precisazione zone termiche.

Normativa tecnica inerente la classificazione e la certificazione energetica degli edifici, software Cened+, accreditamento tecnici, …

precisazione zone termiche.

Messaggioda pede82 » lun mag 10, 2010 15:08

Mi trovo a certificare una villa di 300mq riscaldata con un generatore alimentato da un serbatoio GPL e termosifoni come erogazione.
Collagata all'unità vi sono una sala bigliardo a est con all'interno un vecchio termosifone sempre chiuso (collegato all'impianto generale) e un robur a gpl, mentre sul lato ovest una veranda con un secondo robur a gpl.
ora il mio dubbio è:
- i robur hanno potenza di circa 5 kw quindi li devo considerare essendo inferiore a 15 kw?
- il termosifone chiuso e mal messo in sala bigliardo lo tralascio dato che non è possibile inserire piu impianti per zona termica...considero solo il robur è corretto??
- quante zone termiche? 1 per abitazione 1 per veranda e 1 per sala bigl. dato che i due robur sono di fatto 2 generatori indipendenti o è piu corretto 1 zona abitazione e 1 per varanda + sala bigl. dato che i robur sono identici e basterebbe che sommo le loro potenze al focolare?? considerando chiaramente il robur come generatore ad aria con bruciatore a gas liquido (GPL).

che fareste?

buona giornata a tutti.
pede82
 
Messaggi: 166
Iscritto il: ven giu 20, 2008 19:57

Re: precisazione zone termiche.

Messaggioda pede82 » lun mag 10, 2010 16:12

nessuno vuole dirmi la sua giusto per un confronto...
pede82
 
Messaggi: 166
Iscritto il: ven giu 20, 2008 19:57

Re: precisazione zone termiche.

Messaggioda pede82 » mer mag 12, 2010 09:04

cened non mi risponde, nessuno ha 2 secondi per aiutarmi a chiarire i dubbi??

grazie buona giornata
pede82
 
Messaggi: 166
Iscritto il: ven giu 20, 2008 19:57

Re: precisazione zone termiche.

Messaggioda SuperP » mer mag 12, 2010 09:57

pede82 ha scritto:che fareste?.


2 zone termiche distinte
1- generale con sua CT, un SI e una RA
1- veranda + biliardo con sua CT (radiatori a gas) un SI e una RA

nelle note metti che non hai inserito il radiatore.

ma non ne sono sicuro.
SuperP
 
Messaggi: 7999
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06
Località: Mantova - Verona

Re: precisazione zone termiche.

Messaggioda pede82 » mer mag 12, 2010 12:00

SuperP ha scritto:
pede82 ha scritto:che fareste?.


2 zone termiche distinte
1- generale con sua CT, un SI e una RA
1- veranda + biliardo con sua CT (radiatori a gas) un SI e una RA

nelle note metti che non hai inserito il radiatore.

ma non ne sono sicuro.


SuperP grazie mille, è quello che vorrei fare io aspetto solo che cened mi dia una conferma.
l'unico mio dubbio è quel radiatore nella sala bigliardo che non so se inserirlo o no, ma se ho capito bene non è corretto abbinare a una sola zona termica 2 generatori 2 SI e 2 RA (caldaia gpl + termosifone e robur a gpl)???
per il robur forzo i rendimenti del SI e RA al 100% visto che di fatto eroga direttamente senza sottosistemi (inserisco solo consumo elettrico del ventilatore)???

grazie
pede82
 
Messaggi: 166
Iscritto il: ven giu 20, 2008 19:57

Re: precisazione zone termiche.

Messaggioda SuperP » mer mag 12, 2010 12:05

pede82 ha scritto:SuperP grazie mille,


prego, figurati..

pede82 ha scritto:non è corretto abbinare a una sola zona termica 2 generatori 2 SI e 2 RA (caldaia gpl + termosifone e robur a gpl)???


si non puoi a mio avviso. dovresti suddividere (come?) la zona in sottozone ognuna con ct, SI,RA
SuperP
 
Messaggi: 7999
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06
Località: Mantova - Verona

Re: precisazione zone termiche.

Messaggioda pede82 » mer mag 12, 2010 14:05

mi è capitato di dare a 1 generatore 2 Si e 2 RA nel caso di termo arredo con pannelli a pavimento, o dare 1 o piu generatori in parallelo con 1 SI e 1 RA per c.t. di dimensioni sostenute....ma mai stessa zona due tipi differenti di generatore, SI e RA!!!

speriamo mi rispondino presto perchè devo chiuderla!!
pede82
 
Messaggi: 166
Iscritto il: ven giu 20, 2008 19:57

Re: precisazione zone termiche.

Messaggioda pede82 » gio mag 13, 2010 17:35

ecco la risposta di cened...

"In merito alla definizione di zone termica per edifici residenziali è necessario fare riferimento al caso 1 proposto a pagina 72 del manuale del software, in cui per la destinazione d'uso residenziale è necessario creare una sola zona termica a cui è possibile associare più sistemi impiantistici."

In seguito contattati telefonicamente per chiarimenti, il tecnico molto gentilmente, mi ha spiegato che per gli edifici residenziali è sempre da considerarsi una sola zona termica, se facente parte dello stesso subalterno, e che i miei 3 generatori ( caldaia gpl con radiatori e i due robur veranda e sala bigliardo) vanno inseriti con i loro sottosistemi (SI E RA) e associati a questa unica zona termica!!

che ne dite? io pensavo era corretto fare 2 zone termiche...
pede82
 
Messaggi: 166
Iscritto il: ven giu 20, 2008 19:57

Re: precisazione zone termiche.

Messaggioda SuperP » gio mag 13, 2010 18:28

pede82 ha scritto: i miei 3 generatori ( caldaia gpl con radiatori e i due robur veranda e sala bigliardo) vanno inseriti con i loro sottosistemi (SI E RA) e associati a questa unica zona termica!!


non mi torna
SuperP
 
Messaggi: 7999
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06
Località: Mantova - Verona

Re: precisazione zone termiche.

Messaggioda pede82 » gio mag 13, 2010 18:53

il tecnico dice che essendo un solo subalterno e residenziale non si deve considerare differenti le zone termiche riscaldate con i robur da quelle riscaldate con i termosifoni del generatore a gpl e quindi tenere in considerazione una sola zona termica riscaldata da tre generatori che come detto sopra sono il generatore a gpl con SI e RA a radiatori e i due robur ( come generatori indipendenti ad aria) e considerare SI e RA con rendimento al 100% visto che immettono aria calda direttamente nell'ambiente circostante!!
la tesi del tecnico è solo una...per il residenziale si divide in zone solo con piu subalterni.....tutti gli altri casi 1 zona come scritto nel manuale del SW alla pagina 72!!!!

pure io sono rimasto colpito dalla sua risposta mi aspettavo di dover dividere almeno in due zone termiche ma...

cosa non ti torna SuperP? tu che sicuramente hai piu esperienza di me cosa faresti?

se altri utenti hanno avuto casi simili e vogliono dire cosa gli è stato detto di fare o cosa hanno ritenuto giusto fare!!!

grazie buona serata
pede82
 
Messaggi: 166
Iscritto il: ven giu 20, 2008 19:57

Re: precisazione zone termiche.

Messaggioda il_conte » ven mag 14, 2010 09:55

pede82 ha scritto:se altri utenti hanno avuto casi simili e vogliono dire cosa gli è stato detto di fare o cosa hanno ritenuto giusto fare!!!

A un mio collega in un caso simile hanno fatto fare 2 certificazioni. Hanno risposto in maniera verbale, però!
Io ne farei una sola, anche se sono CERTO che mettendo generatori di tipologia diversa in una centrale termica a servizio di una unità il risultato sarà completamente casuale - ammesso e non concesso che il software non si impalli a metà.
il_conte
 
Messaggi: 510
Iscritto il: sab ott 13, 2007 12:39

Re: precisazione zone termiche.

Messaggioda SuperP » ven mag 14, 2010 10:12

pede82 ha scritto: essendo un solo subalterno e residenziale non si deve considerare differenti le zone termiche riscaldate con i robur da quelle riscaldate con i termosifoni del generatore a gpl e quindi tenere in considerazione una sola zona termica riscaldata da tre generatori che come detto sopra sono il generatore a gpl con SI e RA a radiatori e i due robur ( come generatori indipendenti ad aria) e considerare SI e RA


come fai a tenere conto di una caldaia e di un radiatore a gas? Non puoi inserirli in una stessa CT, oppure si?

tu faresti 1 CT con 3 generatori
ma poi come puoi assegnare il SI/RA radiatori al generatore caldaia e il SI/RA al generatore Robur se sono tutti nella stessa CT?

pede82 ha scritto:la tesi del tecnico è solo una...per il residenziale si divide in zone solo con piu subalterni.....


da dove deriva questa affermazione? guarda la definizione di zona termica. non riguarda certo il subalterno.
Se hai un centralizzato tutto residenziale.. bene i subalterni sono tanti, la zona termica 1 sola
SuperP
 
Messaggi: 7999
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06
Località: Mantova - Verona

Re: precisazione zone termiche.

Messaggioda pede82 » ven mag 14, 2010 11:01

SuperP ha scritto:come fai a tenere conto di una caldaia e di un radiatore a gas? Non puoi inserirli in una stessa CT, oppure si?

tu faresti 1 CT con 3 generatori
ma poi come puoi assegnare il SI/RA radiatori al generatore caldaia e il SI/RA al generatore Robur se sono tutti nella stessa CT?


io ho inteso dal suo discorso che intendesse dire di creare 3 c.t. una per ogni generatore ed ogniuno di questi con il suo SI e RA!!

se no è chiaro che diventa impossibile poi definire i sotto sistemi dei robur che chiaramente differiscono dai radiatori ad acqua del generatore gpl.

dici che non è corretto inserire 3 c.t. in una sola zona termica?
pede82
 
Messaggi: 166
Iscritto il: ven giu 20, 2008 19:57

Re: precisazione zone termiche.

Messaggioda SuperP » ven mag 14, 2010 11:29

pede82 ha scritto:dici che non è corretto inserire 3 c.t. in una sola zona termica?


dico che inserire 3 ct è corretto, che 1 ct con tre generatori no
SuperP
 
Messaggi: 7999
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06
Località: Mantova - Verona

Re: precisazione zone termiche.

Messaggioda pede82 » ven mag 14, 2010 12:11

ah ok è quello che pensavo pure io ed è quello che farò 3 c.t. + 3 gen. + 3 SI e 3 RA!!

rimango sempre perplesso sulla unica zona termica ma se loro che hanno studiato il tutto e preposti ai controlli dicono che è corretto così che fare?? non rimane che seguire le loro indicazioni...non credi?

anche perche credo che alla fine dividere in + zone o farne una nel calcolo finale in questo caso non stravolga il risultato.
pede82
 
Messaggi: 166
Iscritto il: ven giu 20, 2008 19:57

Re: precisazione zone termiche.

Messaggioda SuperP » ven mag 14, 2010 13:10

pede82 ha scritto: non rimane che seguire le loro indicazioni...non credi?


tutti sbagliano, io per primo.

Per dire.. nel manuale a pag 207 c'è scritto: È necessario inserire una sola centrale termica asservita al riscaldamento o climatizzazione invernale.
SuperP
 
Messaggi: 7999
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06
Località: Mantova - Verona

Re: precisazione zone termiche.

Messaggioda pede82 » ven mag 14, 2010 15:26

allora ora sono confuso però.

è sbagliato inserire piu c.t. per riscaldamento quindi quello detto prima da noi è sbagliato, è sbagliato inserire una sola zona termica secondo noi quindi il tecnico si sbaglia.......

allora che fare?

per capire, tu SuperP che come tutti si è vero che potresti sbagliare come dici :D , ma che sicuramente hai piu competenza di me nel campo come ti comporteresti tenendo conto della mail del tecnico??

scusa se mi permetto di insistere a farti domande ma seguo da molto i tuoi post e mi sono spesso serviti a risolvere situazioni particolari come questa.
pede82
 
Messaggi: 166
Iscritto il: ven giu 20, 2008 19:57

Re: precisazione zone termiche.

Messaggioda SuperP » ven mag 14, 2010 15:45

pede82 ha scritto:è sbagliato inserire piu c.t. per riscaldamento


non è sbagliato, è corretto.
Sul manuale trovi diverso, ma se contatti i tecnici al CENED (io ho avuto scambi di email sull'argomento) vedrai che ora ti dicono che si può.

Nota: il manuale e le faq non sono norme di legge. Sono pareri. Autorevoli. Ma pareri.
SuperP
 
Messaggi: 7999
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06
Località: Mantova - Verona

Re: precisazione zone termiche.

Messaggioda pede82 » ven mag 14, 2010 16:41

quoto quello che hai detto SuperP.

Quindi unica zona servita da 3 c.t. è la soluzione.

Ti ringrazio

Buona Giornata
pede82
 
Messaggi: 166
Iscritto il: ven giu 20, 2008 19:57

Re: precisazione zone termiche.

Messaggioda pede82 » mar mag 18, 2010 14:12

ma SuperP sarebbe credo pure io corretto inserire 3 c.t. distinte e i loro SI e RA ma una c.t. (la caldaia) è combinata per risc+acs mentre i due generatori ad aria (robur) fanno solo risc.

dato che posso inserire una sola tipologia di c.t. combinata o non, come inserire correttamente il tutto? se metto combinata è sbagliato per i robur e al contrario non riesco ad associare la caldaia alla produzione di acs!!!

patri dice che si dovrebbero fare piu ACE!! in questo caso credo 2, uno per villa con caldaia e 1 per veranda + sala hobby con robur!!

buona giornata
pede82
 
Messaggi: 166
Iscritto il: ven giu 20, 2008 19:57

Re: precisazione zone termiche.

Messaggioda pede82 » mer mag 19, 2010 11:46

Vi comunico la soluzione datami da cened giusto perchè magari possa servire ad altri...

Non potendo inserire centrali termiche con usi diversi (combinato acs o non combinato) mi hanno detto di inserire solo l'impianto generale (caldaia gpl combinata) e tralasciare i due robur ad integrazione nei locali citati nei post sopra!!
pede82
 
Messaggi: 166
Iscritto il: ven giu 20, 2008 19:57


Torna a Regione Lombardia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti