La ricerca ha trovato 161 risultati

da claudioedil
gio lug 23, 2015 17:46
Forum: FORUM ACUSTICA e RUMORE
Argomento: Cimitero e rispetto dei limiti
Risposte: 5
Visite : 1997

Re: Cimitero e rispetto dei limiti

ma il cimitero non ha comunque una zona di rispetto di 200 m? ovvero sarà davvero rilevante l'attività per il ricettore a quella distanza?
da claudioedil
mer lug 15, 2015 17:22
Forum: FORUM ANTINCENDIO
Argomento: Canna fumaria in parete
Risposte: 14
Visite : 2147

Re: Canna fumaria in parete

mi sembra strano che si possa trattare di intubamento, perché si intuba un vano esistente; secondo me qui si tratta di un nuovo sistema camino, temo quindi che la richiesta della commissione non possa avere impedimenti tecnici, spero di sbagliarmi perché la richiesta è folle. però sollevo un altro d...
da claudioedil
mar lug 07, 2015 10:32
Forum: FORUM CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE
Argomento: Pubblicata nuova norma UNI10200:2015
Risposte: 185
Visite : 23585

Re: Pubblicata nuova norma UNI10200:2015

anch'io ho esperienze simili a Simone, sicuramente meno numerose, ma in generale chi si lamenta è chi fa il passaggio senza informazione nelle assemblee e quindi non è conscio di cosa sta facendo
da claudioedil
ven lug 03, 2015 16:49
Forum: FORUM TERMOTECNICA E IMPIANTI
Argomento: Cassonetti
Risposte: 29
Visite : 4305

Re: Cassonetti

assolutamente no. l'aria nel box cassonetto non è aria esterna di principio, questa è l'assunzione del prospetto della 11300, basta guardare la 10077-2, ha un paragrafo specifico dedicato a questo componente con i parametri per definire il box ventilato. semi o non. analogamente è il ragionamento ch...
da claudioedil
gio lug 02, 2015 11:29
Forum: FORUM TERMOTECNICA E IMPIANTI
Argomento: Competenze UNI10200
Risposte: 13
Visite : 1661

Re: Competenze UNI10200

concordo con mat - la domanda era specfica sulla competenza per calcolare i millesimi di fabbisogno, ovvero calcolare il fabbisogno delle unità.
altro argomento è il progetto dell'intervento
da claudioedil
gio lug 02, 2015 11:27
Forum: FORUM TERMOTECNICA E IMPIANTI
Argomento: Oventrop termostatiche sempre chiuse
Risposte: 44
Visite : 5961

Re: Oventrop termostatiche sempre chiuse

blue ha scritto: Ma se non conosci questa testina di cosa caspita parli? ...
visto che rispondi così a chi cerca di darti una mano in modo cortese, mi vien voglia di dirti che stai sognando patate e non capisci il montaggio meccanico delle testine termostatiche
da claudioedil
mer lug 01, 2015 16:45
Forum: FORUM TERMOTECNICA E IMPIANTI
Argomento: Oventrop termostatiche sempre chiuse
Risposte: 44
Visite : 5961

Re: Oventrop termostatiche sempre chiuse

c'è qualche ragionamento che fai che non quadra, il dado nell'avvitarsi serra solo la testina plastica sulla base metallica, non le cambia la posizione che è data dalle battute tra testina e valvola. il corpo mobile che agisce sulla testina in questo modo può agire rispetto a un riferimento fisso; a...
da claudioedil
lun giu 29, 2015 13:28
Forum: FORUM TERMOTECNICA E IMPIANTI
Argomento: Competenze UNI10200
Risposte: 13
Visite : 1661

Re: Competenze UNI10200

limitandoci alla tua richiesta, non vedo la richiesta di competenze diverse da quelle per la redazione dell'APE
da claudioedil
mer giu 24, 2015 23:50
Forum: FORUM CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE
Argomento: Pubblicata nuova norma UNI10200:2015
Risposte: 185
Visite : 23585

Re: Pubblicata nuova norma UNI10200:2015

Il progettista non deve inserire i fattori Kc di un produttore. Non è il progettista che compra i ripartitori. Di certo c'è che se l'installatore o chi per lui sbaglia ad inserire il valore di Kc, la ripartizione fornisce dati completamente errati. sto controllando delle letture e ho notato sul cas...
da claudioedil
mer giu 24, 2015 08:09
Forum: FORUM TERMOTECNICA E IMPIANTI
Argomento: Scambiatore di calore si o no
Risposte: 41
Visite : 10206

Re: Scambiatore di calore si o no

non ho impianti oltre i 5 anni e non ho mai messo lo scambiatore.
i due/tre installatori della zona con cui ho contatto normalmente, hanno installazioni con altro contenuto d'acqua e senza scambiatore da una decina d'anni senza problemi.
da claudioedil
mer giu 24, 2015 07:59
Forum: FORUM CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE
Argomento: Pubblicata nuova norma UNI10200:2015
Risposte: 185
Visite : 23585

Re: Pubblicata nuova norma UNI10200:2015

1) No claudio non cozza, il vicino ha solo 1 parete all'esterno perché è protetto dagli altri, se fosse in villa avrebbe 6 lati esterni.. Probabilmente ho visto qualcosa che ora non mi è chiaro, ma tra le due unità vi è un potenziale diverso di utilizzo dell'impianto, non capisco davvero il resto d...
da claudioedil
mar giu 23, 2015 12:38
Forum: FORUM CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE
Argomento: Pubblicata nuova norma UNI10200:2015
Risposte: 185
Visite : 23585

Re: Pubblicata nuova norma UNI10200:2015

sto cercando di ragionare .... Se un appartamento è grande deve pagare di più, su quello non ci piove, ma se un appartamento è esposto su tre 4 lati all'esterno con temperature esterne che raggiungono i -10, -15 è tutt'altra cosa rispetto a quelli che raggiungono i 10 o 15°C sulle scale. Abbiamo dim...
da claudioedil
mar giu 23, 2015 07:38
Forum: FORUM CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE
Argomento: Pubblicata nuova norma UNI10200:2015
Risposte: 185
Visite : 23585

Re: Pubblicata nuova norma UNI10200:2015

Infatti il consumo dipende principalmente dalle dispersioni termiche delle tubazioni che non variano se qualcuno coibenta. ecco perché l'interpretazione è quella di riferirsi al fabbisogno in origine, giustamente i tubi sono lì e disperdono, in gran parte con recupero, non proprio indifferentemente...
da claudioedil
lun giu 22, 2015 23:03
Forum: FORUM TERMOTECNICA E IMPIANTI
Argomento: TEMPERATURA DI PROGETTO SOTTOFONDO AERATO
Risposte: 1
Visite : 422

Re: TEMPERATURA DI PROGETTO SOTTOFONDO AERATO

devi applicare al 13370
da claudioedil
lun giu 22, 2015 22:59
Forum: FORUM CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE
Argomento: Pubblicata nuova norma UNI10200:2015
Risposte: 185
Visite : 23585

Re: Pubblicata nuova norma UNI10200:2015

non capisco tutto questo sfogo jerryluis i rapporti che indichi non valgono solo per il fabbisogno dovuto all'esposizione e alle superfici esposte, ma ad es. anche ai volumi; estendendo il ragionamento che fai tutto il condominio dovrebbe cercare di mitigare i costi chi con il suo alloggio, perché g...
da claudioedil
mar giu 16, 2015 08:38
Forum: Regione Piemonte
Argomento: APE con caldaia a biomassa
Risposte: 3
Visite : 3055

Re: APE con caldaia a biomassa

nessuno del Piemonte ha incontrato questo problema?
da claudioedil
mar giu 16, 2015 08:32
Forum: FORUM CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE
Argomento: Pubblicata nuova norma UNI10200:2015
Risposte: 185
Visite : 23585

Re: Pubblicata nuova norma UNI10200:2015

oppure dare linea guida non cogenti per il riparto, ovvero determinare i limiti entro cui il condominio può agire, ovvero ad es. i millesimi non si tirano a caso ma puoi scegliere tra due criteri ecc.., lasciando la definizione del regolamento all'assemblea.
forse esagero
da claudioedil
mar giu 16, 2015 08:28
Forum: FORUM TERMOTECNICA E IMPIANTI
Argomento: Retroattività contabilizzazione
Risposte: 43
Visite : 4871

Re: Retroattività contabilizzazione

Con il risultato che : Il consumo involontario è penalizzato chi ha originariamnete l'appartamento peggio esposto (a pari di altre condizioni) sia che abbia fatto degli intervbeti di efficienza ch enon li abbia fatti! Il consumo volontario trae giovamanto nel caso di interventi di efficienza; ma se...
da claudioedil
lun giu 15, 2015 17:35
Forum: FORUM CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE
Argomento: Pubblicata nuova norma UNI10200:2015
Risposte: 185
Visite : 23585

Re: Pubblicata nuova norma UNI10200:2015

perché, ce ne sono + di 10 che seguono la UNI?
da claudioedil
lun giu 15, 2015 14:48
Forum: FORUM TERMOTECNICA E IMPIANTI
Argomento: Retroattività contabilizzazione
Risposte: 43
Visite : 4871

Re: Retroattività contabilizzazione

a meno che non ci si riferisca alla condizione originale degli appartamenti, dato che la costruzione dell'impianto è riferita a essa e non alla situazione attuale.
da claudioedil
lun giu 15, 2015 10:54
Forum: Regione Piemonte
Argomento: APE con caldaia a biomassa
Risposte: 3
Visite : 3055

Re: APE con caldaia a biomassa

scusa, ma proprio questo non è chiaro:

- la DGR del 2009 dice che le fonti rinnovabili (non solo la biomassa) non si conteggiano
- le linee guida dicono di sì
- il sw Ediclima al momento dice di no

henry, se posso permettermi il tu, usi il sw Ediclima? quindi calcoli a mano i dati per l'APE?
da claudioedil
dom giu 14, 2015 09:16
Forum: FORUM CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI
Argomento: APE in classe G anche con interventi migliorativi
Risposte: 3
Visite : 1158

Re: APE in classe G anche con interventi migliorativi

perché parti da valori astronomici - il dato di partenza è da controllare per bene
da claudioedil
sab giu 13, 2015 07:20
Forum: Regione Piemonte
Argomento: APE con caldaia a biomassa
Risposte: 3
Visite : 3055

APE con caldaia a biomassa

Non faccio molti APE e quando mi trovo le biomasse ho sempre qualche problema di interpretazione delle norme. In questo caso una casa è dotata di impianto a radiatori con caldaia a biomassa. Il sw di Edilclima calcola il rendimento globale tenendo conto dell'fpren della biomassa, quindi il l'Epi naz...
da claudioedil
ven giu 12, 2015 15:30
Forum: FORUM TERMOTECNICA E IMPIANTI
Argomento: ANIT-IRIS- E PONTI TERMICI
Risposte: 438
Visite : 91750

Re: ANIT-IRIS- E PONTI TERMICI

però se guardi la norma, vi è una procedura specifica per il caso a tre temperature, non so cosa possa cambiare rispetto a correggere il flusso con l btr, ma proverei a seguire la norma. l'ho fatto un po' di tempo fa, non mi ero ritrovato valori molto diversi, ma penso che dipenda molto anche da cas...
da claudioedil
mer giu 03, 2015 18:05
Forum: FORUM TERMOTECNICA E IMPIANTI
Argomento: uni 11300 e consumi reali
Risposte: 45
Visite : 3793

Re: uni 11300 e consumi reali

io mi trovo invece costantemente i consumi da 11300 superiori rispetto ai reali, dal 10 al 30% - non mi ritrovo veramente nei casi di SimoneBaldini direi che, a meno che questi condomini non abbiano delle conduzioni con temperature interne veramente alte, ci sono degli errori di modello, perché mi s...
da claudioedil
ven mag 29, 2015 09:54
Forum: FORUM TERMOTECNICA E IMPIANTI
Argomento: Revisione EN10200:2013
Risposte: 5
Visite : 764

Re: Revisione EN10200:2013

se sono questi i termini del contendere, possono benissimo evitare di fare una revisione
da claudioedil
ven mag 29, 2015 07:27
Forum: FORUM TERMOTECNICA E IMPIANTI
Argomento: conto termico enti pubblici
Risposte: 12
Visite : 853

Re: conto termico enti pubblici

chiaro, grazie
da claudioedil
gio mag 28, 2015 16:17
Forum: FORUM TERMOTECNICA E IMPIANTI
Argomento: conto termico enti pubblici
Risposte: 12
Visite : 853

Re: conto termico enti pubblici

dove è contenuto il divieto di fare da sé (intendo dire gestire gli impianti con risorse interne)?
da claudioedil
gio mag 28, 2015 15:08
Forum: FORUM TERMOTECNICA E IMPIANTI
Argomento: conto termico enti pubblici
Risposte: 12
Visite : 853

Re: conto termico enti pubblici

è facoltà dei comuni, ovvero se il comune pensa di poter fare da sé, fa da sé per la gestione dei propri edifici, altrimenti ricorre al servizio energia, per cui è obbligato a passare in consip, per certe dimensioni
da claudioedil
gio mag 28, 2015 14:42
Forum: FORUM TERMOTECNICA E IMPIANTI
Argomento: conto termico enti pubblici
Risposte: 12
Visite : 853

Re: conto termico enti pubblici

in poche parole Ronin hai spiegato con efficacia molte cose; si può discutere su chi manovri, se ci sia manovra cosciente o anche solo incoscienza, nel senso letterale, da parte di un apparato politico e burocratico volto alla conservazione di se stesso, ma i fatti mi sembrano evidenti.
da claudioedil
dom mar 01, 2015 21:35
Forum: FORUM TERMOTECNICA E IMPIANTI
Argomento: DIAGNOSI ENERGETICA
Risposte: 280
Visite : 33686

Re: DIAGNOSI ENERGETICA

mi riferivo in particolare alla tabella millesimale.
da claudioedil
dom mar 01, 2015 20:51
Forum: FORUM TERMOTECNICA E IMPIANTI
Argomento: DIAGNOSI ENERGETICA
Risposte: 280
Visite : 33686

Re: DIAGNOSI ENERGETICA

Anch'io ero d'accordo con l'impostazione di Terminus, ma il ragionamento sul codice civile e la logica delle dispersioni dell'impianto di distribuzione mi hanno fatto cambiare idea. Apparentemente seguendo la lettera della norma sembra di essere più al sicuro. Ma mi pongo il seguente dubbio. Non di ...
da claudioedil
dom mar 01, 2015 11:09
Forum: FORUM TERMOTECNICA E IMPIANTI
Argomento: DIAGNOSI ENERGETICA
Risposte: 280
Visite : 33686

Re: DIAGNOSI ENERGETICA

Esa Chiaramente così non hai neanche provato ad applicare la 10200, c'è bisogno di un tecnico a darmi questa soluzioneper suggerire una soluzione che molte assemblee adottano da tempo ormai? Noi non dovremmo suggerire soluzioni tecniche? Soprattutto, siamo noi che dovremmo indicare gli obblighi di l...
da claudioedil
sab feb 28, 2015 15:44
Forum: FORUM TERMOTECNICA E IMPIANTI
Argomento: DIAGNOSI ENERGETICA
Risposte: 280
Visite : 33686

Re: DIAGNOSI ENERGETICA

come diceva qualcuno "me pare na strunzata"
da claudioedil
gio feb 26, 2015 07:25
Forum: FORUM TERMOTECNICA E IMPIANTI
Argomento: DIAGNOSI ENERGETICA
Risposte: 280
Visite : 33686

Re: DIAGNOSI ENERGETICA

perché l'impianto di distribuzione non sa che cosa fai nelle singole unità, è sempre lì, non ha subito modifiche. diminuito l'ammontare per tutti gli interventi, certo, ma quell'ammontare si disperde sempre allo stesso modo di prima - ovviamente è un'approssimazione, come qualunque altra ipotesi, ma...
da claudioedil
mar feb 24, 2015 17:13
Forum: FORUM TERMOTECNICA E IMPIANTI
Argomento: DIAGNOSI ENERGETICA
Risposte: 280
Visite : 33686

Re: DIAGNOSI ENERGETICA

perché la proporzione delle dispersioni è sempre come l'orignale.
da claudioedil
mar feb 24, 2015 14:53
Forum: FORUM TERMOTECNICA E IMPIANTI
Argomento: DIAGNOSI ENERGETICA
Risposte: 280
Visite : 33686

Re: DIAGNOSI ENERGETICA

non è proprio vero che i consumi involontari sono scesi, i tubi continuano a essere caldi - nella realtà capita che l'involontario cresca rispetto a prima percentaulmente, ma approssimiamo pure l'impianto per portare l'acqua calda lassù è rimasto lo stesso, con le stesse dispersioni involontarie, è ...
da claudioedil
mar feb 24, 2015 14:15
Forum: FORUM TERMOTECNICA E IMPIANTI
Argomento: DIAGNOSI ENERGETICA
Risposte: 280
Visite : 33686

Re: DIAGNOSI ENERGETICA

sarò fissato, ma ai vari interlocutori e tecnici che citiamo, merlini Soma e Socal, la distinzione è ben chiara. provo a chiarire da un'altra angolazione: il fabbisogno reale condiziona l'ammontare delle perdite, ma la mia potenzialità d'uso dell'impianto è rimasta inalterata nel tempo - ovvero la l...
da claudioedil
mar feb 24, 2015 13:17
Forum: FORUM TERMOTECNICA E IMPIANTI
Argomento: DIAGNOSI ENERGETICA
Risposte: 280
Visite : 33686

Re: DIAGNOSI ENERGETICA

scusa mat, ma si continua, a mio modesto parere, a fare confusione tra i due concetti: ammontare delle perdite per distribuzione, ripartizione delle suddette. I millesimi non servono a calcolare l'ammontare delle perdite, ma la loro ripartizione tra le unità; l'ammontare quindi viene calcolato con q...
da claudioedil
mar feb 24, 2015 08:03
Forum: FORUM TERMOTECNICA E IMPIANTI
Argomento: DIAGNOSI ENERGETICA
Risposte: 280
Visite : 33686

Re: DIAGNOSI ENERGETICA

mi permetto di dire 4) non vedo problemi particolari in realtà nei casi pratici a) non è proprio così lineare, entrambe sono approssimazioni che si equivalgono nella sostanza nei casi di uso normale dell'edificio, ma divergono per condizioni particoli (edificio con poche abitazioni e alcuni alloggi ...
da claudioedil
lun feb 23, 2015 19:40
Forum: FORUM TERMOTECNICA E IMPIANTI
Argomento: DIAGNOSI ENERGETICA
Risposte: 280
Visite : 33686

Re: DIAGNOSI ENERGETICA

secondo me continuiamo a dirci la stessa cosa in salsa diversa ogni volta. le perdite di rete dipendono dalla temperatura media delle tubazioni, dalla loro estensione e dimensioni; in condizioni normali quindi dato che la tubazione ha quell'estensione e dimensioni per servire il fabbisogno originale...
da claudioedil
lun feb 23, 2015 10:26
Forum: FORUM TERMOTECNICA E IMPIANTI
Argomento: DIAGNOSI ENERGETICA
Risposte: 280
Visite : 33686

Re: DIAGNOSI ENERGETICA

Andrew, opinione legittima. però non confondere i consumi volontari (consumi effettivi) con la ripartizione dei consumi involontari, questi rimangono inalterati tra originale e attuale, a meno che non siano occorsi modifiche all'impianto di distribuzione. Il fatto che si abbia un cappotto riduce sì ...
da claudioedil
ven feb 20, 2015 14:59
Forum: FORUM TERMOTECNICA E IMPIANTI
Argomento: DIAGNOSI ENERGETICA
Risposte: 280
Visite : 33686

Re: DIAGNOSI ENERGETICA

che sappia io no, penso che la revisione stia correndo - c'è da ridere se pensi a come è stato fatto l'errore: la comm. chiede ai tecnici dei valori sperimentali per la tabella, i tecnicni li forniscono, ma poi la comm. usa i valori tabellati senza tenere conto del loro campo di applicazione, nessun...
da claudioedil
ven feb 20, 2015 13:39
Forum: FORUM TERMOTECNICA E IMPIANTI
Argomento: DIAGNOSI ENERGETICA
Risposte: 280
Visite : 33686

Re: DIAGNOSI ENERGETICA

ma ti riferisci quindi al calcolo dell'ammontare delle perdite involontarie, non alla tabella millesimale? perché io mi riferivo a quella. per i valori percentuali espressi in tabella, c'è un altro problema, ovvero errore nella norma, ne era già scautrita una discussione che non mi ricordo dove sia....
da claudioedil
ven feb 20, 2015 11:56
Forum: FORUM TERMOTECNICA E IMPIANTI
Argomento: DIAGNOSI ENERGETICA
Risposte: 280
Visite : 33686

Re: DIAGNOSI ENERGETICA

Aggiungo chi ci ospita
da claudioedil
ven feb 20, 2015 11:33
Forum: FORUM TERMOTECNICA E IMPIANTI
Argomento: DIAGNOSI ENERGETICA
Risposte: 280
Visite : 33686

Re: DIAGNOSI ENERGETICA

gli estensori che ho incontrato hanno detto pubblicamente a un incontro ai tecnici: usate il fabbisogno originale, anche se la norma palra di fabbisogno utile e stop, non specificando altro. Pedissequamente seguendo la norma io avrei calcolato il fabbisogno in base a cosa mi trovo ora, diciamo reale...
da claudioedil
ven feb 20, 2015 10:40
Forum: FORUM TERMOTECNICA E IMPIANTI
Argomento: DIAGNOSI ENERGETICA
Risposte: 280
Visite : 33686

Re: DIAGNOSI ENERGETICA

sì, è vero, non è nella norma - la logica che ho spiegato si riferisce alla gisutificazione tecnica del ragionamento che ha fatto un estensore della norma, che ha ammesso che la norma in questo punto è sbagliata, ovvero non si èspecificato di riferirsi all'originale ma dovrebbe esserlo. Mi pare che ...
da claudioedil
ven feb 20, 2015 07:43
Forum: FORUM TERMOTECNICA E IMPIANTI
Argomento: DIAGNOSI ENERGETICA
Risposte: 280
Visite : 33686

Re: DIAGNOSI ENERGETICA

provo a spiegare in altro modo. i millesimi non determinano la quota involontaria, ma la sua ripartizione tra i condomini, ovvero la suddivisione della quota, non il suo valore. il fabbisogno utile originale viene solamente usato per il calcolo dei millesimi in realtà la norma dice anche che lo stes...
da claudioedil
gio feb 19, 2015 17:10
Forum: FORUM TERMOTECNICA E IMPIANTI
Argomento: DIAGNOSI ENERGETICA
Risposte: 280
Visite : 33686

Re: DIAGNOSI ENERGETICA

il calcolo del fabbisogno originale si fa base alle condizioni inziali del fabbricato, semplicemente, si fa per dire, ma serve alla ripartizione non al calcolo del fabbisogno edificio in sé, ma la rapporto tra i fabbisogni delle singoli unità e quello totale in origine.
da claudioedil
gio feb 19, 2015 13:14
Forum: FORUM TERMOTECNICA E IMPIANTI
Argomento: DIAGNOSI ENERGETICA
Risposte: 280
Visite : 33686

Re: DIAGNOSI ENERGETICA

secondo me non bisogna confondere il consumo involontario con il fabbisogno reale o attuale. La quota involontaria dipende dalle dispersioni in generazione e nell'edificio, le quali, per quanto riguarda la loro ripartizione e quindi i millesimi, dipendo dallo stato di fatto dell'impianto di distribu...