Problema uni 7129/2015

Normativa per gli impianti gas, Legge 46/90, Delibera AEEG 40/04, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
paoloangelo0611
Messaggi: 54
Iscritto il: lun nov 13, 2017 16:39

Problema uni 7129/2015

Messaggio da paoloangelo0611 » ven mar 02, 2018 08:42

Salve , devo passare un tubo sotto traccia all'interno di un ambiente , poi voglio attraversare la parete esterna e direttamente interrare ( o collocare il tubo in apposito cunicolo tecnico sotteraneo o in manufatto esterno a cielo aperto ) il tubo che poi ritornerà fuori all'estreno.

Sono nell'ambito della 7129/2015 , vi allego una immagine di quello che vorrei fare.

Il gas in uso è il GPL.

Dalla lettura della norma non riesco a capire se è possibile fare tutto ciò , non stò passando il tubo sottopasso dell'edificio, non sono sotto il piano di campagna ma non so se si può fare il passaggio diretto da sotto traccia ad interrato attraversando la parete.

In tutte le figure e disegni della norma si vede sempre che il tubo che è interrato , prima di entrare all'interno dell edificio esce dal terreno fuori e poi fa l'attraversamento.

Datemi un aiuto grazie.



https://imgur.com/a/GCyzD

Grazie per le risposte.

Avatar utente
grifo68
Messaggi: 691
Iscritto il: ven feb 24, 2012 13:02
Località: Genova

Re: Problema uni 7129/2015

Messaggio da grifo68 » ven mar 02, 2018 10:02

ok rispondo qui ma faccio riferimento anche alle risposte che ti hanno già dato nell'altro topic... concordo con Luca70
luca70 ha scritto:
gio mar 01, 2018 22:15
Buonasera.
Perchè non fai qualcosa che assomiglia alla figura C3.B mettendo un pozzetto aerato al di fuori della parete esterna?
Luca
ho però una richiesta: visto che dici che non è il caso dell'altra volta in cui fondamentalmente il tubo sostanzialmente attraversava l'edificio senza entrarci, in questo caso l'utilizzatore è nel locale dove entri (o comunque all'interno dell'edificio che si vede nello schema)? se è così la figura C3.B direi che fa al caso tuo, lascia perdere che si veda il locale interrato (anche perché poi per definirlo interrato bisognerebbe vedere se sull'altro lato siamo sempre sotto il piano campagna) è una schematizzazione ed ovviamente fosse interrato per il GPL non andrebbe bene. Anche la questione del pozzetto non è un problema, un pozzetto su una tubazione interrata è per definizione così (sotto il piano di riferimento), altrimenti non potresti neanche fare giunzioni non saldate su tubazioni GPL interrate (ed invece la norma te lo consente)... quindi direi arrivi all'esterno del muro, metti il dielettrico e, passando il muro in guaina (in modo che una eventuale fuga venga canalizzata verso il pozzetto) continui all'interno sottotraccia avendo solo l'accortezza di mettere in scatola il rubinetto generale di impianto subito all'ingresso nell'edificio, questo solo se il contatore non è in posizione utile per far si che questo rubinetto neanche serva

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti