto siamo giunti bene o male a delle conclusioni, altrettanto non posso dire dei controlli di efficienza: trovatemi voi il passaggio da cui si evince che vanno osservate le periodicità dell'allegato A, perché in questi giorni mi sono letto e riletto il DPR 74 e non ce l'ho trovato scritto nero su bianco (sembra anzi dire che a parte i casi particolari riportati in articolo 8, si debbano rispettare le stesse periodicità dei controlli di manutenzione, qualunque esse siano). Sono pressoché certo che la disciplina sia quella dell'allegato A (non avrebbe senso di esistere sennò ), lo dicono anche le varie faq/guide/opuscoli che ho letto, tuttavia mi chiedo perché le leggi debbano sempre richiedere un'esegesi per arrivare a capire il da farsi :evil:
L'allegato A è l'indicazione delle tempistiche massime di trasmissione dei Rapporti di E.E. agli Enti competenti.

Le tempistiche di "revisione e controllo" sono dettate dall'Art. 7.
Leggendo il comma 1 dell'Art. 8 (leggendolo alla lettera......) dice chiaramente che il controllo di E. Energetica deve essere eseguito in concomitanza con le scadenze fissate dall'Art. 7......
mat ha scritto:tuttavia mi chiedo perché le leggi debbano sempre richiedere un'esegesi per arrivare a capire il da farsi :evil:
Ovvio che il legislatore non vuole litigare con nessuna delle Associazioni di categoria.... (consumatori o operatori del settore) è più comodo rimanere nel vago...... come tantissime "leggi e leggine" scritte con i piedi degli incompetenti.... :evil:

Se le leggi fossero scritte chiaramente, come potrebbero scrivere FAQ a loro immagine e somiglianza??? :mrgreen:
Tra il dire e il fare, la differenza è nell'aver fatto..........

mat
Messaggi: 2899
Iscritto il: lun gen 26, 2009 17:07

Re: Libretto di impianto e periodicità

Messaggio da mat » mar dic 15, 2015 15:21

Bene, mi consolo (ma ben poco) vedendo che anche un "insider" come army il decreto lo legge come il sottoscritto... :wink:

Venendo allora ad un caso concreto: libretto per centrale a gasolio con P>100 kW, compilato e inviato al catasto, ultimo rapporto di efficienza disponibile porta la data di novembre 2014, considero scaduto il termine di cui all'allegato A e pertanto indicare che l'APE che andrò a predisporre avrà scadenza 31/12/2016?

Avatar utente
armyceres
Messaggi: 497
Iscritto il: mer ott 25, 2006 12:52
Località: Piemonte

Re: Libretto di impianto e periodicità

Messaggio da armyceres » mer dic 16, 2015 08:16

mat ha scritto:Bene, mi consolo (ma ben poco) vedendo che anche un "insider" come army il decreto lo legge come il sottoscritto... :wink:

Venendo allora ad un caso concreto: libretto per centrale a gasolio con P>100 kW, compilato e inviato al catasto, ultimo rapporto di efficienza disponibile porta la data di novembre 2014, considero scaduto il termine di cui all'allegato A e pertanto indicare che l'APE che andrò a predisporre avrà scadenza 31/12/2016?
Comunque concordo con la tua proposta.
Maaaaa non sarebbe meglio attendere qualche giorno e ottenere quello del 2015?
Quale data è indicata nel Rapporto di E.E. come scadenza per il prossimo intervento?

Mandami (via pm) solo il codice catasto...... ti racconto la storia dell'impianto.... :wink:
Tra il dire e il fare, la differenza è nell'aver fatto..........

mat
Messaggi: 2899
Iscritto il: lun gen 26, 2009 17:07

Re: Libretto di impianto e periodicità

Messaggio da mat » lun dic 21, 2015 14:10

Tanto per fare statistica... altro libretto preso in mano adesso:
- compilato in cartaceo su modello conforme al decreto 02/2014 (inutile e confusionario doppione visto che in regione si compila il modello regionale)
- categoria unità immobiliare E.1 (è un negozio :roll: )
- mancano codici catastali e volume lordo perché (annotazione del compilatore) "il responsabile impianto non è stato in grado di fornirli"

Questo è lo stato dell'Unione...

Rispondi