Allevamento avicolo | Quale norma per il GPL? |

Normativa per gli impianti gas, Legge 46/90, Delibera AEEG 40/04, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
Tom Bishop
Messaggi: 2205
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Allevamento avicolo | Quale norma per il GPL? |

Messaggio da Tom Bishop »

Sto valutando la conformità normativa di un impianto esistente di GPL a servizio di un allevamento avicolo. Si tratta a tutti gli effetti di un impianto industriale e il GPL viene utilizzato per riscaldare gli animali e dunque per la produzione. Il riscaldamento non è utilizzato per impianti civili. Gli apparecchi collegati hanno una potenza di 4kW interni al fabbricato (cappe radianti) e 80kW all'esterno (GAC senza serranda TF). Ritengo che sia la UNI11528 che la UNI7129 non siano applicabili in quanto si tratta di un impianto industriale.
Le cappe radianti interne sono collegate in questo modo:

Immagine

Mi chiedo. Il tubo flessibile che è stato utilizzato per collegare le cappe (che sono regolabili in altezza) è stato realizzato a regola d'arte? Nella Dichiarazione di Rispondenza (che dovrei fare) a quale disposizione normativa o legislativa devo fare riferimento?

In un vecchio thread (viewtopic.php?p=123199#p123199) ho trovato la segnalazione della UNI EN 1762 e sono andato a guardarmela.

Norma numero : UNI EN 1762:2019
Titolo : Tubi flessibili e tubi flessibili raccordati di gomma per gas di petrolio liquefatto, GPL (in fase liquida o gassosa) e gas naturale fino a 25 bar (2,5 MPa) - Specifiche

Sommario : La norma specifica i requisiti per i tubi flessibili di gomma e i tubi flessibili raccordati di gomma utilizzati per il trasferimento di gas di petrolio liquefatto (GPL) in fase liquida o gassosa e di gas naturale con una pressione massima di esercizio di 25 bar (2,5 MPa) e sotto vuoto entro un intervallo di temperature da -30 °C a +70 °C e, quando designati -LT, da -50 °C a +70 °C.


Sembra che sia applicabile. Ci sono altre norme che devo tenere in considerazione?
Tom Bishop

Kalz
Messaggi: 2366
Iscritto il: gio feb 01, 2007 12:09
Località: Umbria centrale

Re: Allevamento avicolo | Quale norma per il GPL? |

Messaggio da Kalz »

di questa tipologia impiantistica ci sono tanti impianti e non tanto tempo fa un capannone è andato a fuoco..data l'attività non si applicarebbe il DM 96 e nè il nuovo decreto cmq valuterei le prescrizioni per gli apparecchi di tipo A realizzati con diffusori radainti ad incendescenza prendendo in considerazione i fattori di rischio. Sono impianti flessibili in quanto l'allevatore in base alla crescita degli animali sposta queste " lampade".
La tendenza cmq è quella di sostituire tale tipologia impiantistica con generatori veri e propria ad aria calda con generatore esterno.

Tom Bishop
Messaggi: 2205
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: Allevamento avicolo | Quale norma per il GPL? |

Messaggio da Tom Bishop »

Ho infatti applicato, per quanto possibile, la parte del DM 8/11/19 che parla dei diffusori radianti ad incandescenza. Nello stesso allevamento ci sono anche dei GAC con generatore esterno, ma senza alcuna serranda TF. Le lampade radiante vengono usate con i pulcini passando poi ai GAC quando diventano più grandi. Come dici tu le lampade vengono progressivamente alzate man mano che gli animali crescono. Ho presentato la pratica al Comando vediamo cosa mi rispondono.
Tom Bishop

Kalz
Messaggi: 2366
Iscritto il: gio feb 01, 2007 12:09
Località: Umbria centrale

Re: Allevamento avicolo | Quale norma per il GPL? |

Messaggio da Kalz »

se fosse possibile magari se può condividere Grazie

Rispondi