scaldabagno camera stagna e canna fumaria

Normativa tecnica inerente la classificazione e la certificazione energetica degli edifici, software Cened+, accreditamento tecnici, …

scaldabagno camera stagna e canna fumaria

Messaggioda signora » dom dic 11, 2011 22:39

Mi hanno chiesto un parere ma onestamente non so cosa rispondere.
Forse qualcuno di voi, decisamente più esperto di me, può aiutarmi.

In un cavedio, naturalmente aperto, quando si cambia uno scaldabagno e lo si sostituisce con uno a camera stagna che, come quello precedente scarica nel cavedio, è necessario installare una canna fumaria che porti lo scarico oltre il tetto, o non c'è alcuna norma che lo imponga?

Vale questa norma per gli scaldabagni a camera stagna??

Riporto l'Art.2 del DPR551/99

Art. 2. - Precisazioni in ordine allo scarico dei fumi
1. Al comma 9 dell'articolo 5 del decreto del Presidente della Repubblica 26 agosto 1993, n. 412, primo capoverso, le parole da: "Gli edifici" a: "UNI 7129" sono sostituite dalle seguenti: "Gli impianti termici siti negli edifici costituiti da più unità immobiliari devono essere collegati ad appositi camini, canne fumarie o sistemi di evacuazione dei prodotti di combustione, con sbocco sopra il tetto dell'edificio alla quota prescritta dalla regolamentazione tecnica vigente.".
2. Al secondo capoverso del comma 9 dell'articolo 5 del decreto del Presidente della Repubblica 26 agosto 1993, n. 412, il periodo da: "Fatte salve" a: "tetto dell'edificio", e sostituito dal seguente:
"Fatte salve diverse disposizioni normative, ivi comprese quelle contenute nei regolamenti edilizi locali e loro successive modificazioni, le disposizioni del presente comma possono non essere applicate in caso di mera sostituzione di generatori di calore individuali e nei seguenti casi, qualora si adottino generatori di calore che, per i valori di emissioni nei prodotti della combustione, appartengano alla classe meno inquinante prevista dalla norma tecnica UNI EN 297:
singole ristrutturazioni di impianti termici individuali già esistenti, siti in stabili plurifamiliari, qualora nella versione iniziale non dispongano già di camini, canne fumarie o sistemi di evacuazione dei prodotti della combustione con sbocco sopra il tetto dell'edificio, funzionali ed idonei o comunque adeguabili alla applicazione di apparecchi con combustione asservita da ventilatore;
nuove installazioni di impianti termici individuali in edificio assoggettato dalla legislazione nazionale o regionale vigente a categorie di intervento di tipo conservativo, precedentemente mai dotato di alcun tipo di impianto termico, a condizione che non esista camino, canna fumaria o sistema di evacuazione fumi funzionale ed idoneo, o comunque adeguabile allo scopo.

GRAZIE a tutti
signora
 
Messaggi: 348
Iscritto il: mar mar 16, 2010 12:14

Re: scaldabagno camera stagna e canna fumaria

Messaggioda Dorianoz » lun dic 12, 2011 09:37

Domanda non da poco...........
Ad esempio l'utenza è singola o condominiale? Se fosse una villetta isolata potresti lasciare il tutto così com'è sempre che non ti arrischi a chiedere un parere all'ASL di competenza, perchè in genere i regolamenti igienici locali impongono lo scarico a tetto di qualsiasi apparecchio a combustione (anche i radiatori a gas secondo loro dovrebbero scaricare a tetto.....)
Se l'untenza è in un condominio meglio fare la canna fumaria perchè se qualcuno va a denunciare la cosa all'ASL potrebbero sorgere problemi.
Questo in barba alle norme UNI 7129 nelle varie edizioni, che dettano tutte le misure di sicurezza e le prescrizioni per lo scarico in facciata.
Di più nin so :)
Dorianoz
 
Messaggi: 565
Iscritto il: gio ott 05, 2006 14:56

Re: scaldabagno camera stagna e canna fumaria

Messaggioda signora » lun dic 12, 2011 12:12

Si tratta di un condominio e gli scaldabagni hanno da sempre scaricato nel cavedio.
Vorrebbe dire che è necesssario sostituire anche gli scarichi degli altri scaldabagni a camera stagna per fare la doppia uscita? Una che prende aria e l'altra che si immette nella canna fumaria e che va' al tetto?

E la norma precedente che dice che tale norma (a quanto ho capito io) può avere delle deroghe se la potenza è limitata (e quella di uno scaldabagno a camera stagna lo è)?
signora
 
Messaggi: 348
Iscritto il: mar mar 16, 2010 12:14

Re: scaldabagno camera stagna e canna fumaria

Messaggioda Dorianoz » lun dic 12, 2011 13:35

Se scaricano tutti nel cavedio penso che nessuno vada all'ASL a rompere............... perchè la discriminante è solo l'ASL
Dorianoz
 
Messaggi: 565
Iscritto il: gio ott 05, 2006 14:56

Re: scaldabagno camera stagna e canna fumaria

Messaggioda giobibo » mar dic 13, 2011 09:20

Io non ho capito una cosa:
ma gli scaldabagni esistenti sono a camera aperta o a camera stagna ?
Perchè se sono a camera aperta con scarico in questo fantomatico cavedio ed invece noi andiano a fare scaricare il camera stagna con tiraggio forzato, rischiamo di mettere in pressione il cavedio con tutto ciò che poi si può verificare. Okkio
giobibo
 
Messaggi: 509
Iscritto il: dom feb 03, 2008 19:26
Località: AT

Re: scaldabagno camera stagna e canna fumaria

Messaggioda Dorianoz » mar dic 13, 2011 09:51

Beh chiaro, bisognerebbe sapere com'è sto cavedio, aperto, chiuso, insomma è ovvio che scarichi in depressione non possono convivere con scarichi in pressione, ma siamo all'ABC......... cioè il discorso tecnico sulla fattibilità arriva prima di tutte le imposizioni di ASL et similia. E' anche vero che in giro si vede di tutto ancora adesso........
Dorianoz
 
Messaggi: 565
Iscritto il: gio ott 05, 2006 14:56

Re: scaldabagno camera stagna e canna fumaria

Messaggioda signora » mar dic 13, 2011 16:39

Come ho detto nel primo post, il cavedio è APERTO, è un quadrato di circa 5 mt X 5 mt su cui affacciano, cucine e bagni, di 9 appartamenti.

Alcuni hanno lo scaldabagno a camera aperta e altri a camera stagna.

Per sostituire uno scaldabagno (che sia a cemera aperta o stagna non credo che cambi..o no?) è necessario installare la canna fumaria?

Il DPR 551/99 che prima ho citato dice che è possibile derogare dalle normative se si tratta di mera sostituzione dei generatori di calore o quando si adottino generatori che abbiano valori di emissioni nei prodotti della combustione apparteneti alla classe meno inquinante prevista dalla norma tecnica UNI EN 297.

Il tecnico che viene a SOSTITUIRE lo scaldabagno, può rilasciare la certificazione?
signora
 
Messaggi: 348
Iscritto il: mar mar 16, 2010 12:14

Re: scaldabagno camera stagna e canna fumaria

Messaggioda Kalz » mar dic 13, 2011 17:01

se ammesso lo scarico a parete devi rispettare quanto indicato al punto 6 " " Evacuazione dei pdc di apparecchi a tiraggio naturale o muniti di ventilatore entro spazi chiusi a cielo libero " della UNI/CIG 7129/08 -3, inoltre se ammesso dei verificare le quote di sbocco di cui al punto 4.4.4 e relativo prospetto 4 UNI/CIG 7129/08-3 inoltre vedere regolamento igiene del comune se permette lo scarico a parete anche per apparecchi non considerati impianti termici.
Inoltre a mio avviso nn si tratta si sostituzione di apparecchi ma di nuova installazione, in quanto l'apparecchio precedente e quello nuovo da installare non sono similari.
Kalz
 
Messaggi: 1893
Iscritto il: gio feb 01, 2007 13:09
Località: Umbria centrale

Re: scaldabagno camera stagna e canna fumaria

Messaggioda signora » mar dic 13, 2011 18:03

ma è sicuramente un apparecchio che è meno inquinante...
signora
 
Messaggi: 348
Iscritto il: mar mar 16, 2010 12:14

Re: scaldabagno camera stagna e canna fumaria

Messaggioda Kalz » mar dic 13, 2011 19:48

secondo quale parametro è considerato meno inquinante?
Kalz
 
Messaggi: 1893
Iscritto il: gio feb 01, 2007 13:09
Località: Umbria centrale

Re: scaldabagno camera stagna e canna fumaria

Messaggioda giobibo » mar dic 13, 2011 22:40

Se poi sostituisco uni camera aperta con uno camera stagna non è sicuramente mera sostituzione
giobibo
 
Messaggi: 509
Iscritto il: dom feb 03, 2008 19:26
Località: AT

Re: scaldabagno camera stagna e canna fumaria

Messaggioda Mimmo_510859D » mer dic 14, 2011 16:50

giobibo ha scritto:Se poi sostituisco uni camera aperta con uno camera stagna non è sicuramente mera sostituzione


E come lo classifichi l'intervento?
Non c'entra un cacchio ma... il 7 novembre esce il "nuovo" album dei PINK FLOYD
Mimmo_510859D
 
Messaggi: 1154
Iscritto il: gio set 18, 2008 11:55

Re: scaldabagno camera stagna e canna fumaria

Messaggioda Kalz » mer dic 14, 2011 17:19

per il gas: nuova installazione
per rendimento impianti e Dlgs 192 e succ.: sostituzione apparecchio :D
Kalz
 
Messaggi: 1893
Iscritto il: gio feb 01, 2007 13:09
Località: Umbria centrale

Re: scaldabagno camera stagna e canna fumaria

Messaggioda Mimmo_510859D » mer dic 14, 2011 17:37

Perchè per il gas è nuova installazione? Il vecchio apparecchio funzionava comunque a gas e la rete di distribuzione del combustibile non si tocca. Quindi, per l'impianto gas è un interneto su un impianto esistente consistente nella sostituzione di un apparecchio
Non c'entra un cacchio ma... il 7 novembre esce il "nuovo" album dei PINK FLOYD
Mimmo_510859D
 
Messaggi: 1154
Iscritto il: gio set 18, 2008 11:55

Re: scaldabagno camera stagna e canna fumaria

Messaggioda Mimmo_510859D » mer dic 14, 2011 17:41

signora ha scritto:Come ho detto nel primo post, il cavedio è APERTO, è un quadrato di circa 5 mt X 5 mt su cui affacciano, cucine e bagni, di 9 appartamenti.

Alcuni hanno lo scaldabagno a camera aperta e altri a camera stagna.

Per sostituire uno scaldabagno (che sia a cemera aperta o stagna non credo che cambi..o no?) è necessario installare la canna fumaria?

Il DPR 551/99 che prima ho citato dice che è possibile derogare dalle normative se si tratta di mera sostituzione dei generatori di calore o quando si adottino generatori che abbiano valori di emissioni nei prodotti della combustione apparteneti alla classe meno inquinante prevista dalla norma tecnica UNI EN 297.

Il tecnico che viene a SOSTITUIRE lo scaldabagno, può rilasciare la certificazione?


In altre parole è un cortile ad alta concentrazione di inquinanti. Salvo impedimenti dovuti a regolamenti locali (tra cui ASL) e ammesso che vengano rispettate tutte le prescrizioni della UNI 7129:2008-3 (che dice qualcosa anche su l'area del tuo "cavedio") puoi scaricare a parete.
Non c'entra un cacchio ma... il 7 novembre esce il "nuovo" album dei PINK FLOYD
Mimmo_510859D
 
Messaggi: 1154
Iscritto il: gio set 18, 2008 11:55

Re: scaldabagno camera stagna e canna fumaria

Messaggioda Kalz » mer dic 14, 2011 17:44

per il gas ovviamente la discriminante è se verificare ventilazione e aerazione se necessaria ( da B a C ) espulsione fumi ( se B a C ), la mia era una risposta ironica in quanto nelle norme per impianti gas ( vedi per esempio la 10845, vi è la distinzione nel caso di sostituzione di " apparecchio similare ".
Kalz
 
Messaggi: 1893
Iscritto il: gio feb 01, 2007 13:09
Località: Umbria centrale

Re: scaldabagno camera stagna e canna fumaria

Messaggioda Mimmo_510859D » mer dic 14, 2011 17:48

Ops non avevo colto l'ironia :oops: :D
Non c'entra un cacchio ma... il 7 novembre esce il "nuovo" album dei PINK FLOYD
Mimmo_510859D
 
Messaggi: 1154
Iscritto il: gio set 18, 2008 11:55

Re: scaldabagno camera stagna e canna fumaria

Messaggioda signora » mer dic 14, 2011 19:09

grazie Mimmo...
ho guardato la norma UNI 7129:2008-3 e con le deroghe che ci sono forse si può dire che posso sostituire l'apparecchio senza canna fumaria... e scaricare a parete.

Comunque, credo che aggirarsi in questi meandri sia un vero delirio....
signora
 
Messaggi: 348
Iscritto il: mar mar 16, 2010 12:14

Re: scaldabagno camera stagna e canna fumaria

Messaggioda dogo73 » ven dic 16, 2011 18:53

Occorre vedere se il regolamento d'igiene ammette in deroga lo scarico in facciata.
Milano non lo ammette, ma l'ASL lo tollera (altrimenti ci sarebbero infinite situzioni non regolari, con casi di stabili quasi interi).

Rispettare le distanze è quasi impossibile se vi sono finestre-aperture.
Se la situazione è tollerata da tutto il condominio, fino a quando non vi sarà attenzione su questi casi, tutto procederà tranquillo.
dogo73
 
Messaggi: 123
Iscritto il: mar set 06, 2011 16:11


Torna a Regione Lombardia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite