UTILIZZO CANNA FUMARIA ESISTENTE PER NUOVA CALDAIA A CONDENSAZIONE

Normativa per gli impianti gas, Legge 46/90, Delibera AEEG 40/04, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
Avatar utente
alesc
Messaggi: 39
Iscritto il: mer lug 20, 2016 15:24

UTILIZZO CANNA FUMARIA ESISTENTE PER NUOVA CALDAIA A CONDENSAZIONE

Messaggio da alesc » ven lug 14, 2017 00:13

Salve a tutti.
Impianto termico centralizzato condominiale.
Mi trovo di fronte alla sostituzione di un generatore a olio combustibile con una nuova caldaia da 460kW a condensazione.
Il vecchio generatore ha già una canna fumaria esterna metallica a doppia parete (parete interna in INOX AISI 316L)
avente sezione adeguata, installata "soli" 12 anni fa.
Ho sentito la ditta produttrice, la quale mi ha detto che all'epoca non si certificava l'idoneità alla condensa (W).
Secondo voi è possibile utilizzarla così com'è (con aggiunta scarico condensa) per la nuova caldaia, o sono obbligato a intubarla / sostituirla?
La questione è delicata, anche dal punto di vista economico.
Grazie.

Kalz
Messaggi: 2247
Iscritto il: gio feb 01, 2007 12:09
Località: Umbria centrale

Re: UTILIZZO CANNA FUMARIA ESISTENTE PER NUOVA CALDAIA A CONDENSAZIONE

Messaggio da Kalz » ven lug 14, 2017 11:07

sostituire o se possibile intubare.

Avatar utente
grifo68
Messaggi: 691
Iscritto il: ven feb 24, 2012 13:02
Località: Genova

Re: UTILIZZO CANNA FUMARIA ESISTENTE PER NUOVA CALDAIA A CONDENSAZIONE

Messaggio da grifo68 » ven lug 14, 2017 11:46

Kalz ha scritto:
ven lug 14, 2017 11:07
sostituire o se possibile intubare.
corretto, il fatto che quando era stata installata non fossero previste determinate caratteristiche non significa che la si possa utilizzare in caso di interventi come quello che si descrive: chi installerà l'apparecchio si assumerà comunque la responsabilità anche dell'adeguatezza canna fumaria, sia pur esistente.

girondone
Messaggi: 9382
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: UTILIZZO CANNA FUMARIA ESISTENTE PER NUOVA CALDAIA A CONDENSAZIONE

Messaggio da girondone » ven lug 14, 2017 15:09

La teoria sarebbe arrivare li e trovare la targhetta che ci dice che tipo di camino é e quindi si sapere cosa ci si può collegare
:-)

Avatar utente
alesc
Messaggi: 39
Iscritto il: mer lug 20, 2016 15:24

Re: UTILIZZO CANNA FUMARIA ESISTENTE PER NUOVA CALDAIA A CONDENSAZIONE

Messaggio da alesc » ven lug 14, 2017 15:22

Cerca e cerca ho trovato ben nascosta e impolverata la designazione...
EN 1856-1:2003 T140-N1-W-V2-L50050-O50
Bene per il W, ma N1?? Devo verificarla con funzionamento in depressione?

SERGIARA
Messaggi: 348
Iscritto il: mer ago 24, 2011 18:50

Re: UTILIZZO CANNA FUMARIA ESISTENTE PER NUOVA CALDAIA A CONDENSAZIONE

Messaggio da SERGIARA » sab lug 15, 2017 23:12

Io farei fare anche una bella pulizia della superficie interna della esistente, anche se venisse utilizzata solo per l'intubamento.

Terminus
Messaggi: 6888
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: UTILIZZO CANNA FUMARIA ESISTENTE PER NUOVA CALDAIA A CONDENSAZIONE

Messaggio da Terminus » sab lug 29, 2017 17:56

alesc ha scritto:
ven lug 14, 2017 15:22
Cerca e cerca ho trovato ben nascosta e impolverata la designazione...
EN 1856-1:2003 T140-N1-W-V2-L50050-O50
Bene per il W, ma N1?? Devo verificarla con funzionamento in depressione?
La nuova caldaia a condensazione è facile che faccia funzionare il camino in pressione, anche oltre i 200 Pa della classe P1.
Verifica i dati tecnici.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti